Premier League: Stoke City-Manchester City e le altre partite del sabato

Premier League

In questo post trovate analisi, probabili formazioni e pronostici anche per Southampton-Aston Villa, Manchester United-West Ham, Arsenal-Sunderland, Swansea-Leicester e Chelsea-Bournemouth.

STOKE CITY – MANCHESTER CITY | sabato ore 13:45

Lo Stoke City in partite come questa contro il Manchester City è una squadra pericolosa da affrontare, perché è abbastanza solida in difesa e in avanti ha calciatori di grande qualità che in occasioni come questa trovano ulteriori stimoli per mettersi in mostra: Bojan, Arnautovic e Shaqiri. Questi tre calciatori che giocheranno sulla trequarti avranno insieme all’attaccante Walters il compito di fare gol agevolato dalle assenza di Hart in porta e di Kompany e Mangala in difesa. Il Manchester City lì davanti ha però calciatori di grande talento come De Bruyne, Silva, Sterling e Aguero che potrebbe recuperare in tempo dall’infortunio rimediato la scorsa settimana, altrimenti al suo posto ci sarà Bony. Il City ha vinto solo una delle ultime sette partite giocate in casa dello Stoke City, meglio evitare il “2” e puntare sui gol che dovrebbero arrivare puntuali.

Su SNAI – che offre 5€ gratis al momento della verifica del conto + 15€ di bonus associando al conto la carta di credito – è possibile giocare anche le “combo bet” con la doppia chance.

Probabili formazioni
STOKE CITY: Butland, Johnson, Shawcross, Wollscheid, Pieters, Adam, Whelan, Shaqiri, Bojan, Arnautovic, Walters.
MANCHESTER CITY: Caballero, Sagna, Otamendi, Demichelis, Kolarov, Delph, Y. Tourè, De Bruyne, Silva, Sterling, Aguero (Bony).

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.75, SNAI)
OVER 2.5 (1.75, SNAI)




ARSENAL – SUNDERLAND | sabato ore 16:00

Potrebbe diventare più difficile del previsto questa partita per l’Arsenal. Il Sunderland da quando è arrivato Allardyce come nuovo allenatore ha migliorato la fase difensiva e sta subendo meno gol rispetto al disastroso avvio di stagione. Wenger dall’altra parte deve preparare la decisiva trasferta della prossima settimana in Champions League contro l’Olympiakos ma dovrà farlo senza parecchi calciatori infortunati: Arteta, Cazorla, Coquelin, Rosicky, Alexis Sánchez, Welbeck, Koscielny, Walcott e Wilshere. La vittoria dovrebbe comunque arrivare, ma la goleada non è affatto scontata e anzi per alzare la quota si può provare la combo bet con l’under 4.5.

Probabili formazioni
ARSENAL: Cech, Bellerín, Mertesacker, Paulista, Monreal, Flamini, Ramsey, Campbell, Ozil, Oxlade-Chamberlain, Giroud.
SUNDERLAND: Pantilimon, Coates, Kaboul, O’Shea, Jones, Gómez, Cattermole, M’Vila, Van Aanholt, Johnson, Fletcher.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 + UNDER 4.5 (1.63, SNAI)
MANCHESTER UNITED – WEST HAM | sabato ore 16:00

Arsenal, Liverpool, Manchester City e Chelsea non sono riuscite a battere il West Ham in questo girone di andata e già questa statistica basta per alzare il livello di attenzione del Manchester United e di Van Gaal. Il West Ham ha addirittura vinto in casa di Arsenal, Liverpool e Manchester City ma il rendimento nelle ultime settimane è calato notevolmente e il motivo è da ricercare nelle assenze per infortunio di tre calciatori fondamentali in attacco come Enner Valencia, Sakho e soprattutto Payet.

Il Manchester United sta facendo un campionato simile a quello dell’Inter nella nostra Serie A: deludente in fase di manovra e sul piano offensivo, ha però messo a posto la difesa e così contro questo West Ham spuntato in attacco potrebbe arrivare un’altra partita con la porta inviolata. E per vincere basterà una giocata di uno tra Mata, Depay, Lingard e Martial contro la non irresistibile difesa del West Ham.

