Amichevoli: Germania-Italia, Portogallo-Belgio, Francia-Russia e Inghilterra-Olanda

Competizioni delle nazionali

In questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro amichevoli in programma martedì sera a partire dalle 20:45.

GERMANIA – ITALIA | martedì ore 20:45

La Germania dopo la vittoria del Mondiale giocato in Brasile ha avuto un rendimento abbastanza discontinuo nel corso di questi ultimi due anni, e anche nel girone di qualificazione agli Europei è andata incontro a parecchi passi falsi. L’addio di Lahm è pesato parecchio perché era un calciatore di grande esperienza in grado di dare equilibrio a una squadra che spesso è troppo sbilanciata in avanti. Sulla forza offensiva di questa squadra ci sono pochi dubbi: la nazionale allenata da Low da questo punto di vista è ancora la più temibile in Europa, ma per vincere in Francia i prossimi Europei saranno indispensabili dei miglioramenti in difesa. La Germania ha perso tre delle ultime quattro partite giocate ed escludendo le partite contro i dilettanti di Gibilterra nelle partite giocate dopo il Mondiale ha subito almeno un gol in dodici occasioni su quattordici.

In questa partita la Germania sarà tra l’altro priva del suo fortissimo portiere Neuer, un motivo in più per puntare sul “gol”: l’Italia contro la Spagna ha giocato molto bene giovedì scorso, ha confermato i progressi fatti a livello tattico grazie al lavoro di Conte e ha i tre attaccanti che probabilmente saranno titolari stasera – Bernardeschi, Zaza e Insigne – in grande forma.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.75 #che rimborserà tutte le scommesse singole su Risultato Esatto, Primo Marcatore, Parziale/Finale, Scorecast (1° Marcatore + Risultato Esatto e Segna + Risultato Esatto) e Combobet (1×2 + Under/Over 2.5 e 1×2 + Goal/NoGoal) perdenti se nella partita ci sarà un goal nei primi dieci minuti o se ci sarà una doppietta.

Probabili formazioni
GERMANIA: Trapp, Ginter, Mustafi, Hummels, Hector, Kramer, Kroos, Muller, Draxler, Reus, Gotze.
ITALIA: Buffon, Darmian, Bonucci, Acerbi, Florenzi, Montolivo, Thiago Motta, Giaccherini, Bernardeschi, Zaza, Insigne.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.75, Eurobet)




PORTOGALLO – BELGIO | martedì ore 20:45

La sconfitta in casa nell’ultima amichevole contro la modesta Bulgaria ha reso evidenti i problemi della nazionale del Portogallo che – Cristiano Ronaldo a parte – ha pochi motivi per guardare con ottimismo ai prossimi Europei in Francia. I giovani che hanno vinto l’anno scorso l’Europeo Under 21 tra cui William Carvalho, Joao Mario e Bernardo Silva hanno ancora bisogno di tempo per imporsi ad altissimi livelli e il resto della squadra ha un’età media troppo alta: con quante energie residue arriveranno i vari Pepe, Nani, Eliseu e Quaresma a fine stagione?

Discorso a parte merita il Belgio, che potenzialmente ha la nazionale in questo periodo più forte d’Europa. Il commissario tecnico Wilmots in questo momento ha qualche problema dovuto agli infortuni di Kompany, Vertonghen, De Bruyne e Hazard, quest’ultimo irriconoscibile nel Chelsea rispetto alla stagione passata. Se questi quattro calciatori recupereranno bene dai rispettivi infortuni e si presenteranno in buone condizioni a giugno, il Belgio avrà una delle formazioni titolari più competitive dell’Europeo. In queste condizioni senza Kompany e Vertonghen sarà complicato tenere testa alla voglia di gol di Cristiano Ronaldo, mentre in avanti nonostante le assenze di De Bruyne e Hazard le alternative non mancano: con i vari Nainggolan, Witsel, Fellaini, Chadli, Mertens e Lukaku il Belgio parte comunque favorito in questa amichevole.

