Liga: Real Sociedad-Siviglia e Valencia-Las Palmas (sabato)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

A parte Real Madrid-Barcellona, tra le altre partite del campionato spagnolo che si giocano sabato ci interessano Real Sociedad-Siviglia (16:00) e Valencia-Las Palmas (22:00): ecco le probabili formazioni e alcune minime considerazioni da tenere a mente.

REAL SOCIEDAD – SIVIGLIA | sabato ore 16:00

Il 51enne Eusebio Sacristan, ex allenatore del Barcellona B con una lunga esperienza nello staff tecnico di Frank Rijkaard, è il nuovo allenatore della Real Sociedad dopo l’esonero di David Moyes, la cui carriera da allenatore da quando ha lasciato l’Everton è stata pressoché disastrosa. È un incarico molto difficile: la Real Sociedad, che pure si presentava all’inizio della stagione con qualche ambizione di giocarsi un posto per le competizioni europee, è al terzultimo posto in classifica, e in undici partite non è stata in grado di vincerne più di due. Due settimane si è fatta raggiungere in classifica anche dal Las Palmas, perdendo la partita 2-0 in trasferta.

In questa tredicesima giornata, la prima per Sacristan nella massima divisione, la Real Sociedad dovrà affrontare il Siviglia, apparso in netta ripresa contro il Real Madrid (ha vinto 3-2) e con Immobile per la prima volta bene inserito negli schemi della squadra. La Real Sociedad sarà peraltro senza Vela e senza Reyes, non convocati (sono da poco rientrati dal Messico dopo gli impegni delle nazionali). Non sarà una partita facile comunque: il Siviglia non vince all’Anoeta dalla stagione 2010-2011 quando riuscì a battere la Real Sociedad 3-2 con un gol di Luis Fabiano e due di Knaouté. In conferenza stampa Sacristan – che è uno sveglio e con buone competenze – è sembrato piuttosto convinto della preparazione tattica di questa partita, e inoltre ai giocatori della Real Sociedad è richiesta una partita che attesti chiaramente la loro voglia di salvare la stagione e apprezzare la scelta del nuovo allenatore.

Le probabili formazioni:
REAL SOCIEDAD: Rulli; C. Martinez, Mikel, I. Martinez, Yuri; Markel Bergara, Illarramendi; Xabi Prieto, Canales, Bruma; Agirretxe.
SIVIGLIA: Rico; Coke, Rami, Andreolli, Tremoulinas; Iborra, Krychowiak; Vitolo, Banega, Konoplyanka; Immobile.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 3,5 (1.33, Eurobet)
X (3.30, SNAI)




 

VALENCIA – LAS PALMAS | sabato ore 22:00

Nella settimana precedente la sosta per le nazionali, il Valencia ha dato evidenti prove di aver superato un problema serio emerso nelle prime giornate: dopo aver segnato soltanto otto gol in nove partite, nelle ultime due giornate ha battuto 3-0 il Levante e addirittura 5-1 a Vigo contro il Celta, approfittando di una giornata stortissima della difesa avversaria (dopo l’erroraccio di Jonny, sul terzo gol del Valencia, il Celta si è disunito e ha mollato). Sono segni di ripresa piuttosto solidi, se si considera che al Valencia nelle prime giornate era proprio mancato – oltre che un piano d’attacco vero e proprio – quel “cinismo” fa grande squadra che serve a vincere le numerose trasferte complicate del campionato spagnolo.

La principali novità in vista di questa partita contro il Las Palmas sono il recupero di Abdennour in difesa e quello di Mat Ryan, che però dovrà sudarne di camicie per riprendersi il posto di titolare in porta (Jaume Domenech, ex terzo portiere della rosa, è stato bravissimo in assenza dei primi due). Restano invece non ancora a disposizione Diego Alves, Rodrigo e Negredo.

Il Valencia ha vinto le ultime tre partite giocate in casa, senza subire neanche un gol; intanto il Las Palmas le ultime tre giocate in trasferta le ha perse tutte e tre, andando ogni volta in svantaggio già nel primo tempo (ha subito complessivamente 12 gol nelle ultime quattro trasferte). Ci sono ragionevoli motivi per presumere che non sia il Las Palmas la squadra in grado di far riemergere le lacune, pur presenti, della rosa del Valencia. Sarà la partita numero 2.600 che il Valencia gioca in casa allo stadio Mestalla nella Prima Divisione del campionato spagnolo (ben 81 stagioni: soltanto Athletic Bilbao, Barcelona e Real Madrid ne hanno giocate di più, in Prima Divisione).

Le probabili formazioni:
VALENCIA: Domenech; Cancelo, Mustafi, Abdennour, Orban; Fuego, Gomes, Parejo; Feghouli, Santi Mina; Alcacer.
LAS PALMAS: Varas; Simon, Aythami, Bigas, Dani Castellano; Gomez; El Zhar, Roque, Culio, Viera; Araujo.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.52, Eurobet)
1/1 parziale/finale (2.30, Eurobet)
NO GOL (1.87, SNAI)