Serie B: Latina-Pro Vercelli, Pescara-Bari, Ternana-Modena e Lanciano-Trapani (sabato)

Serie B
Serie B

Analisi, probabili formazioni e pronostici per le altre quattro partite di Serie B di sabato pomeriggio.

LANCIANO – TRAPANI | sabato ore 15:00

Dopo aver disputato delle ottime stagioni negli ultimi anni, il Lanciano in questo campionato sta facendo male e dopo 23 giornate la squadra si ritrova al penultimo posto in classifica con il rischio retrocessione che si fa sempre più concreto. Le recenti vittorie contro Pro Vercelli e Livorno avevano lasciato ben sperare, ma a seguito della sconfitta di Ascoli sono tornati evidenti i grandi limiti di questa squadra, che fatica a produrre gioco e sopratutto a fare gol. L’arrivo in attacco di Bonazzoli potrebbe rivelarsi importante vista la scarsa vena realizzativa mostrata sin qui – il Lanciano ha il quarto peggior attacco del torneo –, anche se potrebbe non bastare solo l’innesto di un attaccante di buona prospettiva ma ancora molto giovane e inesperto per evitare la retrocessione in Lega Pro.

Anche il Trapani non se la passa benissimo, i siciliani hanno iniziato il girone di ritorno con due sconfitte e questi risultati negativi lo hanno sensibilmente allontanato dalla zona playoff. Nelle ultime trasferte Serse Cosmi ha sempre adottato un modulo molto prudente e – ad eccezione della sfida contro il Novara persa con un pesante 4 a 1 –, il Trapani non ha mai segnato ma in compenso ha subito appena 1 gol in 4 gare esterne, tendenza che visti anche i grandi problemi offensivi del Lanciano potrebbe rendere questa sfida da “Under”.

Probabili formazioni
LANCIANO: Casadei, Aquilanti, Amenta, Boldor, Salviato, Di Francesco, Vitale, Bacinovic, Di Matteo, Marilungo, Bonazzoli.
TRAPANI: Nicolas, Perticone, Terlizzi, Scognamiglio, Rizzato, Barillà, Scozzarella, Raffaello, Coronado, Citro, Montalto.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER (1.60, Eurobet)

LATINA – PRO VERCELLI | sabato ore 15:00

La situazione della Pro Vercelli si è inaspettatamente complicata nelle ultime giornate e a causa della 4 sconfitte di fila rimediate nelle ultime quattro giornate i ragazzi di Foscarini si ritrovano nuovamente in piena zona retrocessione. Il Latina ha invece iniziato benissimo il girone di ritorno: alla sorprendente vittoria ottenuta contro il Novara si è aggiunta quella in conquistata sul campo del Trapani una settimana fa dopo l’iniziale svantaggio.

Grazie ai 6 punti conquistati il Latina ha ora 4 punti di vantaggio rispetto alla zona retrocessione, situazione di classifica che ha anche ridato la consapevolezza di poter raggiungere il traguardo salvezza, certezze che erano venute a mancare principalmente durante la fine del girone d’andata, dove i pontini avevano raccolto appena 2 punti in 5 gare.

Il Latina continua ad avere però ancora diversi problemi nel reparto difensivo, nelle ultime 11 partite di campionato solo una volta i ragazzi di Somma sono riusciti a tenere la propria porta inviolata e questo potrebbe rivelarsi un buon vantaggio per la squadra di Foscarini che, oltre a cercare di conquistare un risultato positivo dopo 4 sconfitte di fila, è alla ricerca di un gol che ormai manca da ben 377 minuti. Come è accaduto durante la partita d’andata anche il match odierno dovrebbe rivelarsi estremamente equilibrato, per questo motivo non è da escludere un pareggio – probabilmente con gol visto che entrambe non hanno mai pareggiato per 0 a 0 in questo campionato – come risultato finale.

