Premier League: West Ham-Chelsea e le altre partite (sabato)

Premier League

In questo post trovate analisi, probabili formazioni e pronostici anche per Aston Villa-Swansea, Leicester-Crystal Palace, Stoke-Watford e Arsenal-Everton.

ASTON VILLA – SWANSEA | sabato ore 16:00

Astons Villa-Swansea è una sfida tra due squadre che non se la passano bene. Lo Swansea è senza vittorie nelle ultime 5 giornate ma a inizio campionato aveva fatto ottimi risultati e giocato molto bene, l’Aston Villa invece dopo avere vinto la prima partita di campionato è stato disastroso e ha perso le ultime cinque partite consecutive. L’anno scorso esonerando Lambert e scegliendo Sheerwood come nuovo allenatore l’Aston Villa alla fine è riuscito a salvarsi, ma a ben guardare il rendimento della squadra col nuovo tecnico non è dei più esaltanti: 14 sconfitte su 22 partite di Premier League, e da quando è stato ceduto Benteke in attacco le cose sono diventate maledettamente più difficili.

L’Aston Villa non è riuscito a fare gol in quattro delle ultime cinque partite, lo Swansea nonostante il periodo di difficoltà ha molte più soluzioni offensive degli avversari. Occhio poi a questa statistica: lo Swansea ha già finito 4 partite di questo campionato in 11 contro 10 per l’espulsione di un avversario. Il nervosismo dell’Aston Villa e le abilità nel dribbling dei vari André Ayew, Sigurdsson e soprattutto Jefferson Montero (primo nella classifica dei dribbling riusciti in Premier League) potrebbero essere un fattore in questo senso. In questa partita inoltre Gomis avrà la possibilità di tornare a segnare dopo cinque giornate consecutive di digiuno, e pensare che nelle precedenti 10 partite aveva fatto ben 9 gol.

Probabili formazioni
ASTON VILLA: Guzan, Hutton, Richards, Lescott, Amavi, Gueye, Westwood, Carles Gil, Grealish, Jordan Ayew, Gestede.
SWANSEA: Fabianski, Naughton, Fernández, Williams, Taylor, Ki, Shelvey, André Ayew, Sigurdsson, Montero, Gomis.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + OVER 1.5 (1.95, Eurobet)
2 (2.45, Eurobet)
GOMIS MARCATORE (3.25, SNAI)




LEICESTER – CRYSTAL PALACE | sabato ore 16:00

Le statistiche e lo stato di forma di queste due squadre fanno pensare alla possibilità di vedere parecchi gol in questa partita. Il Crystal Palace da quando c’è Pardew allenatore è diventata decisamente una squadra da trasferta, fuori casa ha vinto 9 delle ultime 12 partite e così è probabile che anche stavolta riesca a fare almeno un gol. Il Leicester ha fatto un ottimo avvio di campionato e sta facendo gol con grande regolarità grazie all’ottimo rendimento di Mahrez e soprattutto di Vardy che in questa partita proverà a diventare il quinto calciatore inglese a segnare in sette partite di campionato consecutive di Premier League. Vardy – inclusa la scorsa stagione – ha fatto 13 gol e 5 assist nelle ultime 19 partite giocate in Premier League, numeri che gli sono valsi la convocazione in nazionale.

Un’altra particolarità statistica di questa partita è che il Leicester è la squadra che ha fatto finora più gol negli ultimi 15 minuti delle partite (6), mentre il Crystal Palace è la squadra che ha subito più gol nei 15 minuti finali (5).

Probabili formazioni
LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Morgan, Huth, Fuchs, Kanté, Drinkwater, Albrighton, Mahrez, Schlupp, Vardy.
CRYSTAL PALACE: Hennessey, Kelly, Dann, Delaney, Souaré, Cabaye, McArthur, Zaha, Puncheon, Bolasie, Campbell.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.60, Eurobet)
LEICESTER SEGNA NEL SECONDO TEMPO (1.58, Eurobet)
2/X PARZIALE/FINALE (14.00, Eurobet)
VARDY MARCATORE (2.75, SNAI)
STOKE CITY – WATFORD | sabato ore 16:00

Il Watford non ha giocato malissimo nell’ultima partita di campionato persa 3-0 contro l’Arsenal, ancora una volta però ha mostrato dei limiti sia in fase di manovra (è la squadra di Premier League che più di tutte ricorre al lancio lungo) sia in fase di realizzazione, e non a caso ha il peggiore attacco del campionato (6 gol e appena il 7.8% di conversione in gol dei tiri fatti). L’attaccante Deeney in particolare ha fatto solo 2 gol nelle ultime 17 partite giocate nel Watford, inclusa la scorsa stagione.

