Qualificazioni Euro 2016, gruppo E: Inghilterra-Estonia e Slovenia-Lituania

Approfondimenti, pronostici e probabili formazioni per le tre partite del nono turno del gruppo E di qualificazioni agli Europei: c’è pure Svizzera-San Marino.

INGHILTERRA – ESTONIA | venerdì ore 20:45

L’Inghilterra è stata la prima squadra a qualificarsi aritmeticamente alla fase finale degli Europei 2016 ed è anche l’unica ancora a punteggio pieno con 8 vittorie su 8 partite giocate. Il commissario tecnico Roy Hodgson a questo punto proverà a vincerle tutte, ma senza la necessità di fare risultato in questa partita contro l’Estonia potrà anche fare qualche esperimento di formazione. Rispetto all’ultima partita non ci sarà il terzino sinistro Luke Shaw che si è gravemente infortunato nella partita di Champions League del Manchester United contro il Psv. A centrocampo Carrick – in non perfette condizioni fisiche – sarà probabilmente tenuto a riposo. Stesso discorso in attacco per Rooney, al cui posto ci sarà Kane.

L’Estonia è tra le nazionali con i peggiori attacchi delle qualificazioni agli Europei. Dopo otto partite, l’Estonia ha fatto appena quattro gol, ma quanto meno ha una buona difesa visto che ha preso solo 6 gol in totale, riuscendo a limitare i danni anche contro l’Inghilterra vincente con un solo gol di scarto nella partita di andata.

L’Estonia ha un’ottima difesa guidata dal Klavan dell’Augsburg, capitano e migliore calciatore della squadra. Per il resto però anche contro difese non eccezionali come quelle di Lituania e San Marino, l’Estonia ha fatto fatica a fare gol. In trasferta poi i problemi aumentano, visto che nelle ultime cinque ultime partite in trasferta l’Estonia non è mai riuscita a fare gol, pareggiando 0-0 anche contro San Marino.

L’Estonia è però ancora in corsa per la qualificazione quanto meno agli spareggi arrivando come terza in classifica, e così avrà probabilmente più motivazioni dell’Inghilterra. L’Estonia proverà a fare una partita di grande attenzione in fase difensiva mantenendo lo 0-0 il più a lungo possibile e provando poi magari a fare il gol vittoria nel secondo tempo. L’Estonia per sperare ancora nella qualificazione dovrà provare a vincere questa partita, anche un pareggio sarebbe sostanzialmente inutile visto che la Slovenia – attualmente avanti di due punti in classifica – giocherà nell’ultima giornata contro San Marino.

L’Inghilterra è naturalmente data per favorita dalle quote, ma con la qualificazione al sicuro puntare sull’1 a quota 1.15 è sconsigliabile. Meglio optare per l’under 1.5 primo tempo a quota 1.62 su Bwin che dà un bonus del 100% fino a 25 euro ai nuovi registrati al sito.

Formazioni ufficiali
INGHILTERRA: Hart, Clyne, Cahill, Smalling, Bertrand, Barkley, Lallana, Milner, Sterling, Walcott, Kane.
ESTONIA: Aksalu, Pikk, Klavan, Jääger, Mets, Kallaste, Dmitrijev, Vassiljev, Teniste, Purje, Zenjov.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.62, Bwin)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.83, Bwin)
NO GOL (1.40, Bwin)




SLOVENIA – LITUANIA | venerdì ore 20:45

La Slovenia ha giocato bene nelle ultime due partite di qualificazione a Euro 2016. Dopo avere sfiorato il colpaccio in casa della Svizzera perdendo 3-2, ha battuto senza troppi problemi l’Estonia e ha ora due partite sulla carta facili per mantenere quanto meno il terzo posto che vale la qualificazione agli spareggi. Questa partita in casa contro la Lituania sarà decisiva, visto che gli avversari hanno tre punti in meno in classifica e con una vittoria potrebbero effettuare l’aggancio in classifica. La Slovenia in ogni caso avrebbe il jolly nell’ultima giornata del gruppo, visto che affronterà l’abbordabile San Marino, ma l’obiettivo è quello di chiudere il discorso terzo posto già venerdì sera e provare comunque a mettere pressione alla Svizzera seconda in classifica, con cui è in vantaggio negli scontri diretti.

