Coppa Italia: Genoa-Alessandria e Inter-Cagliari

Coppa Italia

Questo martedì si giocano le prime due partite degli ottavi di finale di Coppa Italia: Genoa-Alessandria alle 19:15 e Inter-Cagliari alle 21.

GENOA – ALESSANDRIA | martedì ore 19:15

Il Genoa sta attraversando un periodo negativo in campionato dove nel prossimo turno sarà tra l’altro atteso da una trasferta difficile all’Olimpico contro la Roma. Per questo motivo fare un risultato positivo in Coppa Italia sarebbe importante per ritrovare fiducia e serenità, l’avversario va rispettato perché nel turno precedente è stato capace di eliminare il Palermo, ma l’Alessandria è pur sempre una squadra di Lega Pro e le due categorie di differenze si dovrebbero vedere in campo.

Il Genoa sul piano dell’intensità è una squadra che dà tutto e quindi dovrebbe pareggiare l’agonismo che metteranno gli avversari. Negli ultimi risultati negativi il Genoa è stato poi penalizzato dalle espulsioni, sia contro il Carpi che contro il Bologna i cartellini rossi a Pavoletti e Perotti – tra l’altro non due calciatori a caso, ma i migliori a livello offensivo – si sono fatti sentire, ma la squadra non ha demeritato e sul piano fisico non è mai apparsa in difficoltà. Con maggiore attenzione sul piano disciplinare, questa partita non dovrebbe essere poi così complicata per il Genoa che ritroverà in attacco proprio Pavoletti, senza il quale ha sempre perso in campionato: forse non è una coincidenza, visto che è l’unico in attacco finora capace di trasformare in gol la mole di gioco prodotta nel corso delle partite.

L’Alessandria è prima in classifica nel girone A di Lega Pro e ha vinto le ultime sei partite ufficiali, ha calciatori di ottimo livello per la categoria in cui gioca come Manfrin, Nicco, Marconi, Iunco, Bocalon e Fischnaller. Va però ricordato che la vittoria contro il Palermo è stata facilitata per l’espulsione nei primi minuti di gioco di Vazquez: giocare in superiorità numerica contro una squadra privata del suo calciatore più forte è stato un aiuto di non poco conto per vincere la partita.

Probabili formazioni
GENOA: Lamanna, Munoz, Burdisso, Ansaldi, Figueiras, Costa, Rincon, Laxalt, Lazovic, Pavoletti, Perotti.
ALESSANDRIA: Vannucchi, Celjak, Sosa, Sirri, Manfrin, Nicco, Loviso, Branca, Marras, Marconi, Iunco.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.55, Eurobet)
PAVOLETTI MARCATORE (2.00, Eurobet)




INTER – CAGLIARI | martedì ore 21:00

La vittoria per 4-0 contro l’Udinese sembra avere convinto anche i più scettici riguardo il potenziale dell’Inter, squadra sempre più prima in classifica in Serie A e candidata alla lotta per lo scudetto. I gol fatti contro l’Udinese però a ben vedere sono stati favoriti – a parte la magia di Brozovic che ha segnato con un bellissimo tiro a giro da fuori area – dagli errori dei difensori avversari, ancora una volta non è stato per mezzo di azioni manovrate che l’Inter è riuscita a fare gol. Poco importa, anche perché all’Inter quest’anno basta segnare un gol per vincere le partite, la fase difensiva sta funzionando alla grande e ancora una volta Handanovic non ha subito gol.

In questa partita di Coppa Italia l’allenatore Mancini farà parecchio turn over, qualcosa a cui i calciatori sono già abituati visto che anche in campionato non c’è una vera e propria formazione tipo. Contro il Cagliari però potrebbero riposare gli unici calciatori che sono inamovibili: il portiere Handanovic e i difensori Miranda (non convocato) e Murillo. La forza difensiva dell’Inter dipende anche dal lavoro in fase di non possesso palla fatto fa centrocampisti bravi in interdizione come Medel, Felipe Melo e Kondogbia, l’assenza di almeno due dei tre calciatori prima citati (solo Murillo dovrebbe partire titolare) però fa pensare all’opportunità di puntare sul gol ospite, perché il Cagliari ha degli attaccanti molto forti, un lusso per la Serie B. Dovrebbero partire titolari Joao Pedro, Giannetti e Cerri, e pronti ad entrare ci sono Melchiorri e Sau. Occhio anche al giovane Tello, autore di uno splendido gol di rovesciata a Lanciano.

Probabili formazioni
INTER: Carrizo, Nagatomo, Murillo, Jesus, D’Ambrosio, Kondogbia, Medel, Brozovic, Manaj, Biabiany, Palacio.
CAGLIARI: Cragno, Pisacane, Benedetti, Krajnc, Murru, Deiola, Di Gennaro, Tello, Joao Pedro, Giannetti, Cerri.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE (1.70, Eurobet)
X PRIMPO TEMPO (2.35, Eurobet)