Serie A: Lazio-Verona si gioca giovedì

Serie A

La venticinquesima giornata di Serie A prende il via già giovedì sera alle 20:45 con l’anticipo tra Lazio e Verona (perché domenica all’Olimpico ci sarà Italia-Inghilterra di rugby).

LAZIO – VERONA | giovedì ore 20:45

La Lazio non sta attraversando un periodo straordinario e la classifica è deludente, nono posto con undici punti di ritardo dalla zona Europa League. Va comunque notato che la squadra allenata da Pioli ha perso solo una delle ultime nove partite di campionato e che in questa sfida contro il Verona ultimo in classifica rispetto alle ultime due giornate torneranno a disposizione due calciatori fondamentali nel rendimento offensivo di questa squadra: Biglia e Candreva.

Biglia è il regista della Lazio, dai suoi passaggi precisi e dalle sue verticalizzazioni nascono le azioni più pericolose della squadra, e non è un caso se nelle 10 partite in cui è stato assente in stagione la Lazio ha vinto solo in due occasioni, non riuscendo a fare gol per ben sei volte.

Diverso il discorso di Candreva, che nel girone di andata non è riuscito a ripetere lo stesso rendimento dell’anno passato, ma che nelle ultime sei partite prima dell’infortunio subito contro il Napoli aveva segnato 5 gol e fatto 2 assist tornando grande protagonista. Il suo rientro è così un’ottima notizia per Pioli, per una Lazio che in ogni caso allo stadio Olimpico nonostante le recenti delusioni ha avuto un rendimento tutto sommato accettabile, con 6 vittorie e 3 pareggi e 18 gol segnati. Un bottino ancora migliore se si tiene conto del fatto che in casa la Lazio ha vinto il preliminare di Champions League contro il Bayer Leverkusen e le tre partite del girone di Europa League.

Il Verona nonostante le pesanti cessioni di Sala e Hallfredsson nel corso del calciomercato invernale sta dimostrando di credere ancora nella possibilità di salvarsi, è imbattuto nelle ultime cinque giornate in cui ha fatto però solo sette punti vincendo in una sola occasione, in casa, giocando tutto il secondo tempo contro l’Atalanta in undici contro dieci. La sola vittoria fatta in stagione dal Verona lascia perplessi in vista di questa sfida, il divario tecnico rispetto alla Lazio nonostante le ultime prestazioni positive appare troppo ampio.

Chi non si fida della Lazio vincente può optare per il “gol” o l’over: il Verona ha fatto cinque gol nelle ultime due partite e giocherà all’attacco perché come detto dall’allenatore Delneri in conferenza stampa la squadra giocherà per vincere, il divario dalla zona salvezza è di 9 punti e si deve rischiare il tutto per tutto. Per questo motivo Delneri confermerà in attacco la coppia formata da Pazzini e Toni, due attaccanti di grande esperienza molto abili nel gioco aereo ma allo stesso tempo poco utili nella fase di non possesso palla. Non è un caso se i gol fatti dal Verona contro l’Inter siano arrivati tutti su calcio piazzato, la presenza ingombrante dei due attaccanti in area di rigore si fa sentire e favorisce anche gli altri calciatori abili nel gioco aereo come i difensori Helander e Moras. Il Verona è la squadra ad avere fatto più gol su calcio piazzato (14, 9 dei quali con colpi di testa) mentre la Lazio è dopo il Frosinone la squadra che ha subito più gol su calcio piazzato.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.95 su Bet365 che ai nuovi registrati dà un bonus del 100% sul primo versamento fino a 50 euro.

Probabili formazioni
LAZIO: Marchetti, Konko, Mauricio, Hoedt, Lulic, Biglia, Milinkovic-Savic, Cataldi, Candreva, Felipe Anderson, Matri.
VERONA: Gollini, Pisano, Moras, Helander, Albertazzi, Wszolek, Greco, Ionita, Emanuelson, Pazzini, Toni.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.45, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)
OVER (1.80, Bet365)