Probabili formazioni
LATINA: Ujkani, Baldanzeddu, Dellafiore, Esposito, Calderoni, Schiattarella, Scaglia, Olivera, Acosty, Dumitru, Corvia.
PRO VERCELLI: Pigliacelli, Germano, Legati, Coly, Mammarella, Schiavone, Castiglia, Rossi, Mustacchio, Di Roberto, Beretta.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, Eurobet
X (3.10, Eurobet
PESCARA – BARI | sabato ore 15:00

Pescara e Bari occupano rispettivamente il terzo e il quarto posto in classifica ed entrambe sono le uniche due squadre che insieme al Novara potrebbero inserirsi nella lotta per la promozione diretta in Serie A. Il Pescara in questo momento è una delle squadre più in forma: i ragazzi di Oddo sono reduci da 6 vittorie di fila e nelle ultime 10 giornate sono la squadra che dopo il Crotone ha fatto più punti di tutte. Nonostante i soli 4 punti in meno in classifica la stagione del Bari è stata un po’ più travagliata, gli alti e bassi ottenuti durante il girone d’andata hanno portato all’esonero di Nicola e ora ad allenare i pugliesi c’è l’ex allenatore del Perugia Camplone, che ha iniziato la sua nuova esperienza pareggiando in casa dello Spezia e vincendo per 2 a 1 – con non poche difficoltà – contro il Vicenza.

In base a quanto visto nelle ultime giornate la vittoria del Pescara pare essere molto probabile, anche se di solito partite come questa, dove si sfidano due squadre dall’enorme potenzialità, lasciano sempre spazio a grosse sorprese. Per il Bari perdere significherebbe abbandonare definitivamente la speranza di poter lottare per la promozione diretta in Serie A e questo dovrebbe essere già di per se un buon motivo per pensare che i ragazzi di Camplone abbiano parecchie motivazioni, che potrebbero però non bastare contro l’attuale migliore periodo di forma dei diretti avversari.

Probabili formazioni
PESCARA: Fiorillo, Fiamozzi, Campagnaro, Fornasier, Zampano, Torreira, Memushaj, Verre, Benali, Caprari, Lapadula.
BARI: Guarna, Donkor, Di Cesare, Rada, Di Noia, Defendi, Porcari, Valiani, Rosina, Maniero, De Luca.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.70, Eurobet)
GOL (1.83, Eurobet)
TERNANA – MODENA | sabato ore 15:00

Sabato scorso la Ternana è stata protagonista di una buona prova in casa del Cagliari e forse avrebbe meritato di conquistare almeno un pareggio. Dopo l’ottima prestazione l’allenatore Breda può guardare con estremo ottimismo il seguito del campionato, la Ternana dopo il cambio in panchina ha fatto pochi punti con le grandi del campionato ma in compenso ha raramente fallito le sfide contro le dirette concorrenti per la salvezza. La Ternana negli scontri diretti ha difatti perso solo contro l’Ascoli e nelle ultime 4 partite interne giocate ha conquistato 10 punti.

Contro il Modena i ragazzi di Breda hanno la grandissima opportunità di battere una delle principali rivali per la lotta salvezza e di aumentare sensibilmente il vantaggio sulla zona retrocessione. Battere il Modena dovrebbe essere ampiamente alla portata sopratutto tenendo conto dello scarso rendimento esterno dei prossimi rivali, che sono reduci da 6 sconfitte esterne di fila e che proprio fuori casa sono la squadra che ha fatto meno punti di tutte, appena 2 in 11 incontri.

Probabili formazioni
TERNANA: Mazzoni, Zanon, Gonzalez, Meccariello, Vitale, Zampa, Busellato, Furlan, Falletti, Belloni, Avenatti.
MODENA: Provedel, Calapai, Gozzi, Marzorati, Rubin, Berlingheri, Giorico, Bentivoglio, Nardini, Stanco, Luppi.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.54, Eurobet)