Premier League: Man Utd-Man City e Liverpool-Southampton (domenica)

Premier League

Decima giornata del massimo campionato inglese. Il derby di Manchester è un appuntamento attesissimo, ma c’è curiosità anche per rivedere all’opera il Liverpool di Jurgen Klopp, che gioca contro il Southampton.

MANCHESTER UNITED – MANCHESTER CITY | domenica ore 15:05

Il derby di Manchester è l’appuntamento calcistico più atteso di questo fine settimana a livello europeo. Ad inizio stagione, il City sembrava finalmente aver trovato una buona solidità difensiva: era infatti stato capace di mantenere inviolata la propria porta nelle prime cinque partite disputate, comprese quelle contro Chelsea ed Everton, che erano decisamente complicate. La sconfitta subita a metà settembre per mano della Juventus ha fatto riaffiorare antichi difetti, emersi anche di fronte al West Ham e al Tottenham. In settimana, inoltre, la squadra allenata da Manuel Pellegrini ha sofferto tantissimo contro il Siviglia e ha rischiato di perdere, ma ha evitato il peggio e alla fine è addirittura riuscita a vincere, grazie ad una prodezza di Kevin De Bruyne. Il copione degli ultimi anni, insomma, è stabilmente tornato d’attualità: la qualità dei trequartisti e degli attaccanti presenti in rosa è elevatissima, ma i limiti in fase di non possesso palla sono enormi. Nonostante non sia privo di difetti, il City è in testa alla Premier League: ha due punti in più rispetto all’Arsenal e allo United, che vuole vincere questo derby per compiere un clamoroso sorpasso. Louis Van Gaal sta puntando in modo quasi esagerato sulla gestione del possesso palla, con esiti alterni: la necessaria continuità di rendimento non è stata ancora trovata. Anthony Martial si è ambientato benissimo e rappresenta già un’opzione offensiva imprescindibile, mentre il grave infortunio rimediato a settembre da Luke Shaw ha reso ancor più vulnerabile la difesa.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea, Darmian, Smalling, Jones, Rojo, Schneiderlin, Carrick, Mata, Herrera, Martial, Rooney.
MANCHESTER CITY: Hart, Sagna, Otamendi, Kompany, Kolarov, Touré, Fernandinho, Navas, Sterling, De Bruyne, Bony.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
PRONOSTICO: GOL (1.61, William Hill)
OVER (1.75, #)




LIVERPOOL – SOUTHAMPTON | domenica ore 17:15

Il Liverpool ha accolto a braccia aperte Jurgen Klopp, recentemente subentrato a Brendan Rodgers, che ad Anfield Road era ormai sopportato a fatica. Le prime due partite giocate sotto la nuova gestione tecnica, però, hanno dimostrato che l’allenatore tedesco dovrà lavorare molto per migliorare la situazione in cui la sua nuova squadra si trova in questo momento. Nello scorso weekend, il Liverpool ha pareggiato per 0-0 sul campo del Tottenham: si è trattato di un discreto risultato, considerando soprattutto che la trasferta a White Hart Lane non era semplice. Il successivo pareggio casalingo per 1-1 ottenuto in Europa League contro il Rubin Kazan è stato decisamente meno incoraggiante per i Reds, che non sono riusciti a sfruttare una superiorità numerica durata quasi un’ora. Il prossimo ostacolo è il Southampton, squadra che ha incassato almeno una rete in ciascuna delle ultime quattro partite di campionato, ma ha un’identità di gioco ben precisa e riesce solitamente a sfruttare la fisicità di Graziano Pellè, assistito in modo adeguato dal trio composto da Sadio Mané, James Ward-Prowse e Dusan Tadic. Il Liverpool è pronto ad affidarsi al senso del gol di Christian Benteke, ma rischia di andare in difficoltà a livello difensivo, soprattutto nella zona occupata da Nathaniel Clyne e Martin Skrtel, che giovedì sera si sono fatti sorprendere in modo abbastanza clamoroso da Marko Devic, autore del provvisorio vantaggio del Rubin.

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Skrtel, Sakho, Moreno, Lucas Leiva, Emre Can, Milner, Firmino, Lallana, Benteke.
SOUTHAMPTON: Stekelenburg, Soares, Fonte, Van Dijk, Bertrand, Davis, Wanyama, Mané, Ward-Prowse, Tadic, Pellè.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: GOL (1.72, #)