Liga: Celta Vigo-Valencia (sabato)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Alle 16:00, per l’undicesima giornata di Liga spagnola, giocano contro due squadre che l’anno scorso in classifica stavano solitamente l’una al posto dell’altra: il Celta Vigo alternava buone partite a mezzi disastri, e il Valencia se la giocava per il terzo posto con l’Atletico Madrid. Ora è al contrario.

CELTA VIGO – VALENCIA | sabato ore 16:00

Dopo la sconfitta contro il Real Madrid per 3-1 in casa, a diversi osservatori era sembrato che il Celta Vigo potesse aver intrapreso la parabola discendente del suo sorprendente inizio di stagione, e che anche il terzo posto fosse una posizione di classifica meritata sì ma presto destinata a essere ceduta all’Atletico Madrid. D’altronde la settimana scorsa c’era da giocare una partita complicata all’Anoeta, contro la Real Sociedad di Moyes, il cui posto da allenatore è in bilico. La Real Sociedad ha giocato una buonissima partita, mettendo spesso in difficoltà la difesa avversaria; ma il Celta ha avuto la conferma di avere in squadra un attaccante davvero in gamba, Iago Aspas, uno in grado di fare gol in tantissimi modi e di fare anche quelli da attaccante puro, di quelli che bisogna trovarsi al posto giusto nel momento giusto. Il Celta ha sofferto ma alla fine ha vinto 3-2, peraltro recuperando prima dallo svantaggio di 1-0 e poi dal 2-1.

Nel Valencia invece, dopo il singhiozzante inizio di stagione, francamente non si vedono ancora i significativi segni di ripresa che ci aspettava a questo punto della stagione: il 3-0 contro il Levante la settimana scorsa è stato seguito da una trasferta di Champions League abbastanza difficile – e si sapeva – ma dominata dal Gent, mercoledì scorso, ben più di quanto non dica il risultato finale (1-0). In campionato non riesce a vincere più di una partita di seguito, e il doppio 3-0 interno con cui ha recentemente battuto prima Malaga e poi Levante non deve trarre in inganno: il Malaga si è praticamente “suicidato” con una serie di macroscopici errori individuali in difesa; il Levante ha giocato una buona partita, soprattutto nel primo tempo, mettendo in difficoltà Jaume Domenech con almeno una paio di occasioni da gol per Morales. Poi nel secondo tempo un rigore trasformato da Alcacer al 64° ha cambiato la partita: il Levante è andato in confusione e ha rovinato tutto subendo anche il secondo, per un pallone perso a centrocampo, e il terzo gol, per un gran tiro da fuori area di Bakkali, entrato al posto di Piatti all’inizio del secondo tempo.

In trasferta non funziona: in campionato il Valencia ha perso le tre ultime partite giocate in trasferta, e per ritrovare una vittoria di campionato in trasferta occorre risalire al 12 settembre scorso, quando batté 1-0 lo Sporting Gijon (segnando al 94°, e neppure tanto meritatamente). Una buona notizia, se non altro, è il rientro di Mustafi, non più squalificato, che dovrebbe teoricamente dare maggiore stabilità alla difesa a quattro con Aderllan Santos (la presenza del titolare Abdennour è ancora in dubbio). Chi manca sicuramente è Enzo Perez, squalificato per somma di ammonizioni. Nel Celta non manca nessuno a parte Gustavo Cabral, assente per il secondo dei tre turni di squalifica.

Le probabili formazioni:
CELTA VIGO: Alvarez; Mallo, Fontàs, Gomez, Jonny; Fernandez, Hernandez, Wass; Nolito, Orellana; Aspas.
VALENCIA: Domenech; Cancelo, Mustafi, Santos, Gayà; Gomes, Fuego, Parejo; Bakkali, Feghouli, Alcacer.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1,5 (1.50, Eurobet)