Serie B: Ascoli-Cagliari, Cesena-Vicenza, Lanciano-Entella e Livorno-Bari (sabato)

Serie B
Serie B

In questo post ci sono approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle otto partite di Serie B in programma sabato pomeriggio alle 15.

ASCOLI – CAGLIARI | sabato ore 15:00

Nelle ultime 7 giornate di campionato il Cagliari ha subito ben 4 sconfitte, un risultato sicuramente anomalo per la squadra più forte di questo campionato, che lo stesso numero di sconfitte le aveva subite in in totale di 27 gare. La causa sta sicuramente nel fatto che il grande vantaggio accumulato nella prima parte della stagione – e anche la mancanza di continuità da parte delle inseguitrici – ha permesso ai ragazzi di Rastelli di affrontare questa seconda parte del girone di ritorno con meno pressioni.

La promozione diretta in Serie A non sembra essere almeno per adesso in discussione, ma, vista la grande qualità di giocatori a disposizione del tecnico Rastelli, vincere il campionato diventa quasi un obbligo morale ed è probabile che dopo la sconfitta subita sabato scorso in casa contro lo Spezia ci sia una grande prova d’orgoglio da parte del Cagliari. L’Ascoli aldilà dell’ottima vittoria ottenuta a Perugia una settimana fa non è reduce da una buona serie di risultati: ha perso 3 delle ultime 5 partite giocate e in casa è uscito sconfitto nelle ultime 2 partite giocate.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Cinaglia, Mitrea, Milanovic, Dimarco, Bianchi, Addae, Carpani, Orsolini, Jankto, Cacia.
CAGLIARI: Storari, Murru, Salamon, Ceppitelli, Pisacane, Munari, Di Gennaro, Fossati, Joao Pedro, Sau, Farias.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + OVER 1.5 (1.70, Eurobet)

CESENA – VICENZA | sabato ore 15:00

Il nuovo allenatore Lerda, dopo la sconfitta subita all’esordio in panchina contro il Cagliari, non ha fallito le due importantissime sfide salvezza con Ascoli e Livorno, e grazie alle due vittorie ottenute il Vicenza si è portato a -1 dalla salvezza. Il nuovo allenatore è comunque consapevole che la salvezza del Vicenza non passerà di certo da sfide come questa, infatti fare punti in casa del Cesena è tutt’altro che semplice. Il Cesena è una squadra fornita di numerosi giovani talenti ed è sopratutto in casa che sta facendo vedere le cose migliori, tanto da essere secondo solo al Crotone in termini di punti conquistati e come numero di gol fatti. Visto il buon momento degli ospiti non è da escludere che il Vicenza riesca ad andare a segno, anche se per quanto riguarda l’esito finale il Cesena parte favorito.

Probabili formazioni
CESENA: Gomis, Perico, Capelli, Caldara, Renzetti, Kessie, Cascione, Konè, Ciano, Ragusa, Garritano.
VICENZA: Benussi, Sampirisi, Brighenti, Adejo, D’Elia, Signori, Moretti, Vita, Ebagua, Galano, Raicevic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.90, Eurobet)
GOL (1.85, Eurobet)
LANCIANO – ENTELLA | sabato ore 15:00

La sconfitta subita a Crotone una settimana fa non ha sminuito quanto di buono sta facendo il Lanciano dopo l’esonero di D’Aversa e l’arrivo in panchina di Marangiulo. Il Lanciano sotto la nuova guida tecnica ha fatto 19 punti nelle ultime 10 partite (meglio hanno fatto solo Trapani e Spezia) e in casa ha vinto 4 gare su 5. Anche l’Entella è reduce da un risultato deludente, infatti sabato scorso i ragazzi di Aglietti si sono fatti rimontare nella ripresa 2 reti di vantaggio dalla Ternana, pareggio che ha fatto scivolare l’Entella fuori dalla zona playoff. Il Lanciano sta facendo molto bene sopratutto in casa ma la gara con l’Entella si prospetta molto equilibrata visto che gli ospiti si presentano a questa sfida reduci da ben 9 risultati utili consecutivi, per questo motivo puntare sul pareggio come esito finale potrebbe rivelarsi una buona soluzione.

Probabili formazioni
LANCIANO: Cragno, Aquilanti, Rigione, Amenta, Di Matteo, Rocca, Bacinovic, Vitale, Bonazzoli, Marilungo, Ferrari.
ENTELLA: Iacobucci, Sini, Pellizzer, Ceccarelli, Iacoponi, Staiti, Volpe, Jadid, Costa Ferreira, Cutolo, Caputo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.00, Eurobet)
UNDER 2.5 (1.57, Eurobet)
LIVORNO – BARI | sabato ore 15:00

L’arrivo in panchina di Colomba non ha migliorato la situazione del Livorno, senza vittorie da 10 giornate e senza gol all’attivo da ben 576 minuti. La retrocessione diventa quindi un’ipotesi che inizia a farsi sempre più concreta e contro il Bari ci si aspetta una vera e propria reazione d’orgoglio da parte di un Livorno in grandissima difficoltà ma che nel complesso sembra avere comunque i mezzi per scongiurare una clamorosa retrocessione in Lega Pro. Il Livorno però affronterà un Bari in gran forma, reduce da 4 risultati utili consecutivi e con ben 12 reti realizzate. Nel posticipo di lunedì scorso il Bari ha però sciupato l’occasione di posizionarsi al terzo posto, che a questo punto diventa il principale obiettivo in ottica playoff. Questa sfida sarà importantissima per entrambe nella corsa verso i rispettivi obiettivi e come accaduto negli ultimi 7 precedenti giocati fra Livorno e Bari al “Picchi” è probabile assistere ad una gara da “Gol”.

Probabili formazioni
LIVORNO: Pinsoglio, Antonini, Ceccherini, Lambrughi, Gasbarro, Moscati, Schiavone, Biagianti, Aramu, Vantaggiato, Fedato.
BARI: Micai, Gemiti, Tonucci, Di Cesare, Defendi, Valiani, Romizi, Dezi, Sansone, Rosina, Maniero.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Eurobet)