Serie B: Perugia-Cagliari e le restanti partite del martedì

Serie B
Serie B

In questo post ci sono analisi, probabili formazioni e pronostici per anche Latina-Ternana, Modena-Spezia, Pro Vercelli-Fc Bari e Trapani-Vicenza.

LATINA – TERNANA | martedì ore 20:30

Il Latina ha cambiato poco rispetto alla passata stagione, scelta che sembra almeno per adesso essere stata azzeccata visto che la squadra allenata da Iuliano si ritrova dopo 11 giornate in zona playoff. Non si può dire lo stesso della Ternana, che rispetto allo scorso anno si è indebolita parecchio, sopratutto in difesa e a centrocampo, e il penultimo posto in classifica attuale ne è la prova più evidente. La Ternana in questa prima parte di stagione ha sempre perso in trasferta (Coppa Italia compresa) e anche in questa partita il rischio di uscire nuovamente sconfitta è molto alto. L’allenatore Breda – che comunque ha migliorato il rendimento complessivo della squadra – dovrà fare a meno in questa partita di Ceravolo, Coppala e Signorelli.

#– che offre ai nuovi clienti un bonus di 20 euro con una prima scommessa da almeno 5 euro (a quota minima 2.00) + un bonus ulteriore di 5 euro a settimana per chi scommette almeno 25€ a settimana in singole/multiple da quota minima 2.00 – è possibile giocare anche la combo bet con la doppia chance.

Probabili formazioni:
LATINA: Di Gennaro, Calderoni, Dellafiore, Brosco, Baldanzeddu, Ammari, Olivera, Schiattarella, Acosty, Jefferson, Scaglia.
TERNANA: Mazzoni, Zanon, Gonzalez, Masi, Vitale, Palumbo, Dianda, Belloni, Falletti, Furlan, Avenatti.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (2.00, Eurobet)
1X + UNDER 3.5 (1.48, Eurobet)

MODENA – SPEZIA | martedì ore 20:30

Il Modena sta faticando parecchio in questo avvio di stagione: la squadra allenata da Crespo difende tutto sommato bene ma ha delle difficoltà evidenti in fase realizzativa e finora è mancata di continuità nei risultati, infatti mai in questo campionato il Modena è riuscito a ottenere più di due risultati utili consecutivi. Lo Spezia ha una classifica migliore rispetto al Modena e anche una squadra di maggiore tasso tecnico, ma finora non è mai riuscita a fare il salto definitivo di qualità e quando c’è stata la possibilità di inserirsi nei primissimi posti della classifica ha sempre fallito.

Il Modena in questa partita dovrà fare a meno di Granoche, Bentivoglio e Mazzarani e così sarà difficile migliorare in attacco già a partire da questa sfida. Sarà una partita equilibrata tra due squadre che per la mancanza di risultati positivi nell’ultimo periodo staranno molto attente in fase difensiva.

Probabili formazioni:
MODENA: Provedel; Aldrovandi, Cionek, Gozzi, Rubin, Doninelli, Nizzetto, Olivera, Belingheri, Stanco, Luppi.
SPEZIA: Chichizola, Martic, Postigo, Terzi, Milos, Brezovec, Juande, Kvrzic, Catellani, Situm, Nené

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER 2.5 (1.60, Eurobet)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.28, Eurobet)
PERUGIA – CAGLIARI | martedì ore 20:30

Anche nell’ultima partita in cui ha preso a pallate il Trapani, il Cagliari ha dimostrato che – nonostante qualche sconfitta come quella subita a Novara – quest’anno è la squadra da battere in Serie B. Il Cagliari ha tantissimi calciatori di talento soprattutto tra centrocampo e attacco e anche nella partita odierna contro il Perugia la miglior qualità potrebbe venir fuori già dalle prime battute. La trasferta a Perugia non sarà però facile, perché il Perugia quest’anno in casa non ha ancora subito gol, e nell’ultimo anno e mezzo ha perso solo una volta. Il Perugia è la tipica squadra di Bisoli, molto fisica, col baricentro basso che concede pochi spazi agli avversari. Il Cagliari potrebbe andare in difficoltà visto che ha perso le ultime due trasferte con lo stesso risultato di 1-0 e anche contro la Ternana fuori casa non è andato oltre l’1-1: in trasferta la squadra allenata da Rastelli ha sempre preso gol finora.

Probabili formazioni:
PERUGIA: Rosati; Del Prete, Belmonte, Volta, Alhassan; Zebli, Della Rocca; Fabinho, Di Carmine, Spinazzola; Ardemagni.
CAGLIARI: Storari, Pisacane, Salamon, Krajnc, Murru, Dessena, Di Gennaro, Joao Pedro, Farias, Giannetti, Melchiorri.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.35, Eurobet)
X (3.05, Betfair)
PRO VERCELLI – BARI | martedì ore 20:30

Il cambio di allenatore e l’arrivo di Foscarini in panchina in casa Pro Vercelli e servito per dare una scossa ai calciatori che hanno vinto contro il Vicenza, ma poi nella successiva partita persa a Pescara, la Pro Vercelli ha dimostrato di avere ancora parecchi problemi da risolvere, sopratutto in difesa, difatti mai in questa stagione la formazione piemontese è riuscita a tenere la propria porta inviolata. Anche il Bari è reduce da due pessime prestazioni, dopo il clamoroso 3 a 0 subito a Terni i pugliesi non sono andati oltre un deludente 0 a 0 in casa contro l’Entella. Il Bari lo scorso anno subì una vera e propria lezione sul campo della Pro Vercelli, scenario che non può assolutamente permettere di ripetersi anche in questa occasione, perché rispetto allo scorso campionato la squadra allenata da Nicola è stata costruita per andare in Serie A e dopo il solo punto conquistato nelle ultime due giornate serve vincere per non perdere ulteriore distacco dalle prime.

Probabili formazioni:
PRO VERCELLI: Pigliacelli, Berra, Legati, Coly, Scaglia, Castiglia, Scavone, Matute, Mustacchio, Marchi, Di Roberto.
BARI: Guarna, Sabelli, Di Cesare, Contini, Del Grosso, Romizi, Donati, Valiani, Rosina, Maniero, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE (1.29, Eurobet)
TRAPANI – VICENZA | martedì ore 20:30

Fino a due giornate fa sia il Trapani che il Vicenza erano le uniche due squadre imbattute di questo campionato. Quello che è accaduto nelle ultime due partite è stato per entrambe quasi inverosimile. Il Vicenza ha perso prima contro la Pro Vercelli e poi contro il Novara, perdendo fra l’altro la sua seconda partita in casa negli ultimi due anni. Molto peggio ha fatto il Trapani, capace di subire nelle ultime due gare ben sette gol, quasi il doppio di quelle incassate nelle prime sette giornate. Dopo due partite senza punti per entrambe sarà fondamentale muovere la classifica, Trapani e Vicenza sono squadre che riescono a creare occasioni da rete con una certa facilità e visto il periodo negativo delle due difese il “gol” è da provare.

Probabili formazioni:
TRAPANI: Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Rizzato, Ciaramitaro, Scozzarella, Basso, Coronado, Citro, Montalto.
VICENZA: Vigorito, D’Elia, Mantovani, El Hasni, Sampirisi, Cinelli, Urso, Pettinari, Galano, Raicevic, Sbrissa.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Eurobet)