Champions League: Roma-BATE e Leverkusen-Barcellona (gruppo E)

Champions League

All’Olimpico contro il BATE Borisov la Roma si gioca il secondo posto nel gruppo E di Champions League: le basta vincere, a prescindere dall’esito di Bayer Leverkusen-Barcellona. Ecco le probabili formazioni, i pronostici e tutte le cose buone da sapere.

La situazione nel girone
Il Barcellona ha vinto il girone. La Roma è in vantaggio sul Bayer Leverkusen negli scontri diretti per cui si qualificherebbe agli ottavi di finale con una vittoria indipendentemente dall’altra partita. Il Bayer Leverkusen per passare come secondo dovrebbe vincere e sperare in un pareggio o una sconfitta della Roma. Con un pareggio il Leverkusen finirebbe terzo a prescindere dal risultato dell’altra sfida. Il BATE Borisov deve vincere per essere sicuro almeno di passare in Europa League, mentre per qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League, oltre a vincere, deve sperare in una sconfitta o pareggio del Leverkusen.

ROMA – BATE BORISOV | mercoledì ore 20:45

La Roma ha parecchi problemi in questo periodo, ma la possibilità – nonostante tutto e nonostante le figuracce fatte a Borisov e a Barcellona – di qualificarsi per gli ottavi di finale battendo all’Olimpico il modesto Bate Borisov dovrebbe bastare per dare le giuste motivazioni a una squadra che se metterà in campo la giusta voglia di fare potrà vincere questa partita.

La Roma non ha ancora superato i problemi tattici in fase offensiva dello scorso anno, che l’ottimo stato di forma di Gervinho, Salah e Pjanic avevano nascosto in questa prima parte di stagione in cui addirittura la Roma ha avuto il migliore attacco della Serie A. Una squadra di questa qualità con tanti calciatori di talento tra centrocampo e attacco non può puntare a vincere le partite affidandosi al contropiede e alla velocità e alle giocate individuali dei suoi attaccanti esterni, è un atteggiamento tattico troppo rischioso che alla lunga non porta da nessuna parte. Detto questo, contro il Bate Borisov nonostante gli attuali problemi la Roma dovrebbe comunque vincere perché lo scarto qualitativo rispetto agli avversari sembra troppo alto.

Nel secondo tempo della partita di andata la Roma ha dimostrato sul campo la sua superiorità, il fatto di giocare in casa poi è di fondamentale importanza. La Roma all’Olimpico ha pareggiato contro il Barcellona, vinto con il Bayer Leverkusen e anche in campionato – Atalanta a parte – ha sempre fatto bene. Il Bate Borisov inoltre in trasferta ha un rendimento pessimo in Europa e – Champions a parte – non gioca una partita ufficiale dallo scorso 8 novembre visto che il campionato bielorusso è terminato. Il Bate Borisov inclusi i preliminari in Champions non ha mai vinto nelle 5 trasferte giocate perdendo le ultime tre. Contando solo i gironi, il Bate ha perso le ultime 7 trasferte di Champions League subendo complessivamente 28 gol.

Per risolvere i problemi offensivi Garcia – che spera di potere fare giocare almeno una parte di partita a Salah, tornato tra i convocati – schiererà Maicon come terzino, avanzando Florenzi sulla linea dei centrocampisti, mossa che spesso ha avuto buoni riscontri nel corso di questa stagione.

Le probabili formazioni:
ROMA: Szczęsny, Maicon, Castan, Manolas, Digne, De Rossi, Nainggolan, Pjanić, Florenzi, Džeko, Falqué.
BATE BORISOV: Chernik, Zhavnerchik, Polyakov, Milunović, Mladenović, Nikolić, A. Volodko, Hleb, Stasevich, Gordeichuk, Mozolevski.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.33, Eurobet)
OVER 2.5 (1.52, Eurobet)




 

LEVERKUSEN – BARCELLONA | mercoledì ore 20:45

Nel gruppo E, già stravinto dal Barcellona, le altre tre squadre sono tutte coinvolte in una competizione per il secondo posto, o quantomeno per il terzo, buono per poter accedere alle fasi a eliminazione diretta di Europa League. Roma e Bayer Leverkusen hanno entrambe quattro punti ma la Roma ha il vantaggio di aver vinto uno dei due scontri diretti (3-2 a Roma, dopo il pazzesco 4-4 in Germania). Ha ancora qualche speranza di passare il turno persino il BATE Borisov, al momento ultimo con tre punti (dovrebbe battere la Roma all’Olimpico, e intanto il Leverkusen dovrebbe non vincere contro il Barcellona).

Sabato scorso in campionato il Bayer Leverkusen, ottavo in classifica, ha perso 2-1 a Berlino in casa dell’Hertha: la partita è stata chiaramente condizionata dall’espulsione del terzino sinistro Sebastian Boenisch al 17esimo minuto del primo tempo, quando l’Hertha era già in vantaggio per 1-0. Dopo il pareggio di Chicharito alla mezz’ora, il Bayer è stato anche sfortunato (traversa colpita dal difensore centrale Tah) prima di subire il gol del definitivo 2-1 al 15esimo del secondo tempo. In questo modo sono diventate sette le partite consecutive in cui il Leverkusen non è riuscito a ottenere più di una sola vittoria (circa un mese fa in casa dell’Eintracht).

Il passaggio del turno per il Leverkusen è obiettivamente molto difficile. La Roma è chiaramente favorita contro il BATE, e inoltre il Barcellona – proprio nel 6-1 contro la Roma nella giornata scorsa – ha ampiamente dimostrato di non essere il genere di squadra che “molla” una volta raggiunto l’obiettivo della qualificazione. È ragionevole attendersi che anche stavolta cercherà di vincere senza “accontentarsi” e senza risparmiare energie, tanto più dopo il risultato non del tutto soddisfacente dello scorso turno di campionato (1-1 al “Mestalla” contro un Valencia a pezzi). Ad ogni modo giocherà senza alcuni titolari – Piqué e Iniesta – a cui Luis Enrique ha deciso di concedere un turno di riposo in vista degli ultimi impegni del Barcellona prima di Natale. Gli altri assenti sono gli infortunati Mathieu e Sergi Roberto, e lo squalificato Dani Alves. Anche senza questi calciatori il Barcellona è ampiamente in grado di vincere questa partita, sebbene alcune assenze inducano a ritenere probabile la possibilità di subire almeno un gol.

Aggiornamento: nell’ultima sessione di allenamento del Barcellona, Neymar ha avuto un leggero stiramento all’inguine e quindi non sarà disponibile per la partita contro il Bayer Leverkusen. Il Barcellona non ha reso noto il tempo di indisponibilità di Neymar, ma se l’infortunio è effettivamente “lieve” Neymar potrebbe anche farcela a recuperare per il 17 dicembre, quando il Barcellona giocherà la semifinale del Mondiale per club in Giappone.

Le probabili formazioni:
LEVERKUSEN: Leno, Hilbert, Tah, Toprak, Wendell, Kramer, Kampl, Bellarabi, Mehmedi, Kiessling, Chicharito.
BARCELLONA: Ter Stegen; Adriano, Bartra, Vermaelen, Alba; Mascherano, Samper, Rakitić; Messi, Munir, Sandro.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.58, #)
OVER 1,5 SECONDO TEMPO (1.80, Bwin)