Europa League: Viktoria Plzen-Villarreal e Athletic Bilbao-Alkmaar

Athletic Bilbao e Villarreal, le due squadre spagnole in Europa League, hanno rispettivamente la certezza e una possibilità molto concreta di finire al primo posto nei loro gironi, ed evitare quindi le teste di serie nel prossimo sorteggio delle fasi a eliminazione diretta.

VIKTORIA PLZEN – VILLARREAL | giovedì ore 19:00

Nel gruppo E di Europa League le qualificazioni alla fase a eliminazione diretta sono già decise: passano Villarreal e Rapid Vienna, che hanno entrambe 12 punti in cima alla classifica. Il Villarreal è al primo posto per via della migliore differenza reti negli scontri diretti (pur perdendo 2-1, ha segnato un gol nella partita giocata a Vienna, mentre il Rapid in Spagna ha perso 1-0). Questa ultima partita della fase a gironi serve al Villarreal per tenere il primo posto ed essere testa di serie nel sorteggio dei sedicesimi che si terrà la settimana prossima.

Il Viktoria gioca sostanzialmente per niente. Ecco perché Marcelino, sebbene il Villarreal domenica abbia un’importante partita contro il Real Madrid, in coppa manderà in campo la migliore formazione possibile. L’unico dubbio riguarda l’esterno di difesa Rukavina, che è di nuovo disponibile ma non al meglio della forma. È un’informazione rilevante, dal momento che Marcelino in difesa ha gli uomini contati: già mancano Jaume Costa, Mario Gaspar e Bonera. In attacco spazio a Bakambu e Soldado (Baptistao e Adrian Lopez sono assenti). Il Viktoria Plzen ha più a cuore il campionato, naturalmente: al momento è in prima posizione in classifica, con tre punti di vantaggio sullo Sparta Praga.

La considerazione da tenere a mente è che il Mesta Plzně Stadion sarebbe per il Villarreal uno stadio complicato anche se il Viktoria giocasse con le riserve: il Villarreal non ha finora mostrato – soprattutto in campionato – la costanza necessaria per ritenerlo in grado di vincere agevolmente una qualsiasi trasferta europea. In questa fase a gironi di Europa League è capitato soltanto una volta (2-1 in casa della Dinamo Minsk).

Le probabili formazioni:
PLZEN: Kozacik; Baranek, Hejda, Mateju, Limbersky; Hrosovsky, Horava; Kopic, Kolar, Kovarik; Duris.
VILLARREAL: Barbosa; Rukavina, Bailly, Musacchio, Jokic; Samuel, Trigueros, Pina, Castillejo; Bakambu, Soldado.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.68, #)




 

ATHLETIC BILBAO – AZ ALKMAAR | giovedì ore 21:05

L’Athletic Bilbao gioca quest’ultima partita della fase a gironi di Europa League con la consapevolezza di essere già matematicamente al primo posto nella classifica del gruppo L e quindi testa di serie nel prossimo sorteggio dei sedicesimi. Ha 12 punti, e il Partizan, secondo in classifica, ne ha 9: se anche il Partizan arrivasse ad averne 12 alla fine di questa serata, e se intanto l’Athletic perdesse contro l’Alkmaar, l’Athletic resterebbe comunque davanti per via del vantaggio negli scontri diretti (vittoria in trasferta per 2-0 e vittoria anche in casa per 5-1).

E quindi per cosa gioca stasera l’Athletic? Niente, a parte i 360 mila euro assegnati a ciascuna squadra partecipante per ogni vittoria nella fase a gruppi in Europa League.

L’AZ Alkmaar, decimo in classifica in Eredivisie, è ultimo nel girone di Europa League: le partite giocate finora le ha perse tutte eccetto la seconda, che è riuscito a vincere in casa 2-1 proprio contro l’Athletic (in quell’occasione però Valverde ha schierato diverse riserve, in vista di un’importante partita di campionato contro il Valencia, poi vinta 3-1). L’AZ potrebbe relativamente “beneficiare” delle stesse considerazioni anche stavolta: domenica prossima l’Athletic giocherà una partita molto complicata al “Vicente Calderon” contro l’Atletico Madrid, e anche stavolta Valverde potrebbe concedere un turno di riposo a qualche titolare. San José dovrebbe essere tra i pochi titolari certamente presenti, dal momento che domenica scorsa è stato espulso nella partita di campionato contro il Malaga e quindi salterà necessariamente l’Atletico. I più probabili assenti invece saranno i tre più forti l’ davanti: Inaki Williams, Raul Garcia e Aduriz, capocannoniere dell’Europa League con sei gol.

Probabilmente non sarà una partita divertentissima, no, ma comunque conviene non sottovalutare le cosiddette “riserve” dell’Athletic: nelle prime fasi della stagione, quando l’Athletic faticava ancora a produrre un bel gioco con gli attuali titolari, giovani promettenti come Javier Eraso e Sabin Merino hanno mostrato ottime cose, e lo stesso Valverde ha apprezzato molto alcune loro prestazioni.

Le probabili formazioni:
ATHLETIC BILBAO: Herrerín; Bóveda, Elustondo, San José, Saborit; Eraso, Iturraspe; San José, Mikel Rico, Sabin Merino; Sola.
ALKMAAR: Rochtet, Johansson, Gouweleeuw, Luckassen, Haps, Van Overeem, Muhren, Ortiz, Souza, Janssen, Tankovic.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.42, Bwin)
1X + UNDER 3,5 (1.70, Eurobet e SNAI)