Lo Stoke City al contrario del Watford se la passa meravigliosamente bene, ha in Butland un portiere in gran forma (già 39 parate in stagione), ha vinto le ultime tre partite grazie all’ottimo contributo di Bojan, di uno strepitoso Arnautovic e di Diouf che ha fatto 5 gol nelle ultime 8 partite e che finora ha fatto gol a tutte e due le altre neopromosse (Bournemouth e Norwich). Tutto questo in attesa che Shaqiri, l’acquisto più costoso della scorsa estate, si decida a fare la differenza.

Probabili formazioni
STOKE CITY: Butland, Johnson, Cameron, Wollscheid, Pieters, Adam, Whelan, Shaqiri, Bojan, Arnautovic, Diouf.
WATFORD: Gomes, Nyom, Cathcart, Prödl, Aké, Behrami, Capoue, Anya, Deeney, Abdi, Ighalo.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1X + OVER 1.5 (1.75, Eurobet)
1 (2.15, Eurobet)
DIOUF MARCATORE (3.00, Eurobet)
WEST HAM – CHELSEA | sabato ore 16:00

Il West Ham è stato spesso aiutato dalla fortuna in questo avvio di stagione, ma più passano le giornate e più questa squadra sta assumendo maggiore fiducia nei propri mezzi. L’allenatore Bilic sta facendo un ottimo lavoro e la scelta vincente finora è stata quella – vista l’abbondanza di calciatori di valore dalla trequarti in su – di schierare una squadra molto offensiva col modulo 4-2-3-1. Lanzini, Payet, Zárate e Sakho stanno ripagando la fiducia e adesso che è tornato a disposizione Andy Carroll il potenziale offensivo della squadra sarà ancora maggiore. Il migliore tra i calciatori d’attacco finora è stato Payet, l’ex Marsiglia ha già creato 39 occasioni da gol – più di ogni altro in Premier League – e nelle nove partite fin qui giocate ha segnato cinque gol e fatto tre assist decisivi.

Il Chelsea ha iniziato malissimo il campionato e la vittoria sul modesto Aston Villa non basta per credere nella ripresa e nella possibilità che la squadra di Mourinho vinca una partita così difficile. La fase difensiva continua a non funzionare, la squadra concede troppi tiri in porta agli avversari e il problema ulteriore è che in porta non c’è l’infortunato Courtois ma il meno affidabile Begovic. Visto che il West Ham ha il secondo migliore attacco del campionato e la migliore conversione in gol (22%) dei tiri fatti, “gol” e “over” sono da provare in questa bella sfida contro il Chelsea.

Probabili formazioni
WEST HAM: Adrián, Jenkinson, Tomkins, Collins, Cresswell, Kouyaté, Noble, Lanzini, Payet, Zárate, Sakho.
CHELSEA: Begovic, Azpilicueta, Zouma, Terry, Baba, Ramires, Matic, Willian, Fábregas, Hazard, Diego Costa.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.60, Eurobet)
OVER 2.5 (1.70, Eurobet)
ARSENAL – EVERTON | sabato ore 18:30

L’Arsenal nelle ultime partite sia di Premier League che di Champions League ha giocato alla grande, la squadra continua a essere troppo sbilanciata ma grazie all’ottima vena in zona gol di Alexis Sanchez (7 gol nelle ultime 4 partite ufficiali) e Walcott (12 gol nelle ultime 15 partite da titolare in Premier League) gli ultimi risultati sono stati entusiasmanti: 5-2 al Leicester, 3-0 al Manchester United, 3-0 al Watford e soprattutto il recente 2-0 al Bayern Monaco, con anche Giroud a segno, ancora una volta partendo dalla panchina. Tra i segreti dei risultati positivi dell’Arsenal c’è anche la sicurezza finalmente trovata in porta con l’arrivo di Cech, l’inaspettato apporto a livello offensivo di Bellerin e la ritrovata forma fisica di Ozil, in grande spolvero dopo un avvio di campionato sotto tono.

L’Everton è una squadra da non sottovalutare, e con i rientri in difesa di Coleman e Stones si presenterà quasi in formazione tipo. Certo si farà ancora sentire l’assenza di Baines, visto che proprio sulle fasce l’Arsenal crea i maggiori pericoli.

Probabili formazioni
ARSENAL: Cech, Bellerín, Mertesacker, Koscielny, Monreal, Coquelin, Cazorla, Oxlade-Chamberlain, Ozil, Sánchez, Walcott.
EVERTON: Howard, Coleman, Stones, Jagielka, Galloway, Barry, McCarthy, Deulofeu, Barkley, Koné, Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.68, Eurobet)
1X + OVER 1.5 (1.26, Eurobet)