Championship: le partite di martedì

Analisi, probabili formazioni e pronostici per Leeds-Cardiff, Middlesbrough-Rotherham, Sheffield Wednesday-Brighton e Burnley-Fulham, partite del turno infrasettimanale della Serie B inglese.

LEEDS UNITED – CARDIFF CITY | martedì ore 20:45

Sfida fra due formazioni con situazioni diametralmente opposte. Il Leeds è in grandissima difficoltà e anche il cambio in panchina non ha sortito gli effetti sperati. Steve Evans dopo aver lasciato qualche settimana fa la panchina del Rotherham è stato chiamato da Cellino per risollevare le sorti del Leeds, ma i soli due punti ottenuti nelle prime tre partite non sembrano almeno per adesso dare ragione alla scelta della società. Il Leeds non vince da sette giornate e con i soli due punti fatti nell’ultimo mese e mezzo ha ormai ridotto a sole tre lunghezze il proprio vantaggio sulla zona retrocessione. Decisamente migliore la situazione del Cardiff che, nonostante i quattro pareggi ottenuti nelle ultime cinque giornate, è stabilmente a ridosso della zona playoff. La formazione gallese è imbattuta in campionato da oltre un mese e mezzo e la serie positiva dovrebbe continuare anche dopo questa sfida.

Probabili formazioni:
LEEDS UNITED: Silvestri, Byram ,Bamba, Cooper, Berardi, Cook, Murphy, Buckley, Dallas, Wood, Antenucci.
CARDIFF CITY: Marshall, Peltier, Morrison, Connolly, Malone, Pilkington, Dikgacoy, Whittingham, Ralls, Ameobi, Mason.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.46, Eurobet)

SHEFFIELD WEDNESDAY – BRIGHTON | martedì ore 20:45

Nonostante i due deludenti pareggi ottenuti contro Reading e Preston, il Brighton ha conservato il proprio primato in classifica e inoltre dopo 14 giornate continua a essere l’unica squadra di Championship ancora imbattuta. Mantenere la propria imbattibilità anche dopo questa giornata sarà però impresa non semplice per la formazione allenata da Hugthon, perché il Brighton se la dovrà vedere contro una delle squadre più in forma del momento, lo Sheffield Wednesday. Lo Sheffield è in serie positiva da 8 giornate e nella recente gara di Capital One Cup giocata si è anche tolta la soddisfazione di eliminare l’Arsenal infliggendogli un netto 3 a 0. Lo Sheffield in questa prima parte di stagione è sempre andato a segno nelle sfide giocate davanti al proprio pubblico, realizzando sin qui la media di due reti per partita. Probabile quindi che anche contro la prima in classifica la squadra di Carvalhal riesca ad andare a segno, e non è da escludere che proprio su questo difficilissimo campo s’interrompa l’imbattibilità del Brighton.

Probabili formazioni:
SHEFFIELD WEDNESDAY: Westwood, Hunt, Lees, Turner, Pudil, Wallace, Lee, Hutchinson, Bannan, Forestieri, Joao L.
BRIGHTON: Stockdale, Saltor, Greer, Dunk, Bong, Rosenior, Stephens, Kayal, March, Zamora, Hemed.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.33, Eurobet)
BURNLEY – FULHAM | martedì ore 20:45

Burnley e Fulham sono in gran forma e per quanto visto in questa prima parte di campionato dovrebbero dar vita a una sfida divertente. In classifica i padroni di casa hanno 8 punti in più rispetto ai prossimi avversari e in casa hanno vinto 5 gare su 7. Il Burnley – che è secondo in classifica insieme all’Hull City – ha un reparto offensivo fra i migliori del campionato, ma il Fulham non è da meno visto che con 26 reti realizzate in 14 gare è in questo momento il miglior attacco del campionato. Il Fulham è anche la squadra che ha realizzato più reti fuori casa, ben 13 in 7 partite, ma se non si ritrova ad essere fra le prime del campionato lo deve alla scarsa affidabilità del reparto offensivo, che come nella passata stagione si sta rivelando il vero limite di questa squadra. Per quanto appena detto è quindi più che scontato che il Fulham sia anche la squadra primatista dei segni “Over” – già 10 in 14 partitee –, tendenza che dovrebbe continuare anche dopo la sfida contro il Burnley.

Probabili formazioni:
BURNLEY: Heaton, Darikwa, Duff, Keane, Mee, Boyd, Jones, Barton, Arfield, Vokes, Gray.
FULHAM: Lonergan, Richards, Stearman, Ream, Husband, Christensen, Tunnicliffe, O’Hara, Pringle, Dembele, McCormack.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.68, Eurobet)
OVER 2.5 (1.77, Eurobet)
MIDDLESBROUGH – ROTHERHAM UNITED | martedì ore 20:45

Il Middlesbrough, pur non essendo in questo momento in testa alla classifica, rimane la squadra favorita per la vittoria del campionato e gli ultimi risultati ottenuti ne sono la prova più evidente. La squadra allenata da Karanka nelle ultime due giornate ha vinto senza problemi le sfide giocate contro Wolverhampton e Charlton, riscattando cosi a pieno il mini periodo negativo che aveva visto il Middlesbrough raccogliere solo un punto nelle partite disputate contro Cardiff, Fulham e Reading, fra l’altro senza segnare neanche un gol. Il Middlesbrough la settimana scorsa è riuscito anche ad eliminare il Manchester United – al mitico “Old Trafford” – dalla Capital One Cup. Si prospetta quindi un’altra serata difficile per il Rotherham, che neanche dopo il cambio in panchina sembra riuscire a dare una svolta alla propria stagione. Il Rotherham dopo 14 giornate è ultimo in classifica con soli 9 punti, è la squadra che ha perso più di tutte ed ha la peggior difesa.

#– che offre ai nuovi clienti un bonus di 20 euro con una prima scommessa da almeno 5 euro (a quota minima 2.00) + un bonus ulteriore di 5 euro a settimana per chi scommette almeno 25€ a settimana in singole/multiple da quota minima 2.00 – è possibile giocare la combo bet con la vittoria del Middlesbrough più l’over 1.5 a quota 1.60.

Probabili formazioni:
MIDDLESBROUGH: Kostantopoulos, Kalas, Ayala, Amorebieta, Friend, Clayton, Leadbitter, Stuani, Downing, Fabbrini, Kike.
ROTHERHAM UNITED: Camp, Buxton, Rawson, Collins, Toffolo, Ward, Thorpe, Green, Andreu, Derbyshire, Clarke-Harris.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.35, Eurobet)
1 + OVER 1.5 (1.60, Eurobet)