Ligue 1: Marsiglia-Lorient e Bordeaux-Montpellier (domenica)

Ligue 1 e 2

Decimo turno del massimo campionato francese. Analizziamo due partite in programma nella giornata di domenica: il Marsiglia ospita il Lorient, mentre il Bordeaux riceve il Montpellier.

MARSIGLIA – LORIENT | ore 14:00

Lo scorso 20 settembre, durante la partita casalinga contro il Lione, i tifosi del Marsiglia hanno impiccato un manichino raffigurante Mathieu Valbuena – che era un ex di turno – e lanciato in campo fumogeni ed altri oggetti di vario tipo, costringendo l’arbitro a sospendere il match per oltre venti minuti. Il club del “Vélodrome” rischiava di essere punito in modo pesante, ed invece le sanzioni sono state abbastanza miti: chiusura della Curva Sud per la partita di oggi, un match a porte chiuse con la condizionale e 40mila euro di ammenda. Per parlare di aspetti più strettamente tecnici, occorre sottolineare che il Marsiglia – dopo aver beneficiato per qualche settimana dell’arrivo di Michel in panchina – è recentemente tornato a mostrare le difficoltà di inizio stagione, non vince da oltre un mese e si ritrova ad occupare le zone basse della classifica del massimo campionato francese. Segnare non è quasi mai un problema, ma in fase difensiva ci sono troppe lacune: i “gol” consecutivi in Ligue 1 sono cinque, e la serie potrebbe proseguire oggi contro il Lorient, che ha fatto registrare questa opzione in sei delle ultime otto partite.

Probabili formazioni:
MARSIGLIA: Mandanda, Manquillo, Nkoulou, Rekik, Mendy, Diarra, Silva, Alessandrini, Cabella, Ocampos, Batshuayi.
LORIENT: Lecomte, Paye, Koné, Touré, Le Goff, Bellugou, Jouffre, Ndong, Mesloub, Philippoteaux, Moukandjo.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
PRONOSTICO: GOL (1.80, William Hill)
BORDEAUX – MONTPELLIER | ore 17:00

Il Montpellier è stato protagonista di un disastroso inizio di stagione: ha conquistato appena quattro punti nelle prime nove giornate di Ligue 1, durante le quali è apparso davvero in grande difficoltà. La fase offensiva è quasi sempre inefficace e quella di non possesso si sta rivelando poco produttiva: Rolland Courbis – che è tornato ad allenare questa squadra nel dicembre del 2013, dopo averla già guidata tra il 2007 ed il 2009 – sembra non riuscire a trovare soluzioni tattiche valide. La vittoria ottenuta sul Lorient a fine settembre si è rivelata illusoria ed è stata seguita da una brutta sconfitta rimediata per mano del Lille, che ha nuovamente messo a nudo i limiti attuali del Montpellier, costretto anche a dover fare i conti con la sfortuna: Jamel Saihi, Kevin Bérigaud, Morgan Sanson, Geoffrey Jourdren, Mustapha Yatabaré e Souleymane Camara hanno problemi fisici e non potranno essere a disposizione per la partita odierna. Il Bordeaux è altalenante, ma rimane temibile in casa, dove ha recentemente battuto il Lione per 3-1: la possibilità di giocare davanti ai propri tifosi contro una squadra in difficoltà, peraltro alle prese con tante assenze, rappresenta un vantaggio importante.

Probabili formazioni:
BORDEAUX: Carrasco, Gajic, Pablo, Sané, Pallois, Saivet, Plasil, Khazri, Jussiê, Maurice-Bellay, Crivelli.
MONTPELLIER: Pionnier, Deplagne, Hilton, Congré, Roussillon, Marveaux, Rémy, Lasne, Boudebouz, Martin, Deza.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
PRONOSTICO: 1 (1.80, #)