Serie B: Ascoli-Vicenza, Avellino-Crotone, Cesena-Latina e Como-Entella (sabato)

Serie B
Serie B

In questo post ci sono approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle nove partite di Serie B in programma sabato pomeriggio alle 15.

ASCOLI – VICENZA | sabato ore 15:00

L’esordio di Lerda sulla panchina del Vicenza non è stato dei migliori: contro il Cagliari è arrivata la terza sconfitta consecutiva e di conseguenza la situazione di classifica si è fatta ancora più preoccupante. L’espulsione di Pinato – ingenua quanto giusta – ha reso ancora più difficile una partita che già di per sé era molto complicata vista la grande forza dell’avversario in questione, ma anche prima dell’inferiorità numerica il Vicenza ha dimostrato di avere ancora grosse difficoltà sia in fase di costruzione del gioco che in fase realizzativa. Il Vicenza nelle ultime 10 giornate ha segnato appena 5 gol e i grandi problemi sotto porta potrebbero pesare anche nella sfida salvezza con l’Ascoli vista l’assenza in attacco di Raicevic, che si aggiunge a quella di Bellomo che ha anticipatamente finito il campionato a causa di un infortunio. Gli altri assenti sono Laverone, Manfredini, Pozzi, Vigorito e lo squalificato Pinato. L’Ascoli in casa ha conquistato 27 dei suoi 36 punti totali e anche in questa occasione sembra essere nelle condizioni di poter conquistare un risultato positivo.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Cinaglia, Canini, Mitrea, Almici, Addae, Bianchi, Giorgi, Jankto, Cacia, Petagna.
VICENZA: Benussi, Brighenti, Adejo, Ligi, Sampirisi, Vita, Moretti, Sbrissa, Vita, Galano, Ebagua.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.70, Eurobet)

AVELLINO – CROTONE | sabato ore 15:00

Dopo la sconfitta subita lunedì scorso nella gara giocata contro la Ternana, l’Avellino ha deciso di esonerare Tesser e sostituirlo con l’ex allenatore del Catania Marcolin. Per Marcolin la gara d’esordio si prospetta molto complicata, l’avversario di turno sarà il Crotone primo in classifica, squadra che dopo la convincente vittoria ottenuta domenica scorsa contro il Pescara si ritrova ad avere ben 14 punti di vantaggio sulla terza e quindi sempre più vicina alla promozione diretta in Serie A. Avendo avuto solo pochi giorni a disposizione per poter lavorare con la squadra è probabile che almeno in questa sfida Marcolin non faccia grossi cambiamenti e sia il modulo che l’undici di partenza dovrebbe essere pressoché simile a quello schierato nelle ultime partite da Tesser. Molto probabilmente anche in questa partita l’Avellino metterà nuovamente in evidenza i suoi pregi in fase offensiva e i suoi grandi limiti difensivi, motivo cui c’è da aspettarsi una partita da “gol” nonostante gli ospiti debbano in questa occasione fare a meno in attacco sia di Ricci che del fromboliere Budimir.

Probabili formazioni
AVELLINO: Frattali, Pisano, Chiosa, Biraschi, Visconti, Arini, D’Angelo, Gavazzi, Insigne, Castaldo, Mokulu.
CROTONE: Cordaz, Garcia, Claiton, Ferrari, Zampano, Capezzi, Salzano, Martella, Stoian, Palladino, Di Roberto.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.72, Eurobet)
X (3.10, Eurobet)
CESENA – LATINA | sabato ore 15:00

Le prime due partite giocate sotto la nuova guida tecnica non hanno fruttato grossi miglioramenti alla situazione del Latina, senza vittorie dallo scorso 30 gennaio e che in classifica si ritrova ad avere appena 2 punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Soprattutto in trasferta il Latina sta palesando le difficoltà maggiori: nelle ultime 11 partite esterne ha perso 6 volte e nelle ultime 4 non è riuscito neanche ad andare a segno. Dopo Crotone e Cagliari, il Cesena in casa è la squadra che ha fatto più punti e, nonostante Massimo Drago debba far fronte a diverse assenze di rilievo – Perico, Djuric, Sensi, Caldara, Garritano, Magnusson e Rosseti –, anche in questa partita contro il Latina parte leggermente favorito. Il Latina proverà ad approfittare delle assenze nella squadra avversaria e a livello offensivo la squadra sembra avere il giusto potenziale per mettere in difficoltà la non sempre impeccabile difesa del Cesena.

Probabili formazioni
CESENA: Gomis, Fontanesi, Capelli, Lucchini, Falasco, Valzania, Cascione, Kessie, Kone, Ragusa, Ciano.
LATINA: Ujkani, Calderoni, Brosco, Dellafiore, Bruscagin, Schiattarella, Olivera, Scaglia, Dumitru, Boakye, Corvia.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X + OVER 1.5 (1.75, Eurobet)
GOL (1.80, Eurobet)
CIANO MARCATORE (3.25, Eurobet)
COMO – ENTELLA | sabato ore 15:00

L’esordio in panchina di Cuoghi èandato oltre ogni aspettativa visto che il Como nella scorsa giornata è riuscito sorprendentemente a vincere su un campo difficilissimo come quello del Modena. La vittoria ha ridato entusiasmo a tutto l’ambiente, anche se la situazione di classifica rimane molto deficitaria e centrare la salvezza rimane ancora un obiettivo assai complesso da raggiungere. Al Como servirebbe solo vincere per continuare a sperare, ma fare i 3 punti contro l’Entella pare alquanto improbabile visto l’ottimo momento di forma dei ragazzi di Aglietti, sorprendentemente in corsa per un posto playoff e reduci da un’ottima prestazione nel derby ligure giocato con lo Spezia una settimana fa. L’Entella è in serie positiva da 7 giornate ed è probabile – nonostante in questo campionato il rendimento esterno non sia mai stato di altissimo livello – che la striscia di risultati utili prosegua anche nella sfida contro l’ultima in classifica. Como-Entella sarà anche la sfida fra i due vice capocannonieri del campionato Ganz e Caputo, entrambi in grandissima forma e di conseguenza da tenere in considerazione come possibili marcatori.

Probabili formazioni
COMO: Crispino, Marconi ,Cassetti, Ambrosini, Lanini, Bessa, Fietta, Cristiani, Madonna, Pettinari, Ganz.
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Keita, Sestu, Troiano, Staiti, Costa Ferreira, Caputo, Masucci.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.90, Eurobet)
OVER 2.5 (2.30, Eurobet)
GANZ MARCATORE (2.60, Eurobet)
CAPUTO MARCATORE (3.00, Eurobet)