Del resto l’avversario è ampiamente alla portata, il rendimento della Lituania negli ultimi mesi è stato molto simile a quello disastroso di San Marino. Nelle ultime nove partite incluse le amichevoli la Lituania ha perso sette volte, e in totale è riuscita a fare soltanto tre gol, due dei quali nell’ultima partita vinta proprio contro San Marino solo all’ultimo minuto. San Marino è riuscito a fare gol in trasferta contro la Lituania dopo 34 partite consecutive in trasferta senza segnare.

La Slovenia – che ha vinto cinque delle ultime sei partite giocate in casa senza subire gol – ha calciatori di maggiore qualità, sulla trequarti può contare sull’ottimo stato di forma degli “italiani” Birsa e Iličić. Non ci sarà invece per squalifica Kampl, tornato a giocare ad alti livelli al Bayer Leverkusen dove ha ritrovato il suo ex allenatore ai tempi del Salisburgo Schmidt. In attacco è probabile che l’esperto Novakovič – che ha segnato i due gol della vittoria per 2-0 della partita di andata – partirà dalla panchina per dei problemi fisici, al suo posto ci sarà Beric, passato da poco al St. Etienne dopo l’ottima esperienza al Rapid Vienna in cui si è fatto notare in estate nel corso dei preliminari di Champions League. In caso di necessità in attacco c’è pure Matavz, che è rientrato tra i convocati per la prima volta dallo scorso mese di marzo.

Formazioni ufficiali
SLOVENIA: Handanovič, Cesar, B.Ilič, Jokić, Andraž Struna, Kurtič, Birsa, Lazarevic, Krhin, Iličić, Beric.
LITUANIA: Zubas, Klimavičius, Freidgeimas, Slavickas, Žaliukas, Černych, Novikovas, Panka, Slivka, Žulpa, Spalvis.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.40, Bwin)
NO GOL (1.55, Eurobet)
SVIZZERA – SAN MARINO | venerdì ore 20:45

La Svizzera è vicina alla qualificazione aritmetica a Euro 2016, basterà fare altri 4 punti per avere la sicurezza di giocare in Francia. I primi tre dovrebbero arrivare nella partita contro San Marino. Il commissario tecnico Petkovic dovrebbe tenere a riposo il portiere Sommer che si è operato recentemente al naso, non è tra i convocati lo juventino Lichtesteiner anche lui reduce da un intervento chirurgico. Fuori per infortunio anche Behrami, la formazione titolare dovrebbe prevedere Bürki del Borussia Dortmund in porta, Lang (favorito su Widmer) e Rodriguez sulle fasce, Djourou e Schär centrali. Nel 4-3-3 di Petkovic i tre di centrocampo saranno Dzemaili, Xhaka e Kasami, con Embolo del Basilea, l’ex Inter Shaqiri e Mehmedi in attacco.

Rispetto alla trasferta in Lituania in cui San Marino è quasi riuscita a fare un altro punto nel girone, ci saranno dei recuperi importanti: Aldo e Davide Simoncini più Cesarini in difesa, Coppini, Alex Gasperoni e Tosi a centrocampo. Assenti per squalifica Battistini e Chiaruzzi, indisponibile Giovanni Bonini.

San Marino in trasferta nelle partite ufficiali ha perso 59 partite su 60, segnando in totale solo 5 gol. La Svizzera ha vinto tutti e tre i precedenti senza concedere gol.

Facile prevedere una goleada da parte della Svizzera, per trovare però una quota alta si può provare come capitato nelle partite di San Marino contro Inghilterra e Lituania di puntare su una tipologia di scommesse particolare: ci saranno più gol nel secondo tempo rispetto al primo.

Trattandosi nel caso di San Marino di calciatori non professionisti, alla lunga la migliore condizione fisica degli svizzeri verrà fuori ed è così probabile vedere un maggiore numero di gol segnati nel secondo tempo.

Probabili formazioni
SVIZZERA: Bürki, Lang, Djourou, Rodriguez, Schär, Inler, Zuffi, Kasami, Embolo, Drmic, Mehmedi.
SAN MARINO: A. Simoncini, D. Simoncini, Cesarini, Ales. Della Valle, Berardi, L. Gasperoni, Palazzi, E. Golinucci, Tosi, M. Vitaioli, Stefanelli.

PROBABILE RISULTATO: 5-0
OVER 2.5 SECONDO TEMPO (1.62, Bwin)
Si segneranno più gol nel 1° o nel 2° tempo? SECONDO TEMPO (1.95, Bwin)
EMBOLO MARCATORE (1.26, Paddy Power)