Probabili formazioni
MANCHESTER UNITED: De Gea, Young, Smalling, Blind, Darmian, Schneiderlin, Schweinsteiger, Mata, Depay, Lingard, Martial.
WEST HAM: Adrián, Jenkinson, Reid, Ogbonna, Cresswell, Kouyaté, Noble, Moses, Lanzini, Zárate, Carroll.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.45, SNAI)
SOUTHAMPTON – ASTON VILLA | sabato ore 16:00

Il Southampton vorrà subito rifarsi dopo la brutta batosta presa in casa in League Cup dal Liverpool. La squadra di Koeman finora ha fatto un ottimo campionato, raccogliendo anzi meno punti di quanti ne avrebbe meritati. Contro una avversario in difficoltà come l’Aston Villa – ultimo in classifica con appena cinque punti – il Southampton avrà subito l’occasione per tornare alla vittoria e dimenticare la disfatta dello scorso mercoledì.

Come possibile marcatore occhio a Mane che l’anno scorso all’Aston Villa segnò la tripletta più veloce nella storia della Premier League.

Probabili formazioni
SOUTHAMPTON: Stekelenburg, Yoshida, Fonte, van Dijk, Bertrand, Clasie, Wanyama, Mane, Davis, Tadic, Pellè.
ASTON VILLA: Guzan, Hutton, Richards, Lescott, Richardson, Sánchez, Carles Gil, Veretout, Gueye, Sinclair, Jordan Ayew.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.47, SNAI)
MANE MARCATORE (2.75, #)
SWANSEA – LEICESTER | sabato ore 16:00

Swansea e Leicester arrivano a questa partita con uno stato d’animo diametralmente opposto. Lo Swansea dopo l’ottimo avvio di campionato si è perso per strada, ha vinto una sola delle ultime dieci partite e Gomis non segna da così tanto che l’allenatore Monk ha deciso di sostituirlo con il portoghese Eder, finora con scarsi risultati. Il Leicester invece va alla grande, è primo in classifica e con gli attuali 29 punti ha in pratica già raggiunto l’obiettivo di inizio stagione: la salvezza.

La squadra allenata da Ranieri ha degli onesti lavoratori in difesa e sulla mediana, la differenza a livello qualitativo la stanno facendo Mahrez e soprattutto l’attaccante Vardy che ha sempre segnato nelle ultime undici partite di campionato, nessuno era mai riuscito prima d’ora in questa impresa in Premier League.

Il Leicester è l’unica squadra ad avere fatto sempre gol nelle prime quattordici partite di campionato, e in dodici occasioni ne ha pure subito almeno uno. Un calo di rendimento è inevitabile e arriverà prima o poi, in questo periodo però col morale alle stelle e con questi due calciatori – Mahrez e Vardy – a cui riesce tutto, è inevitabile puntare ancora sul “gol”, che col Leicester finora è stata quasi una certezza (sono 12 su 14 partite di Premier League).

Probabili formazioni
SWANSEA: Fabianski, Naughton, Bartley, Williams, Taylor, Shelvey, Ki, André Ayew, Sigurdsson, Montero, Eder.
LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Morgan, Huth, Fuchs, Mahrez, Drinkwater, Kanté, Albrighton, Okazaki, Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.60, SNAI)
CHELSEA – BOURNEMOUTH | sabato ore 18:30

Il periodo più complicato sembra ormai essere stato superato dal Chelsea, che ha vinto tre delle ultime cinque partite e ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime tre partite ufficiali. La squadra sta giocando meglio, alcuni calciatori come Ivanovic e Matic stanno ritrovando una condizione fisica accettabile e in questa partita dovrebbe tornare in porta il titolare Courtois dopo il lungo infortunio che lo ha tenuto fuori dai giochi per più di un mese.

In vista della prossima fondamentale sfida di Champions League contro il Porto l’ultima condizione che deve verificarsi per il ritorno ad alti livelli del Chelsea è il ritorno al gol di Hazard. Il belga non segna da 24 partite consecutive con il Chelsea, quale migliore occasione di questa partita contro la peggiore difesa del campionato?

Probabili formazioni
CHELSEA: Courtois, Ivanovic, Zouma, Cahill, Azpilicueta, Matic, Fábregas, Willian, Hazard, Pedro, Diego Costa.
BOURNEMOUTH: Allsopp, Francis, Distin, Cook, Daniels, Surman, Ritchie, Gosling, Arter, Stanislas, King.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.35, SNAI)
HAZARD MARCATORE (2.35, SNAI)