Eredivisie: AZ Alkmaar-Groningen, Heerenveen-NEC e PSV-Heracles (sabato)

Ventiquattresima giornata del massimo campionato olandese. AZ Alkmaar, Heerenveen e PSV Eindhoven affrontano rispettivamente Groningen, NEC Nijmegen e Heracles.

AZ ALKMAAR – GRONINGEN | sabato ore 18:30

L’AZ Alkmaar è attualmente la squadra olandese più in forma. Viene da sette vittorie consecutive in partite ufficiali, è risalito dal decimo al quarto posto in Eredivisie e riesce quasi sempre a scendere in campo fin da subito con grandissima concentrazione: in quattro delle ultime cinque gare disputate tra campionato e Coppa d’Olanda, infatti, è andato a segno nei primi nove minuti. La squadra allenata da John Van den Brom sta mettendo in mostra soprattutto un ottimo centravanti: Vincent Janssen, che ha appena ventun anni e segna con una continuità clamorosa. Per il Groningen, insomma, questa trasferta si preannuncia complicata.

Probabili formazioni:
AZ ALKMAAR: Rochet, Johansson, Vlaar, Wuytens, Haps, Rienstra, Haye, Henriksen, Jahanbakhsh, Janssen, Dos Santos.
GRONINGEN: Padt, Hateboer, Reijnen, Lindgren, Burnet, Tibbling, De Leeuw, Maduro, Linssen, Sorloth, Drost.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.53, Bet365)
AZ ALKMAAR PRIMA SQUADRA A SEGNARE (1.46, Paddy Power)
GOL NEI PRIMI 15 MINUTI (3.00, William Hill)




HEERENVEEN – NEC NIJMEGEN | sabato ore 19:45

Da quando l’esperto Foppe De Haan è tornato a ricoprire il ruolo di allenatore dell’Heerenveen, questa squadra ha ritrovato entusiasmo: forse anche troppo, visto che talvolta tende a giocare in modo eccessivamente spregiudicato e ad esporsi alle ripartenze dei propri avversari. Nelle ultime due partite, disputate contro Twente e Vitesse, l’Heerenveen ha incassato sei gol complessivi. Il NEC Njmegen, a sua volta, ha appena mostrato enormi limiti difensivi di fronte al PSV Eindhoven, capace di imporsi per 3-0 e di ridimensionare le ambizioni della formazione guidata da Ernest Faber, che in questo weekend si affida al talento offensivo di Christian Santos, ma deve anche guardarsi da Henk Veerman e Mitchell Te Vrede, pronti ad alternarsi nel ruolo di prima punta tra i padroni di casa. “Gol” e “over” da provare.

Probabili formazioni:
HEERENVEEN: Mulder, Van Anholt, Marzo, Van Aken, Cavlan, Thorsby, Van den Berg, Marzo, Zeneli, Veerman, Larsson.
NEC NIJMEGEN: Jones, Kane, Dumic, Golla, Woudenberg, Bikel, Foor, Breinburg, Sleegers, Santos, Limbombe.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.66, Bet365)
OVER (1.70, Paddy Power)
PSV EINDHOVEN – HERACLES | sabato ore 19:45

L’Heracles è terzo in Eredivisie, ma viene da una pesante sconfitta casalinga contro l’AZ Alkmaar: ha incassato ben sei gol, rimediando una battuta d’arresto che potrebbe avere conseguenze a livello psicologico nell’immediato. Il PSV Eindhoven guida la classifica del massimo campionato olandese e ha anche il miglior attacco del torneo, con sessanta reti realizzate in ventitré giornate. Il trio formato da Luciano Narsingh, Luuk De Jong e Jurgen Locadia potrebbe mettere in seria difficoltà l’Heracles, che soffrirà presumibilmente più nel primo tempo che nella ripresa, quando il PSV inizierà a pensare all’imminente impegno in Champions League contro l’Atletico Madrid.

Probabili formazioni:
PSV EINDHOVEN: Zoet, Arias, Bruma, Moreno, Brenet, Propper, Hendrix, Van Ginkel, Narsingh, De Jong, Locadia.
HERACLES: Castro, Droste, Te Wierik, Zomer, Fledderus, Bruns, Pelupessy, Bel Hassani, Van Ooijen, Weghorst, Darri.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
OVER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.28, #)
TEMPO CON PIÙ GOL SQUADRA DI CASA: PRIMO (3.15, #)