Liga: Levante-Barcellona (domenica, ore 12:00)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Il Barcellona gioca in trasferta sabato mattina contro l’ultima in classifica, il Levante, una squadra rognosissima fino a due anni fa, e ora costretta a chiedere “miracoli” a Giuseppe Rossi, da poco andato via dalla Fiorentina.

LEVANTE – BARCELLONA | domenica ore 12:30

Nelle due partite con Giuseppe Rossi in squadra, il Levante ha ottenuto una vittoria in casa contro il Las Palmas (3-2) e una dignitosa sconfitta al “Ramón Sánchez Pizjuán” contro il Siviglia (3-1), la settimana scorsa. Rossi ha giocato molto bene, a partita in corso contro il Las Palmas e da titolare contro il Siviglia, segnando anche il gol del Levante: probabilmente non basterà lui da solo a permettere al Levante, ultimo in classifica, di salvarsi, ma certamente Rossi offrirà alla squadra maggiori possibilità di segnare e di far segnare. È capitato al “Ramón Sánchez Pizjuán” contro il Siviglia, grazie al pressing alto e a una grave disattenzione del centrocampista avversario Cristoforo; potrebbe capitare anche in casa contro il Barcellona.

Intanto nel Levante ritorna Deyverson (miglior marcatore del Levante, con 7 gol), dopo aver scontato il turno di squalifica per l’espulsione ricevuta contro il Las Palmas, e già questa è una buona notizia: probabilmente il modulo a due punte, con lui e Rossi in attacco, per adesso è una soluzione migliore rispetto al modulo con Rossi punta centrale e Morales e Ghilas più esterni (la soluzione adottata da Rubí contro il Siviglia). A sinistra al posto di Toño potrebbe giocare la sua prima partita Lucas Orbán, in prestito dal Valencia fino a fine stagione.

Per quanto bene si possa parlare del Barcellona stellare di questa stagione e di quella passata – domani Luis Enrique disputerà la sua centesima partita da allenatore della prima squadra – una delle poche cose che forse può avere senso aggiungere è che la difesa, nonostante tutto, continua talvolta a mostrare qualche vulnerabilità. Per continuità di rendimento, Piqué non è mai stato tra i migliori centrali al mondo: all’inizio della stagione, dopo i quattro turni di squalifica, ha commesso qualche errore di troppo nelle prime partite. Ultimamente è stato Jordi Alba – eccellente sulla corsia sinistra in fase offensiva, e meno in fase difensiva – a perdersi di vista i suoi diretti avversari (pessimo nella prima mezz’ora contro l’Atletico). In genere, ha senso ricordare anche che nessuno tra i sostituti, e certamente non Mathieu (troppo lento), è all’altezza dei titolari; forse soltanto Sergi Roberto – giocatore di grandissima prospettiva – ha margini di miglioramento nel ruolo di terzino sinistro, ma al momento non sembra quello il ruolo più adatto a lui.

Per quanto rischioso possa sembrare puntare sul gol di una squadra, il Levante, che ne ha segnati soltanto 21 in 22 partite (ma già 4 in 2 partite con Rossi), non è irragionevole ipotizzare che il Barcellona – incontenibile in attacco – possa continuare a commettere qualche ingenuità in difesa: a dispetto della posizione di classifica, il Barcellona – insieme a Siviglia e Villarreal – è la squadra che ha commesso più errori difensivi individuali (13) in campionato, e ben cinque di questi hanno causato un gol della squadra avversaria. È esattamente il modo in cui il Levante ha segnato la settimana scorsa in uno stadio complicato come il “Ramón Sánchez Pizjuán”: sfruttando un errore difensivo individuale (palla persa da Cristoforo davanti la propria area).

Le probabili formazioni:
LEVANTE: Marino; Ivan Lopez, Trujillo, Feddal, Orbán; Verza, Simao, Jefferson Lerma, Morales; Rossi, Deyverson.
BARCELLONA: Bravo; Alves, Piqué, Mascherano, Alba; Busquets, Rakitic, Iniesta; Neymar, Messi, Suarez.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 + OVER (1.53, Bwin)
GOL (2.15, Eurobet)