Serie B: Crotone-Cagliari e Virtus Entella-Ascoli

Serie B
Serie B

La prima giornata di ritorno di Serie B prevede due posticipi al lunedì, e uno è un partitone: analisi, probabili formazioni e pronostici.

CROTONE – CAGLIARI | lunedì ore 20:30

La prima giornata di ritorno della Serie B offre subito la partita più attesa e affascinante, classifica alla mano. Crotone-Cagliari è la sfida tra le de squadre che hanno fatto meglio durante il girone d’andata e che attualmente occupano rispettivamente il secondo e il primo posto in classifica. Se per il Cagliari era prevedibile già da inizio stagione ritrovarsi al primo posto a metà campionato, lo era certamente meno per il Crotone, in serie positiva da 10 giornate e ancora imbattuto davanti al pubblico amico, dove finora ha vinto 8 partite su 10 subendo complessivamente appena 4 gol.

Il Cagliari non ha tradito le attese e ha chiuso il girone d’andata al primo posto, vantando sia il maggiore numero di vittorie che il migliore attacco del campionato. Nella partita d’andata non ci fu storia, ben diversa sarà la partita di ritorno, perché il Crotone rispetto a 4 mesi fa ha preso più convinzione nei propri mezzi e grazie al grande sostegno del proprio pubblico – in uno stadio che si preannuncia tutto esaurito – potrebbe creare non pochi problemi al fortissimo Cagliari.

Il Crotone potrà scendere in campo con la formazione tipo, discorso diverso per il Cagliari che oltre a Dessena – stagione finita per infortunio – deve fare i conti con le pesanti assenze per squalifica di Ceppitelli e Melchiorri. Solo panchina per Sau in non perfette condizioni fisiche. Il fattore campo e queste assenze del Cagliari fanno optare per la doppia chance interna in una partita da “gol” tra due squadre offensive in cui si sfidano due grandi frombolieri di questo campionato: Budimir e Farias

Probabili formazioni
CROTONE: Cordaz, Yao, Claiton, Ferrari, Martella, Capezzi, Salzano, Balasa, Ricci, Budimir, Stoian.
CAGLIARI: Storari, Balzano, Salamon, Krajnc, Murru, Munari, Di Gennaro, Fossati, Joao Pedro, Farias, Giannetti.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.72, Eurobet)
1X (1.46, Eurobet)

VIRTUS ENTELLA – ASCOLI | lunedì ore 20:30

L’Ascoli e la Virtus Entella si ritrovano a disputare il campionato cadetto grazie al ripescaggio ottenuto durante la scorsa estate, che fra l’altro è arrivato pochi giorni prima della prima giornata di Serie B. Il ripescaggio ritardato ha creato maggiori difficoltà solo per l’Ascoli, anche se proprio nelle ultime 2 giornate del girone d’andata i ragazzi di Mangia hanno ottenuto due vittorie preziosissime in chiave salvezza. I 6 gol rifilati nelle sfide contro Livorno e Spezia prima della sosta invernale lasciano ben sperare in vista del girone di ritorno, anche se che durante quello d’andata in trasferta l’Ascoli ha fatto malissimo, ha perso 8 partite su 10 e ha subito la media di 2 gol per partita. L’Entella ha giocato un ottimo girone d’andata e pur perdendo 3 delle ultime 4 partite giocate è riuscito a chiudere la prima parte di stagione all’undicesimo posto. In casa l’Entella ha perso solo contro Cagliari e Crotone, per il resto ha sempre messo in difficoltà qualsiasi avversario, motivo per il quale è probabile che dopo 2 sconfitte di fila i ragazzi di Aglietti vogliano iniziare il girone di ritorno con un risultato positivo.

Probabili formazioni
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Keita, Sestu, Jadid, Troiano, Costa Ferreira, Masucci, Caputo.
ASCOLI: Lanni, Antonini, Cinaglia, Mitrea, Almici, Jankto, Addae, Altobelli, Pecorini, Cacia, Petagna.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.52, Eurobet)