Qualificazioni Euro 2016, gruppo C: Macedonia-Ucraina e Slovacchia-Bielorussia

Analisi, pronostici e probabili formazioni per le 3 partite del nono turno del gruppo C di qualificazioni agli Europei: c’è pure Spagna-Lussemburgo.

MACEDONIA – UCRAINA | venerdì ore 20:45

L’obiettivo dell’Ucraina è quello di vincere le ultime due partite e chiudere il girone a quota 22 punti. Se questo non dovesse bastare per superare la Slovacchia al secondo posto sarebbero comunque molto alte le probabilità di qualificarsi come migliore terza di tutti i gironi. Vincere questa partita in Macedonia sarà importante anche per affrontare con entusiasmo la Spagna, che arriverà molto probabilmente a Kiev con la qualificazione già aritmetica alla fase finale degli Europei.

La Macedonia è ultima in classifica e proverà a fare punti quanto meno per superare il Lussemburgo in ultima posizione, ma se questa nazionale si trova in quella posizione è perché il tasso tecnico negli ultimi anni è diminuito parecchio e il rendimento di questa squadra da quando Pandev ha deciso di non giocare più in nazionale si è notevolmente abbassato. La Macedonia ha perso le ultime sei partite consecutive di questo gruppo, tra cui la brutta sconfitta in casa del Lussemburgo per 1-0 in cui non è riuscita a fare gol nemmeno su calcio di rigore. Dal 2014 in poi su 14 partite giocate la Macedonia ha segnato solo 8 gol, non riuscendo a segnare in ben 9 di queste partite.

L’Ucraina è in gran forma, prima del pareggio nella difficile trasferta in Slovacchia ha vinto contro Lussemburgo e Bielorussia segnando sei gol, con Konoplyanka e Yarmolenko – come spesso capita – tra i migliori in campo e pronti a fare la differenza anche in questa partita.

Le maggiori motivazioni dell’Ucraina ancora in corsa per la qualificazione al contrario della Macedonia – che dovrà fare a meno di uno dei suoi migliori calciatori, Ademi, risultato positivo al controllo antidoping nella partita tra Dinamo Zagabria e Arsenal – fanno pensare alla probabile vittoria della squadra ospite.

La vittoria dell’Ucraina è a quota 1.45 su Bwin che dà un bonus del 100% fino a 25 euro ai nuovi registrati.

Formazioni ufficiali
MACEDONIA: Pacovski, Brdarovski, L. Zhuta, Sikov, Ristevski, Aškovski, Petrovikj, Alimi, Ibraimi, Hasani, Ilijosk.
UCRAINA: Pyatov, Khacheridi, Shevchuk, Fedetskiy, Rakitskiy, Sydorchuk, Konoplyanka, Rotan, Rybalka, Yarmolenko, Seleznyov.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.45, Bwin)




SLOVACCHIA – BIELORUSSIA | venerdì ore 20:45

La Slovacchia è a soli tre punti dalla qualificazione aritmetica a Euro 2016, basterà vincere contro la Bielorussia per fare festa perché anche in caso di arrivo a pari merito con l’Ucraina arriverebbe al secondo posto per via degli scontri diretti. Lo Štadión MŠK Žilina sarà tutto esaurito per festeggiare la prima storica qualificazione alla fase finale di un Europeo. La Bielorussia ha sette punti in classifica e a due giornate dal termine non potrà migliorare la sua attuale posizione. Se già da un punto di vista tecnico la Slovacchia è superiore, anche le motivazioni saranno ben diverse. La Bielorussia – che ha perso 8 delle ultime 13 trasferte – sarà pure priva dei suoi due calciatori di maggiore talento in attacco, Kornilenko e Hleb. Anche Kalachev e Shitov sono in dubbio e non dovrebbero recuperare in tempo per questa partita.

Dopo la vittoria per 3-1 in trasferta nel precedente del girone di andata, anche a questo giro il successo della Slovacchia è più che probabile.

In difesa il commissario tecnico Kozak può contare sull’esperienza del difensore del Liverpool Škrtel, a centrocampo ci sono Pečovský e Kucka in mediana, sulla trequarti non manca la qualità con Mak e Weiss – molto abili negli inserimenti e nei dribbling – sugli esterni e Hamsik trequartista con Ďuriš come punta unica. Hamsik sta giocando benissimo nel Napoli, non era così in forma sul piano fisico da forse un paio di anni ed è pronto a fare la differenza anche con la sua nazionale.

Formazioni ufficiali
SLOVACCHIA: Kozáčik, Švento, Škrtel, Salata, Hubočan, Hamšík, Pečovský, Kucka, Mak, Weiss, Ďuriš.
BIELORUSSIA: Gorbunov, Martynovič, Sivakov, Bordachev, Polyakov, Drahun, Bressan, Stasevich, Nekhaychik, Signevich, Gordeichuk.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.57, Eurobet)
HAMSIK MARCATORE (2.70, Eurobet)
SPAGNA – LUSSEMBURGO | venerdì ore 20:45

La Spagna è prima in classifica con due punti di vantaggio sulla Slovacchia. Per ottenere la qualificazione diretta agli Europei basterà una vittoria in una delle ultime due partite del girone, e visto che la prossima sarà più difficile (a Kiev contro l’Ucraina) la Spagna potrà chiudere i conti contro il Lussemburgo già battuto 4-0 nella partita di andata. Il Lussemburgo ha perso tutti e cinque i precedenti giocati contro la nazionale campione d’Europa in carica, senza mai riuscire a fare gol.

La Spagna ha vinto le ultime sedici partite di qualificazione agli Europei giocate in casa, il Lussemburgo ha perso le ultime sei trasferte e fuori casa è rimasto senza successi nelle ultime 18 partite. L’ultima vittoria del Lussemburgo in trasferta risale al 10 settembre 2008, avversaria la Svizzera.

Nella Spagna non ci saranno gli infortunati Sergio Ramos e Iniesta in difesa e a centrocampo, mentre in attacco mancherà lo squalificato Diego Costa che però finora in nazionale ha fatto un solo gol, proprio contro il Lussemburgo, non riuscendo mai a partecipare attivamente al gioco della Spagna. Il tiki taka di Del Bosque finora non si è ben sposato con le caratteristiche di Diego Costa, presenza “ingombrante” in area di rigore che forse ha fatto più il gioco degli avversari riducendo gli spazi da attaccare per la Spagna, che raramente crossa dal fondo rendendo per di più inutile l’abilità nel gioco aereo del calciatore del Chelsea.

In attacco insieme a Silva e Pedro dovrebbe giocare Morata, che con la Juventus ha fatto gol nelle ultime due partite e che potrebbe continuare il suo periodo positivo contro l’abbordabile difesa del Lussemburgo.

Formazioni ufficiali
SPAGNA: Casillas, Juanfran, Piqué, Bartra, Alba, Busquets, Fàbregas, Cazorla, Silva, Pedro, Morata.
LUSSEMBURGO: Joubert, Maxime Chanot, Delgado, Jänisch, Tom Schnell, Laurent Jans, Lars Gerson, Ben Payal, Mario Mutsch, Aurelien Joachim, Maurice Deville.

PROBABILE RISULTATO: 4-0
OVER 2.5 (1.17, Eurobet)
MORATA MARCATORE (1.55, Eurobet)