Europa League: Lazio-Sparta Praga (ore 19:00), Tottenham-Borussia Dortmund e Manchester United-Liverpool (ore 21:05)

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici riguardo Lazio-Sparta Praga (ore 19:00), Tottenham-Borussia Dortmund e Manchester United-Liverpool (ore 21:05), le partite delle squadre tedesche, inglesi e italiane che andranno in campo per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League.

LAZIO – SPARTA PRAGA | giovedì ore 19:00

La formazione schierata dalla Lazio nell’ultima partita di campionato contro l’Atalanta – piena di seconde linee – ha confermato come ormai l’unico obiettivo rimasto in questa stagione sia l’Europa League. La posizione attuale in campionato non permette di sperare più di tanto in una eventuale qualificazione in Europa League, e così vincere questa competizione oltre a mettere in bacheca un trofeo importante vorrebbe dire giocare l’anno prossimo in Champions League. Ci sono squadre come Borussia Dortmund, Siviglia e Liverpool che probabilmente hanno qualcosa in più della Lazio, ma la squadra allenata da Pioli a livello offensivo ha talmente tanta qualità che nelle partite secche sa essere imprevedibile. Inoltre in questa competizione la Lazio ha mostrato grande continuità di rendimento e soprattutto una coesione del gruppo e un gioco di squadra che in campionato è spesso mancato.

Senza volare troppo con la fantasia c’è però prima da battere lo Sparta Praga nel ritorno degli ottavi di finale. Il risultato della partita di andata (1-1) è favorevole ma non di certo definitivo, e servirà la migliore Lazio per vincere e ottenere la qualificazione ai quarti di finale.

Lo Sparta Praga nella partita di andata ha confermato di essere una squadra bene organizzata e tosta da battere. Nel suo campionato è secondo con sei punti in meno del Viktoria Plzen, ha vinto dieci delle ultime undici partite giocate tra campionato ed Europa League e nel turno precedente ha fatto fuori con un complessivo 4-0 una squadra tosta come quella russa dell’Fk Krasnodar, che nella fase a gironi aveva battuto in casa il Borussia Dortmund.

La buona notizia per la Lazio è che lo Sparta in generale in trasferta non è riuscito in questa stagione a mantenere lo stesso ottimo rendimento che ha in casa, mentre la squadra allenata da Pioli all’Olimpico ha vinto tutte e cinque le partite giocate in Europa in questa stagione, segnando sempre tre gol nelle ultime quattro.

Pioli avrà qualche problema di formazione, in particolare oltre all’infortunio di Milinkovic Savic a centrocampo (non ci voleva) potrebbe pesare l’assenza di Konko che andrebbe ad aggiungersi a quella di Basta, privando la Lazio dei due terzini destro di ruolo disponibili. Se Konko non dovesse recuperare potrebbe trovare posto da titolare Mauricio, che nel corso della stagione ha commesso parecchi errori gratuiti e potrebbe andare in difficoltà contro i veloci attaccanti esterni avversari. Assente anche Radu, Lulic verrà arretrato sulla sinistra. La difesa della Lazio non ha mai dato sicurezza nel corso della stagione, e senza Radu, Basta, De Vrij e Konko la sensazione è che lo Sparta Praga – molto pericoloso in contropiede – almeno un gol potrebbe farlo.

La Lazio ha comunque la qualità per vincere questa partita pur subendo gol. Nelle ultime settimane è rientrato Mauri, un calciatore che spesso la scorsa stagione ha fatto la differenza con i suoi inserimenti senza palla dando quell’imprevedibilità alla fase offensiva che spesso è mancata quest’anno soprattutto in campionato. Klose ha giocato un’ottima partita contro l’Atalanta e sarà confermato, Candreva ha fatto un paio di numeri eccezionali nella partita di andata ed è apparso in ripresa. Inoltre la Lazio ha anche da pescare in panchina in caso ci fosse bisogno di fare gol nella ripresa: Matri e Felipe Anderson, visto che titolare dovrebbe essere Keita, altro calciatore molto positivo nelle ultime partite.

La vittoria della Lazio è a quota 1.66 su Bet365 che ai nuovi registrati dà un bonus sul primo versamento del 100% fino a 50 euro.

Probabili formazioni
LAZIO: Marchetti, Mauricio, Bisevac, Hoedt, Lulic, Biglia, Parolo, Keita, Candreva, Mauri, Matri.
SPARTA PRAGA: Bičík, Brabec, Holek, Costa, Zahustel, Mareček, Dočkal, Vácha, Frýdek, Krejčí, Lafata.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.66, Bet365)
GOL (2.00, Bet365)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.20, Bet365)




TOTTENHAM – BORUSSIA DORTMUND | giovedì ore 21:05

Il Borussia Dortmund ha vinto meritatamente col risultato di 3-0 la partita di andata giocata in Germania ed è così vicinissimo alla qualificazione ai quarti di finale di Europa League. Al Tottenham servirebbe un’impresa strepitosa, e l’impressione è che la squadra allenata da Pochettino non la cercherà nemmeno con troppa insistenza, concentrata com’è sulla Premier League.

Con Chelsea, Arsenal e le due squadre di Manchester ormai fuori dai giochi per il titolo, il Tottenham ha cinque punti in meno del Leicester primo in classifica, che sta ancora continuando a stupire per rendimento ma che potrebbe rallentare da un momento all’altro, o quanto meno è quello che sperano tifosi e dirigenti degli Spurs. L’occasione di vincere il campionato potrebbe non ripresentarsi più, l’Europa League sarebbe stata forse solo una distrazione fatale e così nella partita di andata Pochettino ha deciso di tenere a riposo parecchi titolari tra cui il fromboliere Kane. Pur giocando stavolta in casa, per via del risultato di andata, è molto probabile che l’allenatore prenda una decisione simile tenendo a riposo anche a questo giro qualche titolare in vista della partita di domenica prossima contro il Bournemouth.

