Premier League: Chelsea-Sunderland e le altre partite del sabato

Premier League

In questo post trovate analisi, probabili formazioni e pronostici anche per Everton-Leicester, Manchester United-Norwich City e Newcastle-Aston Villa.

CHELSEA – SUNDERLAND | sabato ore 16:00

La separazione del Chelsea con Mourinho era diventata ormai inevitabile. Nonostante la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, la situazione in Premier League dopo l’ennesima sconfitta contro il Leicester era diventata troppo deludente per non prendere provvedimenti: il Chelsea è sedicesimo in classifica con appena 15 punti fatti su 16 partite, in piena zona retrocessione con appena una lunghezza di vantaggio sulla terzultima. Questa partita contro il Sunderland è a tutti gli effetti una sfida salvezza, e dai calciatori è attesa una presa di responsabilità e maggiore impegno per uscire da questo periodo negativo.

Il divario a livello tecnico tra le due squadre è evidente, tale da permettere al Chelsea di vincere anche senza un allenatore in panchina. In particolare è attesa una risposta sul campo da parte dei tre calciatori che più di tutti gli altri avevano ormai rotto con l’allenatore portoghese: Fabregas, Hazard e Diego Costa.

Il Sunderland da quando è arrivato Allardyce come nuovo allenatore ha migliorato il suo rendimento e da inizio ottobre ha fatto 10 punti, 3 in più del Chelsea. Vista la particolare situazione del Chelsea, Allardyce imposterà come al solito una partita difensiva puntando allo 0-0, ma il Chelsea ha dei calciatori in grado di vincere la partita anche con una giocata individuale.

Su SNAI – che offre 5€ gratis al momento della verifica del conto + 15€ di bonus associando al conto la carta di credito – è possibile giocare anche le “combo bet” con la doppia chance.

Probabili formazioni
CHELSEA: Courtois, Ivanovic, Zouma, Cahill, Baba, Matic, Fabregas, Willian, Oscar, Hazard, Diego Costa.
SUNDERLAND: Pantilimon, Jones, Kaboul, O’Shea, Yedlin, M’Vila, Toivonen, Van Aanholt, Johnson, Fletcher, Watmore.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.30, SNAI)




EVERTON – LEICESTER | sabato ore 16:00

Il Leicester non smette più di sorprendere, e l’allenatore Ranieri con la vittoria nell’ultimo turno ha definitivamente affossato Mourinho, esonerato dal Chelsea. Una bella rivincita per l’allenatore italiano, dopo le delusioni alla guida della nazionale greca. Continuare a vincere in casa dell’Everton sarà però molto complicato, il Leicester affronterà una delle squadre più in forma del campionato. Sarà molto probabilmente una partita aperta e con gol: l’Everton ne ha fatti 29 e subiti 21, il Leicester è a quota 34 fatti e 22 subiti. Sono le due squadre che hanno la media gol totale (tra fatti e subiti) più alta a partita, e non è un caso se hanno parecchi calciatori in attacco a fare attualmente la differenza, su tutti Lukaku, Mahrez e Vardy. Lukaku ha fatto sempre gol nelle ultime sette partite ufficiali e da quando è arrivato all’Everton nel 2013 solo Aguero ha segnato più gol dell’attaccante belga in Premier League. Mahrez è il calciatore di Premier League che in questa stagione ha partecipato attivamente al maggior numero di gol della sua squadra (18, di cui 7 assist), mentre Vardy è il fromboliere del campionato con 15 gol.

Probabili formazioni
EVERTON: Howard, Coleman, Stones, Funes Mori, Baines, Barry, McCarthy, Deulofeu, Barkley, Koné, Lukaku.
LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Morgan, Benalouane, Fuchs, Mahrez, King, Kanté, Albrighton, Okazaki, Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.53, SNAI)
OVER 2.5 (1.60, SNAI)
MANCHESTER UNITED – NORWICH | sabato ore 16:00

Il Manchester United sta attraversando un periodo della stagione molto negativo. Oltre alla deludente eliminazione dalla Champions League, anche in campionato i risultati ultimamente sono stati pessimi, con appena due punti fatti nelle ultime tre partita. A complicare i piani poi ci sono stati i parecchi infortuni che hanno reso più difficile il compito dell’allenatore Van Gaal. Nonostante la presenza di calciatori di alto livello tecnico in attacco, il Manchester United fa grande fatica non solo a segnare ma anche a creare occasioni da rete con regolarità. L’Old Trafford è lo stadio di Premier League che fino a questo punto della stagione ha vinto meno gol segnati, e per questo motivo anche il maggior numero di “under 2.5”. Quanto meno il Manchester United ha trovato una certa solidità in difesa, tanto da avere mantenuto la porta inviolata in sei delle ultime sette partite di Premier League giocate in casa. Per battere il Norwich – che ha perso le ultime quattro trasferte subendo complessivamente 18 gol in 8 partite – potrebbe bastare non subire gol.

Probabili formazioni
MANCHESTER UNITED: De Gea, Varela, Jones, Blind, Young, Schneiderlin, Carrick, Martial, Mata, Depay, Rooney.
NORWICH: Rudd, Martin, R. Bennett, Bassong, Olsson, Redmond, Tettey, O’Neil, Brady, Hoolahan, Mbokani.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.43, SNAI)
UNDER 3.5 (1.33, SNAI)
NEWCASTLE – ASTON VILLA | sabato ore 18:30

Il Newcastle in casa ha spesso fatto ottime partite anche contro squadre di alto livello. Le ultime due vittorie consecutive contro Liverpool e Newcastle hanno dato grande entusiasmo a una squadra che soprattutto tra centrocampo e attacco è attrezzata per un campionato tranquillo di metà classifica. L’attaccante Mitrovic sta mostrando finalmente il suo valore, spesso nascosto dal suo comportamento scorretto che gli fa beccare parecchie ammonizioni, mentre Wijnaldum sta giocando alla grande soprattutto in casa dove ha già segnato 7 gol in stagione. Anche i precedenti recenti del Newcastle con l’Aston Villa sono più che positivi (5 vittorie e 3 pareggi nelle ultime 8 partite), e visto che l’Aston Villa se la passa malissimo, ultimo in classifica con sei sconfitte nelle ultime 7 partite in trasferta, puntare sul segno “1” considerata la quota di 2.00 non dovrebbe poi essere un’idea così cattiva.

Probabili formazioni
NEWCASTLE: Elliot, Janmaat, Mbemba, Coloccini, Dummett, Colback, Anita, Sissoko, Ayoze Pérez, Wijnaldum, Mitrovic.
ASTON VILLA: Guzan, Hutton, Okore, Lescott, Bacuna, Sánchez, Sinclair, Veretout, Gueye, Carles Gil, Jordan Ayew.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.00, SNAI)