Serie A: Napoli-Palermo, Roma-Udinese, Sassuolo-Juve, Torino-Genoa

Serie A

Analisi, pronostici e probabili formazioni per quattro partite della decima giornata in programma mercoledì sera alle 20:45.

NAPOLI – PALERMO | mercoledì, ore 20:45

Il Napoli è la squadra più in forma del campionato di Serie A, quella che sta facendo vedere il calcio migliore. A parte il fatto che è un piacere vedere giocare il Napoli allenato da Sarri – e se ha creato parecchie occasioni da gol scontro una squadra brava a difendere come il Chievo un motivo ci sarà – anche i numeri vanno a confermare questa tesi. Il Napoli è la squadra che ha attualmente la serie più lunga di imbattibilità (8 partite), ha vinto le ultime quattro partite e ha subito solo due gol nelle ultime sei giornate di campionato.

In questa partita il Napoli giocherà in casa – dove ha sempre segnato almeno due gol in tutte le partite ufficiali giocate finora, precisamente 16 su 5 partite) – contro il Palermo, che ha messo fine a una serie di quattro sconfitte consecutive vincendo contro il Bologna e pareggiando poi in casa contro l’Inter. Il Palermo ha fatto risultato contro squadre che non se la passano poi così bene, il Napoli rappresenterà un test molto più difficile. La squadra allenata da Iachini ha finora sempre segnato in trasferta, ma è stata capace anche di prendere ben tre gol dal Milan e più in generale nel corso di questo campionato non ha mai convinto nella fase difensiva.

La vittoria del Napoli è a quota 1.30 su Bwin che accredita un bonus pari al 100% del primo deposito (bonus massimo: 25€; versamento minimo: 10€): una prima metà del bonus viene accreditata al momento del primo deposito, l’altra metà al momento della verifica del conto.

Come probabile marcatore occhio ad Hamsik: il Palermo difenderà con il baricentro basso e il Napoli sarà probabilmente costretto a provare il tiro anche da fuori dell’area di rigore, Higuain avrà i tre centrali del Palermo su di sé e così il gol potrebbe anche arrivare da un centrocampista. Lo slovacco tra l’altro ha già fatto 7 gol al Palermo su 14 partite in cui lo ha affrontato.

Formazioni ufficiali
NAPOLI: Reina, Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam, David Lopez, Jorginho, Hamsik, Callejon, Higuain, Insigne.
PALERMO: Sorrentino, Struna, Gonzalez, Andjelkovic, Rispoli, Rigoni, Maresca, Hiljemark, Lazaar, Vazquez, Gilardino.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.30, Bwin)
1 + OVER 2.5 (1.80, Eurobet)
HAMSIK MARCATORE (3.90, Eurobet)




ROMA – UDINESE | mercoledì, ore 20:45

La Roma ha dato una bella dimostrazione di forza a Firenze ma ha avuto anche il compito facilitato dall’allenatore avversario Paulo Sousa e dall’atteggiamento tattico spregiudicato dei viola che hanno lasciato parecchi spazi da attaccare ai veloci attaccanti giallorossi. Contro l’Udinese la squadra di Garcia sarà costretta a fare un altro tipo di partita, quella che meno le piace, contro una squadra tutta coperta in difesa.

La Roma ha dimostrato spesso anche nel recente passato di andare in difficoltà e di non riuscire a fare gioco contro le squadre schierate col baricentro basso e con tutti i calciatori dietro la linea del pallone, ma va anche notato come quella giallorossa sia la squadra col migliore attacco della Serie A con 22 gol fatti. Nelle ultime 6 partite ufficiali tra campionato e Champions League la Roma ha segnato la bellezza di 20 gol.

L’Udinese per fare risultato dovrà così con ogni probabilità fare almeno un gol, e non sarà facile visto che giocherà con una tattica difensiva, senza Di Natale in campo.

