Serie B: Perugia-Entella, Spezia-Ternana, Salernitana-Trapani e Ascoli-Pescara (domenica)

Serie B
Serie B

Analisi, pronostici e probabili formazioni per le restanti partite della settima giornata di Serie B.

PERUGIA – VIRTUS ENTELLA | domenica ore 15:00

Il Perugia dopo i playoff dell’anno scorso punta a un altro campionato di vertice e per questo motivo ha scelto un allenatore esperto in promozioni come Bisoli, solo che i risultati finora sono stati deludenti come del resto il gioco espresso dalla squadra. Bisoli è famoso per la solidità difensiva delle sue squadre, è grazie alla difesa che ha conquistato due promozioni al Cesena, ma finora il Perugia in fase di manovra non ha mai convinto e in futuro ci sarà da migliorare su questo aspetto per puntare alle prime posizioni.

Dopo cinque partite consecutive senza vittorie il calendario propone al Perugia una squadra abbordabile, la Virtus Entella che prima della vittoria nell’ultimo turno aveva perso le precedenti quattro partite. Il Perugia è “condannato” a vincere, ma Bisoli baderà prima di tutto – come al solito – a non prendere gol e così è forse meglio optare per la combo bet con la doppia chance interna unita all’under 3.5.

Probabili formazioni
PERUGIA: Rosati, Del Prete, Volta, Belmonte, Alhassan, Della Rocca, Rizzo, Lanzafame, Spinazzola, Drolè; Ardemagni.
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Belli, Pellizzer, Ceccarelli, Sini, Volpe, Gerli, Troiano, Costa Ferreira, Caputo, Masucci.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.50, Eurobet)




SPEZIA – TERNANA | domenica ore 15:00

L’arrivo di Breda sulla panchina della Ternana è coinciso con la prima vittoria stagionale, in casa contro il Novara. Un bel modo per iniziare dopo le dimissioni di Toscano, ma la Ternana resta comunque in zona retrocessione e la sensazione è che resterà in quelle posizioni per tutto il campionato. A parte l’ottimo attacco formato da Ceravolo e Avenatti, il livello della Ternana è inferiore a quello di parecchie squadre di Serie B, vedi quello dello Spezia che è attrezzato quanto meno per lottare per i playoff. Lo Spezia dopo la rocambolesca sconfitta nella prima giornata di campionato contro il Bari ha messo in fila cinque risultati utili e si presenta nettamente favorito in questa sfida.

Probabili formazioni
SPEZIA: Chichizola, Martic, Terzi, Postigo, Migliore, Acampora, Brezovec, Juande, Situm, Catellani, Calaiò.
TERNANA: Mazzoni, Vitale, Masi, Gonzalez, Zanon, Coppola, Palumbo, Furlan, Signorelli, Ceravolo, Avenatti.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.70, Eurobet)
SALERNITANA – TRAPANI | domenica ore 15:00

Dopo la brutta sconfitta per 4-0 di Crotone in una partita in cui la squadra è stata penalizzata dalle parecchie assenze, la Salernitana punta a fare risultato contro il Trapani di Cosmi, finora imbattuto. La Salernitana allenata da Torrente finora non ha mai fatto vedere un gioco spettacolare, con Moro e Pestrin a centrocampo del resto si bada prima di tutto a mettere al sicuro la difesa. In questo avvio di campionato la fase offensiva della Salernitana è totalmente dipesa da Gabionetta, che però si troverà di fronte una difesa molto organizzata che solo in una occasione finora ha subito più di un gol, in una partita tra l’altro vinta largamente (4-2 contro l’Entella). Sarà una partita molto equilibrata, probabile un avvio su ritmi lenti con una lunga fase di “studio”, come si dice in questi casi: “under 1.5 nel primo tempo” molto probabile.

Probabili formazioni
SALERNITANA: Terraciano, Rossi, Trevisan, Schiavi, Lanzaro, Moro, Pestrin, Bovo, Gabionetta, Coda, Donnarumma.
TRAPANI: Nicolas, Fazio, Perticone, Scognamiglio, Rizzato, Barillà, Scozzarella, Ciramitaro, Coronado, Torregrossa, Citro.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.40, Betfair)
ASCOLI – PESCARA | domenica ore 20:30

La bella vittoria sul Cagliari ha riportato grande entusiasmo in casa Pescara, il problema per l’allenatore Oddo è che in questa partita contro l’Ascoli dovrà fare a meno di parecchi calciatori: Bunoza, Vrdoljak, Sansovini, Mignanelli, Mandragora, Verre, Memushaj e Fornasier. L’Ascoli proverà ad approfittarne per fare un altro risultato positivo dopo la netta vittoria nell’ultimo turno, e può contare anche in una tradizione molto positiva allo stadio “Del Duca” nel derby contro il Pescara: 8 vittorie nelle ultime 8 partite. La maggiore esperienza di calciatori come Canini, Antonini, Giorgi e Cacia rispetto ai giovani calciatori a disposizione di Oddo è un altro fattore da tenere in considerazione e che fa optare per la doppia chance interna.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Almici, Canini, Milanovic, Antonini, Giorgi, Pirrone, Jankto, Grassi, Cacia, Perez.
PESCARA: Fiorillo, Crescenzi, Zuparic, Campagnaro, Zampano, Bruno, Benali, Selasi, Valoti, Lapadula, Cocco.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.42, Eurobet)