Liga: Eibar-Getafe e Rayo Vallecano-Granada (sabato)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Le probabili formazioni, i pronostici e gli approfondimenti riguardo le due partite del campionato spagnolo che si giocano sabato sera alle 20:30 (giornata 11).

EIBAR – GETAFE | sabato ore 20:30

Dopo la prevedibile sconfitta al “Camp Nou” contro il Barcellona – una partita peraltro cominciata male, per il Barcellona – l’EIbar è riuscito a vincere in casa 1-0 contro il Rayo Vallecano, una squadra che quando non è giornata ci vince contro chiunque, e quando invece è in giornata è un avversario tosto per tutti. Domenica scorsa non era proriamente in giornata, e l’Eibar ha avuto le occasioni migliori della partita, sebbene il risultato sia stato determinato solo da un imbarazzante autogol di Diego Llorente. Grazie ai risultati deludenti degli altri (Siviglia, Athletic Bilbao e Valencia) e grazie alla sua apprezzabile – e per molti versi sorprendente – costanza di rendimento, l’Eibar si trova al momento in sesta posizione in classifica, meritatamente. Non ha giocato partite memorabili ma, delle squadre di bassa classifica della stagione scorsa, è certamente quella che si sta comportando meglio e che sta subendo meno gol.

C’è un certo comprensibile timore a lodare i risultati dell’Eibar perché anche nella stagione passata il girone di andata fu commentato molto positivamente, e poi nel girone di ritorno l’Eibar precipitò in una crisi di gioco e di risultati in gran parte determinata da un incauto calciomercato invernale (indebolì molto la difesa, vendendo all’estero il suo miglior centrale). I problemi in difesa sembrano essere stati se non risolti quantomeno arginati.

Il Getafe ha approfittato di uno “spiraglio” nel calendario per fare punti contro avversarie dirette nella lotta per non retrocedere (ha battuto Levante e Las Palmas); nelle partite degli ultimi due turni però non ha potuto fare molto contro Siviglia (5-0) e Barcellona (2-0). In trasferta il miglior risultato è stato un solo pareggio in casa del Celta Vigo (0-0), ma il dato più significativo è che contando anche quella partita a Vigo e contando anche le ultime partite della passata stagione, il Getafe non è stato in grado di segnare almeno un gol in sette delle ultime nove partite giocare in trasferta nel campionato spagnolo.

Non sarà comunque una partita facilissima per l’Eibar, che è senza il capitano Dani Garcia (squalificato per somma di ammonizioni), e la previsione più sensata è quella di una partita priva di tante occasioni di gol. Nel Getafe rientra nella lista dei giocatori disponibili Carlos Vigaray, reduce da un turno di squalifica ma non al meglio della forma a causa di una lieve contusione. Un dato statistico riguardo l’attenzione difensiva recentemente mostrata dall’Eibar in casa, cioè nelle partite in cui teoricamente potrebbe anche provare ad attaccare di più: alla fine ci sono stati meno di tre gol a partita in tutte e cinque le ultime partite giocate dall’Eibar in casa.

Le probabili formazioni:
EIBAR: Riesgo; Juncà, Santos, Pantic, Capa; Eddy, Escalante; Verdi, Keko, Saul Berjon; Borja Baston.
GETAFE: Guaita; Suarez, Vergini, Alexis, Lago; Rodriguez, Lacen; Rodriguez, Leon, Lafita; Vazquez.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER (1.55, Eurobet)

7 buoni motivi per avere un conto con SNAI

 

RAYO VALLECANO – GRANADA | sabato ore 20:30

Il Granada viene da quattro pareggi consecutivi con gol contro squadre di bassa e di metà classifica, tra le quali può ragionevolmente essere inserito anche il Rayo Vallecano, nonostante il recente periodo di cattivi risultati (tre punti soltanto nelle ultime cinque partite: una vittoria e quattro sconfitte). Il Rayo non ha cambiato stile di gioco – attaccare, sempre – ma Ebert e Bebé sono apparsi un po’ “scarichi”, a differenza di Javi Guerra, probabilmente l’unico del Rayo – insieme a Toño – a cui non si può rimproverare niente in questo inizio di stagione. La partita contro il Granada è una buona occasione per cercare di riprendere a vincere.

Il compito dovrebbe essere più agevole in considerazione del fatto che il giocatore attualmente più pericoloso nel Granada, il 19enne attaccante nigeriano Isaac Success, non è stato convocato da Jose Ramon Sandoval per decisione “extrasportiva” presa di comune accordo con il presidente della società Quique Pina (Sandoval non ha chiarito il motivo in conferenza stampa). Per il Granada deve essere stata una decisione sofferta, dato che a parte Success in attacco non c’è molto: c’è Youssef El Arabi, che però non è propriamente un fenomeno, e soprattutto non si è allenato con regolarità nel corso di questa settimana (se non dovesse farcela lui, giocherà Thievy Binfouma).

Gli “ex” da segnalare giocano nel Granada e sono Piti, che ha giocato a lungo nel Rayo (2008-2013) e lo stesso Sandoval, allenatore del Rayo nell’anno della promozione (2011) e in quello successivo.

Le probabili formazioni:
RAYO VALLECANO: Tono; Tito, Ze Castro, Llorente, Rat; Trashorras, Baena; Ebert, Jozabed, Bebé; Javi Guerra.
GRANADA: Fernández; Foulquier, Babin, Lombàn, Biraghi; Krhin, Ruben Perez, Marquez; Piti, Rochina, El Arabi.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER (1.90, Betfair, William Hill, Bwin e #)
JAVI GUERRA MARCATORE (?)