Champions League: Astana-Atletico Madrid [ore 16:00] e Benfica-Galatasaray (gruppo C)

Champions League

Quarta giornata del gruppo C della Champions League: analisi, probabili formazioni e pronostici di Astana-Atletico Madrid e Benfica-Galatasaray.

FC ASTANA – ATLETICO MADRID | martedì ore 16:00

Nel gruppo C della Champions League, a tre giornate dalla fine della fase a gironi, l’Atletico Madrid si trova al primo posto con 6 punti, come il Benfica, che martedì sera giocherà in casa contro il Galatasaray (4 punti) una partita teoricamente non impossibile da vincere. Per questa ragione per l’Atletico sarà molto importante riuscire a battere l’Astana – ormai quasi eliminato: ha solo un punto – in Kazakistan, dove fa un freddo del diavolo. Appena atterrati da Madrid alle 2 della notte locale, dopo un viaggio di quasi dieci ore, i giocatori dell’Atletico si sono ritrovati una temperatura di -10 gradi, vale a dire quasi 30 gradi in meno rispetto alla temperatura che avevano lasciato a Madrid all’ora di pranzo.

Il freddo è un fattore da tenere in considerazione: l’Atletico Madrid non è abituato a giocare con temperature del genere. L’allenatore dell’Astana, Stanimir Stoilov, ne è sembrato consapevole, quando ha spiegato in conferenza stampa che sia il freddo che il lungo viaggio affrontato dall’Atletico potrebbero giocare a favore dell’Astana. D’altronde è una sensazione che, in direzione opposta, i giocatori dell’Astana hanno già provato quando hanno giocato a Lisbona e poi a Madrid, due settimane fa. Stoilov ha persino parlato della possibilità di non attivare del tutto la copertura dello stadio per complicare ancora di più la vita all’Atletico Madrid. Detto ciò, la posta in palio per l’Atletico è troppo alta, e il divario tecnico tra le due squadre troppo ampio, per credere che l’Atletico – anche senza schierare tutti i titolari – non sia in grado di vincerla in ogni caso.

Due settimane fa a Madrid la partita tra Atletico e Astana (privo di quattro titolari, rimasti in Kazakistan) è finita 4-0 per l’Atletico, senza che l’Astana sia mai stato in grado di impensierire Oblak se non in un’azione nel finale della partita e con il risultato già ampiamente a favore dell’Atletico. Gli unici assenti nell’Atletico sono Vietto, ancora infortunato, e Correa, che è da poco diventato padre e ha avuto il permesso di saltare questa lunga trasferta. Chiaramente, l’Atletico non può accontentarsi di un pareggio, ma è comunque lecito attendersi una partita a ritmi relativamente bassi, con l’Atletico che cercherà – come al solito – di non sbilanciarsi troppo alla ricerca del vantaggio e di non rischiare qualche infortunio sul campo sintetico di Astana.

Le probabili formazioni:
FC ASTANA: Eric; Ilic, Postnikov, Anicic, Shomko; Canas, Dzholchiyev, Zhukov, Maksimovic, Kethevoama; Nuserbayev.
ATLETICO MADRID: Oblak; Savic, Gamez, Godin, Siqueira; Koke, Gabi, Saul, Yannick Carrasco; Griezmann, F. Torres.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
X2 + UNDER 3,5 (1.56, SNAI)




 

BENFICA – GALATASARAY | martedì ore 20:45

Nico Gaitan è considerato da anni un calciatore molto talentuoso, ma in questa stagione sta forse davvero facendo vedere tutte le sue enormi qualità. L’argentino ha fatto tre gol in altrettante partite finora giocate nella fase a gironi dell’attuale edizione della Champions League, come Vincent Aboubakar, Chiarito Hernandez, Seydou Doumbia, Hulk e Robert Lewandowski: solo un fenomeno chiamato Cristiano Ronaldo, già a segno cinque volte, è riuscito a far meglio. Le prodezze di Gaitan permettono al Benfica di guidare il gruppo C a pari punti con l’Atletico Madrid, ma non gli consentono di essere totalmente tranquillo: il Galatasaray è a -2 ed è ancora in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale.

La squadra turca ha vinto la sfida dello scorso 21 ottobre, traendo grande vantaggio dalla spinta esercitata dal proprio pubblico e voltando pagina dopo il deludente pareggio ottenuto contro l’Astana. In questa quarta giornata della fase a gironi di Champions, però, il Galatasaray dovrà giocare in trasferta e sarà presumibilmente messo in maggiore difficoltà dal Benfica, che a sua volta è temibile sul proprio campo. Gaitan – pronto a partire dalla fascia sinistra, a sostegno di Jonas e Raul Jimenez – potrebbe brillare ancora e creare seri pericoli a Fernando Muslera, portiere mai troppo convincente, come i tifosi della Lazio ricordano bene.

Le probabili formazioni:
BENFICA: Júlio César, Sílvio, Luisão, Jardel, Eliseu, André Almeida, Pizzi, Gonçalo Guedes, Gaitán, Jonas, Raúl Jiménez.
GALATASARAY: Muslera, Denayer, Chedjou, Hakan Balta, Olcan Adın, Selçuk İnan, Bilal Kısa, Podolski, Sneijder, Yasin Öztekin, Burak Yılmaz.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.57, William Hill)
OVER 1.5 (1.20, William Hill)
GAITAN MARCATORE (3.80, #)

7 buoni motivi per avere un conto con SNAI