Liga: Eibar-Rayo Vallecano e Sporting Gijon-Malaga (domenica)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

I pronostici, le probabili formazioni e le altre cose riguardo Eibar-Rayo Vallecano e Sporting Gijon-Malaga, altre due partite che si giocano domenica in mattinata e nel tardo pomeriggio per la decima giornata del campionato spagnolo.

EIBAR – RAYO VALLECANO | ore 12:00

L’Eibar, come già avvenuto nella stagione scorsa, sta disputando un eccellente girone di andata, considerando la qualità della rosa e l’esperienza relativamente limitata della squadra in prima divisione. Dopo tre vittorie e quattro pareggi, nel turno scorso è arrivata la seconda sconfitta in campionato, 3-1 contro il Barcellona al Camp Nou. È stata comunque una partita più combattuta di quanto ci si aspettasse: l’Eibar era passato in vantaggio (non è la prima volta che il Barcellona subisce un gol subito: vedi contro il Rayo Vallecano) grazie a un gol di Borja Baston, bravo ad approfittare di un’uscita un po’ incauta di Claudio Bravo. Anche dopo il pareggio di Luis Suarez, l’Eibar ha avuto un’altra occasione per riportarsi in vantaggio durante il primo tempo, e in generale la partita è rimasta “aperta” anche nel secondo tempo, specialmente dopo l’espulsione di Mascherano, che deve aver detto qualcosa di evitabile a uno dei guardalinee (per una cosa del genere, ma contro il quarto uomo, Piqué si è preso quattro giornate di squalifica all’inizio della stagione).

L’Eibar è una squadra che finora ha raccolto più punti e più soddisfazioni in trasferta che non al “Municipal de Ipurúa”, un piccolo stadio da circa 6 mila posti. Due delle tre vittorie finora ottenute le ha ottenuta in trasferta, e in trasferta ha segnato il doppio dei gol segnati in casa. Nella tarda mattinata di domenica affronterà il Rayo Vallecano, che nel turno scorso ha battuto l’Espanyol 3-0 approfittando della superiorità numerica (è stato espulso Victor Sanchez al 66°) e approfittando soprattutto di un’altra giornata strepitosa di Javi Guerra (due gol, per un totale di sei gol in sette partite in questa stagione) e di Tono, che nel finale ha anche parato un rigore. Benché in ciascuna delle ultime quattro partite giocate dall’Eibar all’Ipurúa siano stati ogni volta segnati meno di tre gol, stavolta – per il tipo di gioco praticato dal Rayo Vallecano – le condizioni tecniche per una partita da “over” ci sono tutte. Così come il momento formidabile di Guerra lascia supporre che anche stavolta possa riuscire a segnarne uno.

Le probabili formazioni:
EIBAR: Riesgo; Capa, Pantic, Santos, Juncà; Escalante, Garcia; Enrich, Inui, Saul Berjon; Borja Baston.
RAYO VALLECANO: Tono; Tito, Llorente, Castro, Rat; Trashorras, Baena; Ebert, Jozabed, Bebé; Guerra.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.80, #)
OVER (2.00, #)
GOL + OVER (2.30, Gazzabet)
GUERRA MARCATORE (2.90, Paddy Power)




 

SPORTING GIJON – MALAGA | ore 18:15

Lo Sporting Gijon ha subìto sette gol nelle ultime tre giornate: se anche i tre gol presi la settimana scorsa al “San Mamés” potevano obiettivamente starci, il risultato sorprendente e più preoccupante in termini di classifica è stato il 3-3 del turno precedente, in casa contro il Granada, attualmente ultimo in classifica e probabile avversario diretto per la salvezza. In genere, lo Sporting Gijon ha subìto almeno due gol a partite in cinque delle ultime sei partite, segno di una difesa evidentemente traballante, ma nella partita di domenica pomeriggio affronterà il Malaga, un avversario la cui incapacità di segnare gol con frequenza è stata oggetto di molte analisi in questo inizio di stagione (prime sei partite senza segnare neanche un gol: nessun’altra squadra dei principali campionati europei ha avuto un inizio di stagione così).

Dopo il meritevole 0-0 al Bernabeu contro il Real Madrid, il Malaga era sembrato “sbloccarsi” grazie ai tre gol segnati contro la Real Sociedad: in verità quei gol la Real Sociedad se li è praticamente fatti da sola, attraverso un’imbarazzante serie di errori individuali. E anche nella partita della settimana scorsa – dopo la sconfitta al “Mestalla” per 3-0 contro il Valencia – il Malaga è riuscito sì a battere 2-0 in casa il Deportivo La Coruna, ma non è stato in grado di concretizzare diverse azioni d’attacco, quasi tutte ben costruire ma mal finalizzate: alla fine il risultato si è sbloccato soltanto grazie a un calcio da fermo (nessuno ha deviato la traiettoria di un innocuo cross su calcio di punizione) e grazie a un inserimento quasi “rabbioso” e stufo del centrocampista Juan Carlos, che ha saltato un paio di avversari e fatto gol con un diagonale sul palo alla sinistra del portiere. In trasferta le statistiche del Malaga sono ancora più preoccupanti: ne ha perse nove delle ultime undici, tra questo campionato e quello della stagione scorsa, e in questa stagione in trasferta non ha ancora mai segnato un gol.

Le probabili formazioni:
GIJON: Garcia; Lora, Bernardo, Hernandez, Canella; Alvarez, Mascarell; Perez, Halilovic, Jony; Guerrero.
MALAGA: Kameni; Rosales, Albentosa, Weligton, Boka; Camacho, Recio; Duda, Tighadouini, Carlos; Charles.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.68, #)