Europa League: Anderlecht-Olympiacos, St. Etienne-Basilea, Sion-Braga e Sparta Praga-FK Krasnodar

In questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici sulle restanti quattro partite dei sedicesimi di finale di Europa League.

ANDERLECHT – OLYMPIACOS | ore 19:00

Buone notizie per l’Anderlecht, che può contare sui recuperi di due attaccanti di buon livello come Stefano Okaka – pronto a tornare titolare, dopo essere rimasto in panchina nelle ultime due gare di campionato perché non al meglio della condizione – e Frank Acheampong, che era uscito acciaccato dalla sfida di sabato scorso contro lo Zulte Waregem. Acheampong, in particolare, giocherà a sinistra nel tridente offensivo e dovrebbe creare problemi alla difesa dell’Olympiacos, che in quella zona del campo sarà priva dello squalificato Omar Elabdellaoui. Reduce da dieci “over 1.5” di fila in gare ufficiali, l’Anderlecht cercherà di affidarsi ancora una volta ad un calcio propositivo e di porsi in una situazione vantaggiosa in vista del match di ritorno.

Probabili formazioni:
ANDERLECHT: Proto, Najar, Heylen, Deschacht, Buttner, Tielemans, Djuricic, Ezekiel, Praet, Okaka, Acheampong.
OLYMPIACOS: Roberto, Siovas, Botia, Da Costa, Masuaku, Durmaz, Cambiasso, Kasami, Zdjelar, Brown, Sebà.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER 1.5 (1.33, William Hill)
SQUADRA DI CASA A SEGNO (1.33, William Hill)




SAINT ETIENNE – BASILEA | ore 19:00

Il Saint Etienne aveva incassato qualche gol di troppo nella prima parte di questa stagione, ma poi è riuscito a ritrovare la compattezza che l’ha quasi sempre contraddistinto in epoca recente: ha infatti totalizzato nove “under” nelle ultime undici giornate di Ligue 1. La fase di non possesso palla è tornata affidabile, ma quella offensiva non è brillantissima: l’assenza di Robert Beric – fermo da novembre, per un grave infortunio ad un ginocchio – è molto pesante. In Europa League, inoltre, il tecnico Christophe Galtier non può contare su Alexander Soderlund, centravanti che è arrivato a gennaio e risulta ineleggibile, perché ha disputato la fase a gironi con il Rosenborg. Sempre nel mercato invernale, il Basilea ha ceduto Mohamed Elneny all’Arsenal: il contributo dell’egiziano era importante per lo sviluppo della manovra offensiva della sua ormai ex squadra.

Probabili formazioni:
SAINT ETIENNE: Ruffier, Théophile-Catherine, Bayal Sall, Pogba, Tabanou, Lemoine, Cohade, Tannane, Eysseric, Monnet-Paquet, Roux.
BASILEA: Vaclik, Lang, Suchy, Samuel, Safari, Xhaka, Zuffi, Embolo, Delgado, Steffen, Janko.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.62, #)
SION – BRAGA | ore 21:05

Il Sion ha giocato una sola partita ufficiale negli ultimi due mesi abbondanti. Il campionato svizzero ha osservato una lunga sosta, al termine della quale la squadra allenata da Didier Tholot ha affrontato lo Zurigo. La successiva partita contro il San Gallo – che era in programma per domenica scorsa – è stata rinviata a causa di una nevicata, perciò il Sion rischia di arrivare al match odierno in condizioni tutt’altro che brillanti. Il Braga, reduce da nove risultati utili consecutivi, potrebbe approfittare della situazione e prolungare ulteriormente la propria serie positiva. Bisogna inoltre ricordare che il match in programma allo Stade Tourbillon mette di fronte due formazioni che non sono abituate a segnare moltissimo, perciò anche l’opzione “under” merita attenzione.

Probabili formazioni:
SION: Vanins, Vanczak, Lacroix, Ziegler, Modou, Salatic, Fernandes, Bia, Assifuah, Konaté, Carlitos.
BRAGA: Matheus, Djavan, Ferreira, Boly, Baiano, Josué, Vukcevic, Carlos, Silva, Hassan, Fonte.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.46, #)
UNDER (1.53, Bet365)
SPARTA PRAGA – FK KRASNODAR | ore 21:05

In Russia, durante il periodo invernale, il freddo impone una lunghissima sosta dell’attività calcistica: nelle prime partite che disputano al termine della pausa, le squadre mostrano quasi sempre problemi a livello di tenuta atletica. Nei giorni scorsi, Zenit San Pietroburgo e Lokomotiv Mosca hanno perso rispettivamente contro Benfica e Fenerbahce, mostrando segni di stanchezza soprattutto nei secondi tempi. Qualcosa di simile potrebbe accadere all’FK Krasnodar, atteso peraltro da un impegno difficile: lo Sparta Praga è secondo nel proprio campionato e ha appena battuto lo Zlin, al termine di un match in cui è riuscito ad emergere alla distanza, impresa alla sua portata anche questa sera.

Probabili formazioni:
SPARTA PRAGA: Bicik, Marecek, Brabec, Holek, Zahustel, Dockal, Vacha, Matejovsky, Costa, Fatai, Krejci.
FK KRASNODAR: Dikan, Petrov, Granqvist, Sigurdsson, Kaleshin, Akhmedov, Gazinski, Torbinski, Mamaev, Joaozinho, Ari.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.28, Bet365)
SQUADRA DI CASA A SEGNO NEL SECONDO TEMPO (1.61, Bet365)