Qualificazioni Europei Under 21 2017 (giovedì)

Questo giovedì ci sono parecchie partite di qualificazione agli Europei Under 21, proviamo a tirarne fuori qualche pronostico.

La Russia ha perso già tre delle prime quattro partite del gruppo 7, e le possibilità di qualificazione sono ridotte, anche perché la qualità dei calciatori a disposizione del commissario tecnico Pisarev – che ha sostituito a partire dal 28 gennaio di quest’anno Khomukha – non è altissima e questo provoca un certo pessimismo anche in vista dei prossimi Mondiali del 2018. Al momento non si vedono talenti in grado di aiutare la Russia nei prossimi Mondiali di calcio che giocherà in casa, il più promettente è il trequartista della Lokomotiv Mosca Aleksey Miranchuk. L’unica partita vinta fin qui dalla Russia è stata contro le Far Oer che hanno perso tutte e quattro le partite giocate finora senza mai segnare e riuscendo a fare appena cinque tiri nello specchio delle porte avversarie, tre dei quali proprio contro la Russia. La Russia in questa quinta partita del girone giocherà contro l’Azerbaijan che l’ha già battuta 3-0 nella partita di andata, motivo per cui la quota di 1.20 per la vittoria della Russia appare ingiustificata. Questa sarà la prima partita della Russia con Pisarev in panchina, ci si attende qualche miglioramento ma visto che non c’è una grandissima differenza tecnica tra le due squadre e che la Russia ha fatto finora appena 5 gol su 4 partite giocate, conviene puntare sull’under 3.5 che si trova a una quota vantaggiosa di 1.38 su Eurobet.

Spagna-Croazia è il partitone del gruppo 6, si sfidano le prima due in classifica con gli spagnoli che hanno al momento un punto di vantaggio sui diretti avversari. Le due nazionali si sono affrontate nell’ultimo turno giocato lo scorso novembre e la Spagna è riuscita a vincere 3-2 in trasferta mostrando ancora una volta la sua grande qualità. Al momento questa Under 21 non sembra ai livelli delle precedenti, ma i calciatori forti non mancano: Bellerin, Saúl Ñíguez, Deulofeu, Santi Mina, Óliver Torres, Munir e Asensio su tutti, oltre a Williams, Gayá, Denis e Castillejo attualmente infortunati. La Croazia rispetto alla partita di andata non avrà Halilović, Kovacic e Pjaca convocati con la nazionale maggiore oltre agli squalificati Mikanović e Kolinger, motivo per cui la Spagna sarà ancora più favorita giocando tra l’altro in casa. La formazione che giocherà contro la Spagna sarà comunque abbastanza competitiva con Pasalic, Coric, Perica e Radosevic probabilmente in campo, ma la sconfitta è più che probabile e anche i gol non dovrebbero mancare visto il gioco offensivo delle due squadre.




L’Italia allenata da Di Biagio è al momento prima in classifica nel gruppo 2 con un punto di vantaggio sulla Slovenia – che ha una partita in più – e tre sulla Serbia. A qualificarsi ai playoff saranno le prime di ogni girone e le migliori seconde, trovarsi con quattro vittorie e un pareggio a metà percorso è un ottimo risultato. La squadra a disposizione di Di Biagio è di grande valore e nonostante le perdite di Rugani e Bernardeschi convocati in nazionale maggiore la qualità è tale da potere vincere anche la prossima partita in trasferta contro l’Irlanda. La difesa è in emergenza perché con Romagnoli c’è solo Caldara come centrale a disposizione, ma Di Biagio avrà una sicurezza in più rappresentata dal portiere del Milan Donnarummma che arrivati a questo punto prenderà molto probabilmente il posto da titolare di Cragno. In attacco ci sarà Berardi a fare la differenza, la presenza del calciatore del Sassuolo – assente nella partita di andata vinta 1-0 – sarà decisiva in fase offensiva.

La Francia a sorpresa dopo le prime cinque giornate del gruppo 3 non si trova in prima ma in seconda posizione, dietro l’Islanda che ha al momento un punto in più in classifica. Per questo motivo nella partita contro la Scozia non sono ammesse distrazioni, un altro passo falso potrebbe diventare fatale. La Francia ha vinto 2-1 la partita di andata subendo gol solo dopo il novantesimo minuto e parte favorita anche in questo match di ritorno.

I pronostici
17:30 Russia U21 – Azerbaijan U21 UNDER 3.5 (1.38, Eurobet)
18:00 Spagna U21 – Croazia U21 1 (1.25, Eurobet) ; OVER 2.5 (1.60, Eurobet)
19:00 Irlanda U21 – Italia U21 2 (2.25, Eurobet) ; UNDER (1.65, Eurobet)
21:00 Francia – Scozia Oer 1 (1.20, Eurobet) ; NO GOL (1.57, Eurobet)