In particolare Pochettino dovrebbe tenere a riposo Dembele ed Eriksen, mentre tornerà disponibile il fortissimo giovane trequartista Alli – squalificato all’andata – e in attacco dovrebbe esserci Chadli al posto di Kane. Panchina per Lamela, gli altri due calciatori offensivi nel 4-2-3-1 del Tottenham dovrebbero essere Son e Onomah. Ancora fuori in difesa per infortunio Vertonghen, un’assenza non di poco conto che nell’ultimo periodo sta pesando parecchio.

Il Borussia Dortmund nonostante il risultato dell’andata non farà troppi cambi nella formazione titolare, Tuchel non vuole correre rischi: la trasferta a Londra non è di certo delle più lunghe in campo europeo, e c’è il tempo di recuperare visto che in campionato il Borussia giocherà contro l’Augsburg domenica alle 17:30. Non sono partiti con la squadra Bender e Gundogan, per il resto in campo dovrebbero andare i titolari in attacco (Mkhitaryan, Reus, Aubameyang) mentre in porta potrebbe esserci Weidenfeller al posto di Burki. Il sostituto di Gundogan sarà Sahin, spazio a centrocampo anche per Leitner. Tre gol da recuperare sono tanti, e se il Borussia riuscirà a segnare almeno un gol a quel punto dovrebbe perdere 5-1 per essere eliminato. In questa stagione il Borussia Dortmund solo in quattro occasioni è rimasto a secco di gol, e delle appena cinque sconfitte stagionali solo una volta il passivo è stato superiore ai due gol, nel 5-1 dell’Allianz Arena contro il Bayern Monaco.

Per fare un pronostico più preciso sui segni “1X2” ci sarebbe da aspettare le formazioni ufficiali, in ogni caso il “gol” (entrambe le squadre segnano) per lo stile di gioco delle due squadre appare molto probabile: il Tottenham – se pure sarà senza parecchi titolari – giocando in casa ce la metterà tutta per fare almeno un gol, e il potenziale offensivo è comunque di alto livello.

Probabili formazioni
TOTTENHAM: Lloris, Trippier, Alderweireld, Wimmer, Davies, Dier, Mason, Son, Alli, Onomah, Chadli.
BORUSSIA DORTMUND: Weidenfeller, Piszczek, Sokratis, Hummels, Schmelzer, Sahin, Castro, Leitner, H. Mkhitaryan, Reus, Aubameyang.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.66, Bet365)

MANCHESTER UNITED – LIVERPOOL | giovedì ore 21:05

Il Liverpool ha dominato la partita di andata vinta 2-0, risultato forse addirittura penalizzante per il numero di occasioni avute contro il Manchester United, che non ha mai preoccupato il portiere Mignolet. Le parate di De Gea tengono ancora teoricamente in corsa il Manchester United, ma in questo momento è davvero difficile trovare qualche motivazione per credere che la squadra di Van Gaal possa non solo qualificarsi ma anche solo vincere questa partita. Perché per ottenere il passaggio del turno il Manchester United dovrebbe vincere 3-0 o 4-1, e tre gol di scarto al Liverpool in gran forma nell’ultimo periodo sono difficili da immaginare.

Il Manchester United non ha mai giocato bene fin dall’inizio della stagione, Van Gaal non ha mai trovato il modulo adatto per fare esprimere al meglio i suoi calciatori e l’alto numero di infortuni ha poi fatto il resto, facendo trasformare questa stagione da promettente in disastrosa. In questa partita non ci saranno Rooney, Shaw, Jones e Valencia, e secondo quelle che sono le anticipazioni l’allenatore olandese non dovrebbe schierare Darmian, Mata e Depay, preferendo puntare su Varela, Lingard e Rashford.

Il Liverpool oltre a giocare in formazione tipo nell’ultimo periodo ha migliorato il suo gioco e nel weekend al contrario del Manchester United – che ha fatto un’altra partita deludente pareggiando 1-1 in casa in Fa Cup contro il West Ham – ha riposato, motivo per cui Klopp avrà a disposizione calciatori più freschi rispetto a Van Gaal.

Klopp è un grande motivatore e i suoi calciatori daranno tutto non temendo l’ambiente dell’Old Trafford, tra l’altro stufo per i risultanti deludenti del Manchester United e soprattutto per il gioco scadente offerto dalla squadra di Van Gaal. Il Manchester United dovrà necessariamente fare una partita d’attacco per provare a recuperare i due gol di svantaggio, le squadre di Klopp solitamente sono devastanti quando hanno spazi da attaccare e dopo le recenti quattro vittorie nelle ultime cinque partite potrebbe arrivare un altro risultato positivo.

Giocando una scommessa singola su Manchester United-Liverpool prima dell’inizio della partita, Bet365 permetterà di giocarne un’altra live – dello stesso importo o minore – interamente rimborsabile (puntata massima 25 euro), nel corso della partita.

Probabili formazioni
MANCHESTER UNITED: De Gea, Varela, Smalling, Blind, Rojo, Schweinsteiger, Schneiderlin, Martial, Herrera, Lingard, Rashford.
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Lovren, Sakho, Moreno, Henderson, Can, Milner, Coutinho, Sturridge, Firmino.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.50, Bet365)
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE (1.36, Bet365)