Probabili formazioni
PORTOGALLO: Rui Patricio, Cédric Soares, Pepe, Bruno Alves, Guerreiro, Joao Mario, Danilo, Renato Sanches, Bernardo Silva, Cristiano Ronaldo, Eder.
BELGIO: Courtois, Gillet, Denayer, Lombaerts, Vermaelen, Nainggolan, Witsel, Fellaini, Chadli, Mertens, Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.56, Eurobet)
GOL (1.90, Eurobet)
FRANCIA – RUSSIA | martedì ore 21:00

Il commissario tecnico della Francia Deschamps dopo la bella vittoria della scorsa settimana in amichevole contro l’Olanda farà qualche esperimento in questa sfida contro la Russia. In porta tornerà titolare Lloris al posto di Mandanda, in difesa Sagna e Sakho sostituiranno Jallet e Koscienly. Confermato a centrocampo Pogba sempre più candidato a essere il leader di questa nazionale ai prossimi Europei, ci sarà Kantè al posto di Matuidi. In attacco cambieranno due terzi del tridente: nuovamente titolare Griezmann, mentre Gignac e Martial daranno il cambio a Giroud e Payet.

La Francia ha parecchie soluzioni in attacco, la difesa è forse il reparto meno competitivo ma può contare sull’aiuto di un centrocampo molto muscolare. Fuori Matuidi, ci sarà Kantè che sta giocando un campionato strepitoso in Premier League con la maglia del Leicester. La Russia da quando Slutsky ha preso il posto di Capello come commissario tecnico ha nettamente migliorato il suo rendimento, ma i limiti di questa squadra restano parecchi: la difesa si concede troppe distrazioni mentre in attacco alcuni calciatori di talento come Dzagoev e Kokorin non sono mai riusciti a imporsi ad alto livello.

La Francia – che ha vinto quattro delle ultime cinque amichevoli giocate in casa – è favorita per la vittoria.

Probabili formazioni
FRANCIA: Lloris, Sagna, Varane, Sakho, Evra, Lassana Diarra, Pogba, Kantè, Martial, Griezmann, Gignac.
RUSSIA: Akinfeev, Smolnikov, Ignashevich, Berezutski, Zhirkov, Tarasov, Dzagoev, Kokorin, Shirokov, Shatov, Dzyuba.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.52, Eurobet)
INGHILTERRA – OLANDA | martedì ore 21:00

L’Inghilterra ha vinto in Germania 3-2 giocando un’ottima partita e mettendo in mostra i tanti calciatori di talento che stanno rendendo bene in questo campionato di Premier League. L’assenza per infortunio di Rooney in questo momento non è un problema, il commissario tecnico Hodgson ha parecchie alternative di qualità tra trequarti e attacco. Alli e Kane stanno giocando alle grande nel Tottenham, Vardy sta guidando il Leicester verso un inaspettato trionfo, Welbeck e Sturridge sono rientrati benissimo dai rispettivi infortuni.

L’Olanda sta attraversando un periodo molto difficile, la mancata qualificazione agli Europei non è stata casuale, sta mancando il ricambio generazionale e per il nuovo commissario tecnico Blind si prospetta un lavoro molto complicato. La sconfitta interna contro la Francia per 3-2 ha confermato gli attuali limiti di questa nazionale soprattutto a livello difensivo. In attacco la squadra è Robben-dipendente, senza il calciatore del Bayern Monaco la manovra è spesso prevedibile e Depay sta deludendo anche con la maglia del Manchester United.

Probabili formazioni
INGHILTERRA: Forster, Rose, Stones, Jagielka, Walker, Milner, Drinkwater, Vardy, Barkley, Walcott, Sturridge.
OLANDA: Vermeer, Willems, Blind, Van Dijk, Veltman, Bazoer, Clasie, Wijnaldum, Depay, Huntelaar, Promes.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.72, Eurobet)