Coppa del Re: Siviglia-Celta Vigo

Stasera alle 20:30 si gioca la seconda semifinale di andata della Coppa del Re: ecco i pronostici, le probabili formazioni e le cose importanti da dire riguardo Siviglia-Celta Vigo, due squadre che si affronteranno anche nel prossimo weekend di campionato.

SIVIGLIA – CELTA VIGO | giovedì ore 20:30

Benché la posizione di classifica valida per ottenere la qualificazione ai preliminari della prossima Champions League sia ancora distante ben otto punti, il Siviglia è tornato in una posizione che, al netto dei profondi cambiamenti della rosa, più si attaglia a una squadra che nella stagione scorsa ha vinto l’Europa League e ha concluso il campionato in quinta posizione. Che è esattamente il posto che il Siviglia occupa in questo momento, e che non è più occupato dal Celta Vigo, suo avversario nella semifinale di Coppa del Re, nonché una delle principali sorprese in positivo della prima parte di campionato, e ora in crisi di risultati. Dopo questa partita di giovedì sera al “Ramón Sánchez Pizjuán”, Siviglia e Celta Vigo si affronteranno due volte consecutivamente a Vigo: domenica prossima in campionato e giovedì 11 nella semifinale di ritorno di Coppa del Re.

Grazie alla vittoria ottenuta domenica in casa contro il Levante, il Siviglia ha portato a otto le partite consecutive senza sconfitte. E altre otto erano state le partite senza sconfitte disputate prima della sconfitta di inizio gennaio in casa del Granada (2-1): a parte quella sconfitta, ci sono state 13 vittorie e solo tre pareggi nelle ultime 17 partite giocate dal Siviglia. È dalla pesante sconfitta di fine novembre in Champions – 4-2 in casa del Borussia Monchegladbach – che le cose nel Siviglia sembrano essere tornate a posto. In questo intervallo di tempo ci sono state anche prestazioni relativamente convincenti, come la vittoria contro la Juventus e quella contro l’Athletic Bilbao, così come il buon pareggio ottenuto due settimane fa al “Vicente Calderon” contro l’Atletico Madrid. Domenica scorsa in casa il Siviglia ha facilmente battuto 3-1 il Levante, sempre più ultimo in classifica: soltanto un errore madornale di distrazione commesso da Cristoforo in fase di impostazione non ha permesso al Siviglia di terminare la partita senza subire gol.

Alcuni dei maggiori progressi compiuti dal Siviglia nelle ultime giornate riguardano innanzitutto l’attacco: Gameiro sbaglia molto meno rispetto a prima, e ha cominciato a segnare con regolarità, segno non soltanto di una sua maggiore fiducia nelle proprie capacità ma anche di una migliore intesa con i compagni di squadra rispetto a quanto accaduto nel complicato inizio di stagione.

Il Celta Vigo ha giocato e ha perso 2-1 domenica scorsa a Gran Canaria contro il Las Palmas. Aveva cominciato molto bene, portandosi subito in vantaggio grazie a un gran bel gol di Theo Bongonda, rapidissimo a svincolarsi dalla marcatura sulla fascia sinistra. Poi il Las Palmas ha cominciato ad attaccare e il Celta non è stato in grado di difendere con ordine, mostrando limiti che in verità lo accompagnano dall’inizio della stagione. Gli infortuni capitati ad alcuni importanti giocatori come Nolito – ancora assente – hanno reso più complicato tenere il pallone lontano dalla propria metà campo, che è sostanzialmente uno dei modi principali del Celta per cercare di subire meno gol possibile.

A badare soltanto alle tendenze recenti mostrate dalle due squadre che si affrontano, la seconda semifinale di Coppa del Re si presenta come una partita che più il Siviglia che il Celta sembrerebbe in grado di vincere, tanto più se si considera che al “Ramón Sánchez Pizjuán” è tornato a essere molto forte. Ma è opportuno usare tanta cautela: nel Celta esiste probabilmente la consapevolezza che raggiungere la finale di Coppa del Re potrebbe essere l’unico traguardo importante di questa stagione, nel caso in cui dovessero finir male le cose che in campionato erano cominciate così bene. Inoltre il Celta – che a settembre in campionato ha già battuto 2-1 il Siviglia al “Ramón Sánchez Pizjuán” (gol di Nolito e Wass, e di Llorente per il Siviglia) – ha completamente recuperato tre importanti giocatori: Hugo Mallo, Marcelo Díaz e Rubén Blanco. E Orellana sarà certamente in campo, dato che salterà invece la partita di domenica prossima per squalifica. Nel Siviglia mancano gli infortunati Pareja, Krychowiak e Andreolli.

Le probabili formazioni:
SIVIGLIA: Rico; Coke, Carriço, Rami, Trémoulinas; N’Zonzi, Cristoforo; Reyes, Banega, Vitolo (o Konoplyanka); Gameiro.
CELTA VIGO: Rubén Blanco; Mallo, Cabral, Sergi Gomez, Jonny; Wass, Radoja; Pablo Hernández, Orellana, Aspas; Guidetti.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
MULTI GOL 1-3 (1.53, SNAI)
TEMPO CON PIÙ GOL: SECONDO (2.05, Bet365)