Liga: Villarreal-Celta Vigo e Real Sociedad-Atletico Madrid (domenica)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Le probabili formazioni e i pronostici di Villarreal-Celta Vigo, la prima partita da vedere domenica mattina: sono le prime due squadre in classifica e, al momento, praticano il miglior calcio nel campionato spagnolo. Poi, nel pomeriggio, l’Atletico Madrid gioca all'”Anoeta” a San Sebastian contro la Real Sociedad.

VILLARREAL – CELTA VIGO | domenica ore 12:00

All’inizio del campionato non ci avrebbe creduto nessuno, eppure dopo sette giornate Villarreal-Celta Vigo è uno “scontro al vertice”, come dicono solo i giornali. Il Villarreal è primo con 16 punti, il Celta Vigo secondo con 15. Il Villarreal ha perso nel turno scorso ma prima ne aveva vinte cinque di fila, dopo un pareggio alla prima giornata: se non fosse stato per l’inattesa sconfitta in trasferta per 1-0 contro il Levante, prima della sosta per le nazionali, a quest’ora sarebbe primo addirittura con quattro punti di vantaggio sugli avversari più vicini in classifica (Celta, Barcellona e Real). Il Celta Vigo – insieme al Real Madrid – è invece l’unica squadra a non averne persa neanche una finora: delle sue ottime prestazioni e dei suoi esterni devastanti si è parlato soprattutto in seguito al notevolissimo 4-1 con cui ha battuto in casa il Barcellona, dominando la partita, circa tre settimane fa.

Nel turno scorso, in casa contro il Getafe, il Celta Vigo non è riuscito a ottenere più di uno 0-0, ma è stata una partita sostanzialmente dominata dal Celta Vigo: il portiere avversario, Guaita, ha parato di tutto, e nelle uniche due occasioni in cui non ci è arrivato, il pallone è finito una volta sul palo e una volta sulla traversa. Il Villarreal, pur avendo ottenuto un’importante vittoria in casa contro l’Atletico Madrid (1-0), beneficia anche di un calendario tutto sommato abbastanza facile nelle prime giornate, e adesso viene il difficile: dopo il Celta Vigo ci sarà la trasferta a Gran Canaria e poi, di seguito, Siviglia e Barcellona (e in mezzo a tutto questo c’è

Nel Villarreal mancherà Jokic, squalificato, e Asenjo, infortunato. Benché la probabile formazioni iniziale sia simile a quella vista nelle partite più recenti, la buona notizia è che – approfittando anche della lunga sosta per le nazionali – in allenamento si sono rivisti giocatori assenti da diverse settimane (Bakumbu e Denis Suarez, ex Celta) e altri che mancavano da una vita, come il capitano Mateo Musacchio (evviva!), assente da aprile scorso per una bruttissima frattura al perone. Anche nel Celta c’è un’importante rientro: il capitano Augusto Fernandez, assente contro il Getafe per una frattura a un dito. Mancano invece Ruben Blanco, sicuro, e probabilmente anche Drazic e Fontàs (Jonny, fondamentale sulla fascia destra, dovrebbe aver recuperato da una lieve contusione dei giorni scorsi).

Il pronostico (e anche l’auspicio) per questa bella partita di domenica mattina è che sia Villarreal che Celta Vigo possano esprimere al meglio le proprie qualità, essenzialmente basate sulla velocità e sul gioco in attacco: Celta Vigo e Villarreal sono rispettivamente il primo e il secondo migliore attacco del campionato per numero di gol fatti, 15 e 12 (il Celta Vigo è anche tra le prime tre squadre in campionato, insieme a Barcellona e Real Madrid, per maggior numero di occasioni create, maggior precisione nei passaggi e maggiore possesso palla).

Le probabili formazioni:
VILLARREAL: Areola; Gaspar, Bailly, Ruiz, Costa; Nahuel Leiva, Bruno Soriano, Trigueros, Castillejo; Baptistao, Soldado.
CELTA VIGO: Alvarez; Mallo, Cabral, Gomez, Jonny (o Planas); Hernandez, Fernandez, Wass; Orellana, Nolito, Aspas.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.72, Gazzabet)
X2 (1.80, Eurobet e Gazzabet)




REAL SOCIEDAD – ATLETICO MADRID | domenica ore 16:00

Dopo un inizio di stagione relativamente positivo – in cui Simeone era riuscito ad alternare diversi giocatori della rosa, senza perdere troppo tempo e troppi punti in esperimenti tattici – l’Atletico Madridha perso contro il Villarreal e poi pareggiato in casa contro il Real Madrid, poco prima della sosta per le nazionali. La trasferta all’Anoeta, in teoria, sarebbe una buona occasione per tornare a vincere in campionato, principalmente perché la Real Sociedad è una squadra in crisi di gioco oltre che di risultati.

Tre sconfitte, due pareggi e una sola vittoria sono un risultato ben al di sotto delle aspettative, solo in parte spiegabili con gli infortuni: in gran parte è la conseguenza di uno stile di gioco non ancora ben definito da Moyes e, soprattutto, di una serie un po’ troppo frequente di macroscopici e inspiegabili errori individuali di giocatori in zone importantissime del campo. È successo nel 3-2 in casa contro l’Espanyol ed è successo di nuovo in trasferta due settimane fa contro il Malaga, che ha vinto 3-1 limitandosi a fare il minimo indispensabile: raccogliere palla e metterla dentro tutte le volte che i difensori della Real Sociedad, letteralmente, gliela regalavano.

Con giocatori dal gran potenziale come Carlos Vela, Sergio Canales e Bruma, la sensazione è che le cose migliori in attacco la Real Sociedad debba ancora farle vedere (non può segnare sempre e solo Agirretxe). Ma l’inaffidabilità della linea difensiva formata da Zalduà, Diego Reyes, Inigo Martinez e De La Bella – tutti buoni giocatori, ma tremendamente discontinui – impedisce di ritenere probabile una partita senza gol da parte dell’Atletico (che una macchina da gol non è, neanche quest’anno). A complicare le cose per la Real Sociedad è non soltanto il bisogno dell’Atletico di fare punti, ma anche il fatto che potrebbe essere la prima partita da molto tempo a questa parte con una formazione vagamente titolare. Non manca nessuno: il recupero di Koke permette di scegliere a centrocampo quale migliore soluzione adottare, se con Oliver Torres o con Angel Correa (in gran forma) sulla fascia opposta. In attacco, affianco all’inamovibile Griezmann, giocherà uno tra Torres e Jackson Martinez, ma più probabilmente il primo (Martinez proviene dagli impegni con la Colombia per le qualificazioni sudamericane al Mondiale in Russia).

Le probabili formazioni:
REAL SOCIEDAD : Rulli; Zalduà, Reyes, Martinez, Bella; Illarramendi, Granero; Vela, Bruma, Canales; Agirretxe.
ATLETICO MADRID: Oblak; Juanfran, Gimenez, Godin, Filipe Luis; Tiago, Gabi, Koke, Correa; Griezmann, F. Torres.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 + UNDER 3,5 (1.52, Eurobet)

Le combobet con doppia chance di Eurobet