Serie B: Salernitana-Novara, Ternana-Virtus Entella, Lanciano-Crotone e Cesena-Bari

Serie B
Serie B

In questo post trovate i pronostici sulle restanti quattro partite della domenica di Serie B: Cesena-Bari è alle 20.30.

SALERNITANA – NOVARA | domenica ore 15:00

La Salernitana dopo un avvio di stagione abbastanza promettente, a cui ha contribuito il fatto che la squadra è rimasta molto simile a quella della promozione dello scorso anno, è incappata in una serie di risultati negativi: tre pareggi e due sconfitte nelle ultime 5 partite. L’altra squadra neopromossa – che invece si è rinforzata – nonostante la penalizzazione iniziale di 2 punti e un avvio non ottimale, è ora sesta in classifica e viene da quattro vittorie e un pareggio nelle ultime cinque giornate. La Salernitana in questa partita dovrà fare a meno del portiere titolare Strakosha convocato in nazionale e degli indisponibili Tuia, Eusepi, Nalini, Trevisan e Schiavi. La Salernitana in questo campionato ha sempre adottato una tattica difensiva e così farà contro il Novara, squadra che se ha spazi per colpire in contropiede sa essere letale. Per questo motivo potrebbe essere una partita bloccata: “under 2.5” da preferire.

Probabili formazioni
SALERNITANA: Terracciano, Colombo, Empereur, Franco, Rossi, Moro, Odjer, Bovo, Milinkovic, Gabionetta, Coda.
NOVARA: Da Costa, Faraoni, Poli, Troest, Dickmann, Viola, Signori, Rodriguez, Faragò, Gonzalez, Evacuo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.50, Eurobet)




TERNANA – VIRTUS ENTELLA | domenica ore 15:00

La Virtus Entella è una squadra che sa difendere bene, prima del 2-2 dell’ultimo turno aveva fatto tre pareggi per 0-0 consecutivi e non aveva subito gol per quattro partite di fila. La Ternana è una squadra strana, dal rendimento molto discontinuo, capace di vincere contro Bari, Latina e Pescara ma anche di perdere 3-0 in casa con l’Avellino. Nelle ultime due partite in casa la Ternana non è riuscita a fare gol e dovrà fare attenzione alla Virtus Entella capace di batterla l’anno scorso sia all’andata che al ritorno.

Probabili formazioni
TERNANA: Mazzoni, Dianda, Gonzalez, Masi, Vitale, Palumbo, Busellato, Gondo, Falletti, Furlan, Avenatti.
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Keita, Pellizzer, Ceccarelli, Belli, Volpe, Troiano, Palermo, Costa Ferreira, Caputo, Masucci.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER (1.60, Eurobet)
LANCIANO – CROTONE | domenica ore 15:00

Il Crotone ormai non nasconde più le proprie ambizioni e l’ingaggio in settimana dell’ex attaccante del Parma Palladino – che era svincolato – è la conferma che la società dopo l’ottimo avvio di campionato punta in alto e a giocare almeno i playoff. Il Crotone sta giocando benissimo e il direttore sportivo Ursino per l’ennesima volta ha saputo pescare in giro per i migliori vivai d’Italia e anche d’Europa dei giovani dal grande potenziale.

L’allenatore Juric – che aveva il difficilissimo compito di non fare rimpiangere Drago, passato al Cesena – è riuscito a fare risultati attraverso il bel gioco: il Crotone fa un calcio offensivo e trova la via della rete (21 gol fatti con 10 calciatori diversi) con grande facilità, come confermato anche nell’ultima partita vinta 3-1 contro l’Avellino.

Il Lanciano attraversa un periodo negativo, ha fatto un solo punto nelle ultime quattro giornate ed è penultimo in classifica. I calci piazzati di Mammarella non bastano, c’è bisogno di migliorare la fase offensiva visto che la Virtus è ultima per numero di tiri in porta fatti in media a partita. Il Crotone ha le carte in regola per continuare la serie positiva sfruttando le attuali debolezze degli avversari, che però daranno il massimo sul piano agonistico per uscire fuori da questo periodo negativo sotto il profilo dei risultati.

Probabili formazioni
LANCIANO: Aridità, Pucino, Mammarella, Aquilanti, Amenta, Bacinovic, Ze Eduardo, Di Cecco, Marilungo, Piccolo, Di Francesco.
CROTONE: Cordaz, Yao, Claiton Dos Santos, Ferrari, Zampano, Capezzi, Sabbione, Martella, Ricci, Budimir, Stoian.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Eurobet)
X2 + OVER 1.5 (1.95 Eurobet)
CESENA – BARI | domenica ore 20:30

La domenica di Serie B si chiude col partitone tra Cesena e Bari, sfida tra due squadre che a inizio campionato erano tra le principali candidate alla promozione e che finora hanno più o meno rispettato le previsioni iniziali. Il Cesena ha vinto tutte le partite in casa e nonostante qualche passo falso di troppo è terzo in classifica con 23 punti, il Bari a quota 22 è quarto e dopo un avvio di campionato vissuto tra alti e bassi ultimamente sta trovando una buona continuità di risultati.

Drago anche per via delle assenze di Djuric, Kessie, Garritano e Caldara ha già in mente la formazione del Cesena: Gomis tra i pali, Perico e Mazzotta terzini con Capelli e Lucchini al centro della difesa. Centrocampo a tre con Kone e Cascione ai lati del giovane Sensi, calciatore centrale molto abile in fase di impostazione già notato da parecchi club di Serie A. In attacco i fortissimi Ciano e Ragusa sulle fasce, con Davide Succi centrale.

Il Bari sta messo benissimo in avanti, Nicola ha l’imbarazzo della scelta con De Luca, Sansone, Rosina e Maniero a disposizione. Il Cesena però a livello tattico sembra più organizzato e sul piano del gioco è stato più continuo nel corso del campionato. In casa, inoltre, finora ha sempre vinto, motivo per cui parte favorito anche a questo giro.

Probabili formazioni
CESENA: Gomis, Perico, Capelli, Lucchini, Mazzotta, Cascione, Sensi, Kone, Ciano, Succi, Ragusa.
BARI: Guarna, Del Grosso, Rada, Contini, Sabelli, Valiani, Donati, Porcari, De Luca, Rosina, Maniero.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.75, Eurobet)