Qualificazioni mondiali: Colombia-Argentina e le altre partite

Le nazionali sudamericane sono impegnate nella quarta giornata delle qualificazioni ai prossimi Mondiali di calcio. La sfida tra Colombia ed Argentina è particolarmente importante, ma si giocano anche Venezuela-Ecuador, Paraguay-Bolivia, Uruguay-Cile e Brasile-Perù.

COLOMBIA – ARGENTINA | ore 21:30

Nel girone sudamericano, dopo le prime tre giornate delle qualificazioni ai prossimi Campionati del Mondo, la Colombia ha soltanto quattro punti e l’Argentina ne ha addirittura due in meno: la sfida in programma tra queste due squadre, insomma, si preannuncia delicatissima. La nazionale colombiana non può contare su Juan Guillermo Cuadrado, Radamel Falcao e Jackson Martinez, che si è infortunato nel corso della partita giocata in Cile nei giorni scorsi. Anche la selezione argentina è in difficoltà dal punto di vista offensivo: Leo Messi, Sergio Aguero e Carlos Tevez sono indisponibili, mentre Gonzalo Higuain dovrebbe scendere in campo, pur non essendo al meglio della condizione a causa di un problema al piede destro, rimediato durante il match contro il Brasile. “Under” da provare.

Probabili formazioni:
COLOMBIA: Ospina, Palacios, Zapata, Murillo, Fabra, Mejia, Torres, Cardona, James Rodriguez, Bacca, Gutierrez.
ARGENTINA: Romero, Peruzzi, Otamendi, Funes Mori, Rojo, Biglia, Mascherano, Banega, Di Maria, Higuain, Lavezzi.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: UNDER (1.45, #)




VENEZUELA – ECUADOR | ore 22:00

Il Venezuela ha perso tutte e tre le partite finora disputate durante le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, mentre l’Ecuador comanda la classifica del girone sudamericano a punteggio pieno. La trasferta che attende la squadra allenata da Gustavo Quinteros, dunque, non appare particolarmente complicata: la solidità mostrata negli ultimi mesi dovrebbe consentire alla selezione ecuadoriana di uscire quantomeno con un pareggio da questo nuovo impegno. La rovinosa sconfitta per 4-2 subita recentemente per mano della Bolivia ha avuto conseguenze anche disciplinari per il Venezuela, che ha perso per squalifica due calciatori in vista del match odierno: Luis Manuel Seijas e Arquimedes Figuera, le cui assenze rischiano di penalizzare ancor di più una nazionale già di per sé non fortissima.

Probabili formazioni:
VENEZUELA: Baroja, Cichero, Vizcarrondo, Velazquez, Rosales, Rincon, Acosta, Suarez, Otero, Rondon, Santos.
ECUADOR: Dreer, Paredes, Mina, Erazo, Ayoví, Martinez, Quiñonez, Noboa, Montero, Bolaños, Caicedo.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
PRONOSTICO: X2 (1.40, #)
PARAGUAY – BOLIVIA | mercoledì ore 00:00

Il Paraguay è appena stato sconfitto dal Perù e sta subendo molte critiche per la scarsa qualità di gioco mostrata negli ultimi tempi. La fase difensiva è efficace, ma quella di possesso palla appare lacunosa: nelle tre partite finora disputate durante le qualificazioni ai prossimi Mondiali, la squadra allenata da Ramon Diaz – ex attaccante di Napoli, Avellino, Fiorentina ed Inter – ha un bilancio complessivo di un gol realizzato ed uno incassato. Nuovi problemi potrebbero presentarsi nel match contro la Bolivia, nazionale che sta puntando su molti giovani e ha appena battuto il Venezuela in modo convincente, ma in sei delle otto gare precedenti non era riuscita a segnare. Il segno “X” e l’opzione “under” meritano attenzione.

Probabili formazioni:
PARAGUAY: Silva, Piris, Da Silva, Aguilar, Samudio, Bobadilla, Villalba, Ortiz, Gonzalez, Barrios, Valdez.
BOLIVIA: Vaca, Di. Bejarano, Zenteno, Marteli, Flores, Da. Bejarano, Chumacero, Cardozo, Lizio, Campos, Pinedo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: X (4.80, #)
UNDER (1.80, #)
URUGUAY – CILE | mercoledì ore 00:00

Queste due nazionali tornano ad affrontarsi a meno di cinque mesi dalla tesissima partita disputata in Coppa America: il Cile ha vinto per 1-0 quel match, divenuto celebre per un’ingiusta espulsione di Edinson Cavani, prima provocato da Gonzalo Jara e poi punito dall’arbitro per una reazione in realtà soltanto accennata, ma amplificata dal difensore cileno, protagonista di una simulazione clamorosa. L’Uruguay ha poi chiuso la gara addirittura in nove uomini, per una doppia ammonizione rimediata da Jorge Fucile, mentre i suoi avversari festeggiavano l’approdo in semifinale ed il proseguimento di un cammino che li avrebbe presto condotti verso la conquista del titolo. Anche la sfida in programma nelle prossime ore dovrebbe essere ricca di polemiche (tante ammonizioni e chissà, qualche espulsione), perciò è probabile che si veda poco spettacolo: “under” possibile.

Probabili formazioni:
URUGUAY: Muslera, Pereira, Coates, Godin, Caceres, C. Sanchez, Corujo, Arevalo Rios, Lodeiro, Rolan, Cavani.
CILE: Bravo, Isla, Medel, Jara, Mena, Vidal, Diaz, Valdivia, A. Sanchez, Vargas, Gonzalez.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: UNDER (1.56, #)
OVER 5.5 CARTELLINI (1.61, #)
BRASILE – PERÙ | mercoledì ore 01:00

Durante l’ultima Coppa America, il Perù è riuscito a piazzarsi al terzo posto, ma aveva esordito nella competizione subendo una sconfitta contro il Brasile, poi eliminato dal Paraguay nei quarti di finale. La nazionale verdeoro, che ha appena pareggiato in Argentina, ha assolutamente bisogno di ottenere una vittoria per rilanciarsi e guardare con più ottimismo ai prossimi impegni: dovrebbe riuscire a sfruttare questo turno casalingo, anche perché il Perù si è recentemente mostrato poco solido a livello difensivo e ha incassato sei gol nelle ultime tre partite. L’uomo decisivo potrebbe essere Neymar, chiamato a fare gli straordinari, visto che il Brasile non può contare su un grande centravanti di ruolo e deve affidarsi soprattutto all’attaccante esterno del Barcellona.

Probabili formazioni:
BRASILE: Alisson, Dani Alves, Miranda, Gil, Filipe Luis, Luiz Gustavo, Elias, Lucas Lima, Willian, Douglas Costa, Neymar.
PERÙ: Penny, Advincula, Zambrano, Ascues, Yotun, Lobaton, Tapia, Ballon, Cueva, Farfan, Guerrero.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
PRONOSTICO: 1 (1.33,William Hill)
NEYMAR MARCATORE (1.90, #)