Liga: Barcellona-Real Sociedad e Atletico Madrid-Espanyol (sabato)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

La prima e la seconda squadra in classifica nel campionato spagnolo, Barcellona e Atletico Madrid, giocano in casa nel pomeriggio di sabato contro due squadre abbastanza abbordabili.

BARCELLONA – REAL SOCIEDAD | sabato ore 16:00

La settimana scorsa la Real Sociedad – che ha da pochissimo cambiato allenatore, sostituendo Moyes con l’ex Barcellona B Eusebio Sacristan – ha avuto la fortuna di incontrare una squadra, il Siviglia, che sta messa peggio di lei, se non in classifica, certamente nella testa e nelle gambe. La Real ha avuto il merito di contrastare efficacemente i pochi attacchi del Siviglia nel primo tempo e poi, nel giro di pochi minuti dopo il 70°, ha saputo sfruttare due errori piuttosto ridicoli di Krychowiak: il centrocampista polacco, per ben due volte, ha colpito la palla di testa cercando di allontanarla dall’area del Siviglia, ma la prima volta ha servito Agirretxe e la seconda volta ha servito il capitano della Real Sociedad Xabi Prieto.

Difficile che queste occasioni possano ripresentarsi nella partita contro il Barcellona, che in settimana ha demolito la Roma 6-1 in Champions League e che attualmente si trova in prima posizione in classifica con già quattro punti di vantaggio sull’Atletico Madrid e sei sul Real Madrid.

Qualche giornalista nel corso delle ultime giornate ha cominciato a chiedersi se il Barcellona abbia forse raggiunto un po’ troppo presto la sua forma migliore, e se non ci sia il rischio che nei prossimi mesi le prestazioni peggiorino, come per esempio è capitato al Real Madrid nella stagione scorsa (record di vittorie consecutive durante il girone di andata, ma alla fine – a parte la Supercoppa Uefa e il Mondiale per club – zero titoli, per dirla come quello lì). Ad ogni modo, appare piuttosto improbabile che questo “calo” possa verificarsi già nella partita di questa giornata, al “Camp Nou” contro la Real Sociedad. E se anche dovesse verificarsi in seguito non bisogna dimenticare che il Barcellona è ancora in attesa di aggregare alla squadra, a gennaio prossimo, i suoi due più importanti calciatori acquistati nello scorso calciomercato estivo: Arda Turan e Aleix Vidal, che nel frattempo si stanno allenando regolarmente con la squadra, da tempo, come se fossero convocabili.

Nel Barcellona mancherà Sergi Roberto, che si è infortunato durante la partita contro la Roma. In compenso sarà di nuovo disponibile Mascherano, dopo essere guarito da una contusione a un quadricipite. Alla Real Sociedad mancano invece gli infortunati Jonathas e Zurutuza, ma manca soprattutto Illarramendi, squalificato, e quella è un’assenza le cui ricadute potrebbero essere soprattutto a spese della difesa: l’assenza di Illarramendi finirà presumibilmente per ridurre la circolazione del pallone a centrocampo da parte della Real Sociedad. Ad ogni modo, Sacristan è sembrato molto convinto in conferenza stampa riguardo il modo in cui dovrà giocare la squadra. E

Le probabili formazioni:
BARCELLONA: Bravo; Alba, Piqué, Mathieu, Alves; Busquets, Rakitic, Iniesta; Suarez, Neymar, Messi.
REAL SOCIEDAD: Rulli; Elustondo, GOnzalez, Martinez, Yuri; Bergara, Pardo; Vela, Prieto, Canales; Agirretxe.

PROBABILE RISULTATO: 4-1
OVER 3,5 (1.62, Bwin e #)
MULTIGOL 3-5 (1.80, SNAI)




 

ATLETICO MADRID – ESPANYOL | sabato ore 18:15

L’Atletico Madrid, secondo in classifica, non perde una partita dal 30 settembre scorso, quando la sconfitta in casa contro il Benfica ha molto ridotto le possibilità di ottenere il primo posto nel gruppo C di Champions League (per riuscirci toccherà vincere a Lisbona l’8 dicembre prossimo). La buona notizia, al di là della crescita collettiva della squadra, è che Koke – a lungo assente per infortunio – sta tornando ai livelli delle passate stagioni. L’Espanyol si trova attualmente a metà classifica ma, come già capitato in altre stagioni recenti, non è stato molto continuo nei risultati: la vittoria per 2-0 in casa contro il Malaga nel fine settimana scorso ha interrotto una serie due sconfitte e un pareggio. Per essere una squadra che si trova in quella parte di classifica, he segnato pochi gol e ne ha subiti decisamente troppi: 23 (peggior difesa del campionato insieme a quella del Levante).

Le qualità dell’Atletico in difesa sono piuttosto note, e unite alle difficoltà dell’Espanyol a segnare con regolarità, inducono a immaginare una partita che l’Atletico potrebbe utilizzare per recuperare qualche energia, fare qualche rotazione tra i titolari e cercare i tre punti senza strafare. Dato che Martinez è ancora in dubbio, in attacco potrebbe esserci di nuovo Torres, ancora alla ricerca del centesimo gol con la maglia dell’Atletico, ma non è escluso di rivedere in campo per un pezzo di partita anche Vietto, rientrato da poco dopo una lunga assenza. Chi certamente mancherà è Gabi, squalificato, che lascia quindi un posto libero a centrocampo: se lo giocheranno probabilmente Saul Niguez e Oliver Torres. Nelle ultime sei partite giocate contro l’Atletico Madrid l’Espanyol ha segnato in una sola occasione.

Le probabili formazioni:
ATLETICO MADRID: Oblak; Juanfran, Gimenez, Godin, Filipe Luis; O. Torres, Koke, Tiago, Carrasco; F. Torres, Griezmann.
ESPANYOL: Pau; Lopez, Roco, Gonzalez, Fuentes (o Duarte); Abraham, Diop; Alvarez, Asensio, Perez; Caicedo.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 + UNDER 3,5 (1.83, Bwin)