Oltre alla probabile vittoria della Roma c’è da provare Dzeko marcatore. L’attaccante bosniaco finora anche a causa di un infortunio ha fatto solo un gol in campionato, eppure è il calciatore della Roma con la più alta media di tiri in porta fatti a partita. Contro l’Udinese cercherà con insistenza la porta avversaria, e per un attaccante del suo calibro il gol è solo una questione di tempo.

Formazioni ufficiali
ROMA: Szczesny, Maicon, Rudiger, Manolas, Digne, Florenzi, Nainggolan, Pjanic, Gervinho, Dzeko, Iago Falque.
UDINESE: Karnezis, Wague, Danilo, Piris, Widmer, Badu, Iturra, Marquinho, Pasquale, Thereau, Perica.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.43, Bwin)
DZEKO MARCATORE (1.90, Eurobet)
SASSUOLO – JUVENTUS | mercoledì, ore 20:45

Da quando sono rientrati Marchisio e Khedira a centrocampo i risultati della Juventus sono decisamente migliorati. L’allenatore Allegri ha ritrovato la consueta solidità difensiva (un solo gol subito nelle ultime cinque partite ufficiali), quella che alla lunga ti fa fare più punti in campionato, e in cabina di regia il rientro di Marchisio ha fatto bene anche Pogba, che ha potuto avanzare il suo raggio d’azione e giocare più libero da responsabilità tattiche. Dybala quando ha giocato ha sempre fatto la differenza, sta trovando il gol con grande continuità e lo stesso vale per Morata che in questa partita dovrebbe essere titolare al suo fianco.

Per la Juventus non sarà facile vincere in casa del Sassuolo, squadra che l’ha bloccata sul pareggio anche nella scorsa stagione quando sembrava invincibile. La squadra allenata da Di Francesco gioca bene a calcio, ha ottimi calciatori soprattutto in attacco e degli schemi offensivi molto validi. La Juventus ha però grande necessità di fare punti per migliorare la sua attuale classifica e parte favorita.

Formazioni ufficiali
SASSUOLO: Pegolo, Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Missiroli, Magnanelli, Biondini, Berardi, Sansone, Floccari.
JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Lemina, Sturaro, Pogba, Cuadrado, Mandzukic, Dybala.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + OVER 1.5 (1.52, Eurobet)
TORINO – GENOA | mercoledì, ore 20:45

Il Torino dopo la brutta prova di domenica scorsa all’Olimpico contro la Roma (sconfitta per tre a zero) rischia in questa partita contro il Genoa. Nel prossimo turno di campionato il Torino giocherà il sentitissimo derby contro la Juventus e per questo motivo l’allenatore Ventura terrà a riposo dei titolari importanti come Bruno Beres e Quagliarella, anche la squadra più in generale potrebbe distrarsi e giocare una partita sotto ritmo per non sprecare energie preziose in vista della più importante sfida contro i bianconeri.

Senza Bruno Peres e Quagliarella in campo sarà più difficile per il Torino creare occasioni da gol, la squadra allenata da Ventura è tra l’altro quella dopo il Carpi che ha fatto il minor numero di passaggi nella metà campo degli avversari in questo avvio di stagione, un dato che deve fare riflettere e che sottolinea come i granata siano troppo prudenti nell’atteggiamento tattico iniziale. Il Genoa ha il secondo peggiore attacco del campionato con appena sette gol segnati: l’under 2.5 appare molto probabile.

Probabili formazioni
TORINO: Padelli, Bovo, Glik, Moretti, Zappacosta, Benassi, Vives, Acquah, Molinaro, Belotti, Maxi Lopez.
GENOA: Perin, Ansaldi, Izzo, Figueiras, Ntcham, Costa, Munoz, Rincon, Laxalt, Perotti, Pavoletti.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.68, Eurobet)
1X + UNDER 3.5 (1.58, Eurobet)
X (3.30, Eurobet)