Amichevoli internazionali: Russia-Portogallo

Calcio

La Russia da quando ha esonerato Capello ha sempre vinto, e giocherà contro il Portogallo privo di Cristiano Ronaldo.

RUSSIA – PORTOGALLO | sabato ore 15:00

La Russia da quando ha esonerato Capello e scelto Slutski al suo posto come commissario tecnico ha svoltato. Grazie alle quattro vittorie consecutive contro Svezia, Liechtenstein, Moldavia e Montenegro la Russia si è qualificata alle fasi finali di Euro 2016, un obiettivo importante in vista del prossimo Mondiale del 2018 che la Russia giocherà in casa.

Il morale è alto, e in casa in amichevole contro il Portogallo molto probabilmente arriverà un risultato positivo, visto che gli avversari giocheranno con una formazione sperimentale. L’allenatore Fernando Santos ha lasciato a riposo Cristiano Ronaldo che la prossima settimana sarà impegnato nel “clasico” contro il Barcellona, e senza il suo fenomeno questa nazionale perde quasi tutta la sua forza. Non solo, Santos ha evitato il viaggio a Krasnodar anche a Ricardo Quaresma, Ricardo Carvalho e Tiago, mentre Adrien Silva, Danny, Eder e Fabio Coentrao sono infortunati.

La Russia – che dovrà rinunciare ai soli Vasili Berezutski e Oleg Shatov – parte decisamente favorita.

Probabili formazioni
RUSSIA: Akinfeev, Kuzmin, A. Berezoutski, Ignashevitch, Kombarov, Glushakov, Shirokov, Denisov, Dzagoev, Samedov, Dzyuba.
PORTOGALLO: Rui Patricio, Vieirinha, Pepe, Alves, Eliseu, Nani, Andre, Carvalho, Moutinho, Silva, Guedes.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (2.45, William Hill)