Premier League: Chelsea-Southampton e le altre (sabato)

Premier League

In questo post trovate analisi, probabili formazioni e pronostici anche per Manchester City-Newcastle, Sunderland-West Ham e Chelsea-Southampton.

CRYSTAL PALACE – WEST BROM | sabato ore 13:45

Il Crystal Palace ha fatto 12 punti nelle prime 7 giornate e il bilancio è più che positivo, visto che il calendario in questa prima parte era abbastanza difficile. Il Crystal Palace ha incontrato squadre toste come Arsenal, Manchester City e Tottenham contro cui ha perso, per il resto ha sempre vinto contro avversarie alla portata e la squadra allenata da Pardew si è tolta anche lo sfizio di battere il Chelsea a Stamford Bridge.

Il West Brom non è riuscito a trovare continuità nei risultati, ha iniziato malissimo il campionato, ha poi fatto tre risultati positivi consecutivi prima di crollare nell’ultimo turno in casa contro l’Everton. L’allenatore Tony Pulis non è ancora riuscito a dare solidità alla fase difensiva, un vero peccato perché quest’anno oltre al giovane Berainho – che l’anno scorso ha fatto gol importanti – in questa stagione in attacco c’è pure il forte Rondon.

Il Crystal Palace gioca un calcio offensivo, è molto abile anche a sfruttare i calci piazzati, ultimamente però ha fatto tre “under 2.5” consecutivi, in contro-tendenza rispetto al rendimento che questa squadra ha avuto da quando è arrivato Pardew come allenatore nel corso della passata stagione.

#è possibile giocare la doppia chance interna più l’over 1.5.

Probabili formazioni
CRYSTAL PALACE: Hennessey, Kelly, Dann, Hangeland, Souaré, Cabaye, McArthur, Puncheon, Sako, Bolasie, Gayle.
WEST BROM: Myhill, Dawson, McAuley, Evans, Brunt, McClean, Fletcher, Yacob, Morrison, Berahino, Rondón.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X + OVER 1.5 (1.65, Eurobet)




MANCHESTER CITY – NEWCASTLE | sabato ore 16:00

Il Manchester City dopo un ottimo avvio di campionato con cinque vittorie consecutive in Premier League, undici gol fatti e zero subiti, ha peggiorato il suo rendimento a partire dall’esordio in Champions League, perso in casa 2-1 contro la Juventus. Dopo la sconfitta con la Juventus, il Manchester City ha perso due volte consecutive in campionato contro West Ham e Tottenham, subendo sei gol. Le uniche due vittorie nelle ultime cinque partite ufficiali sono arrivate in coppa di lega contro il disastroso Sunderland, e in Champions League contro il non eccezionale Borussia Moenchengladbach.

La partita contro il Tottenham non è stata giocata male dal Manchester City, soprattutto nel primo tempo in cui era passato in vantaggio con un bel contropiede. Il problema è che con i due difensori solitamente titolari assenti (Mangala e Kompany), l’inedita coppia centrale formata da Otamendi e Demichelis (incredibile come sia stato ancora confermato dopo i disastri combinati negli ultimi anni) ha fatto danni e ancora peggio ha fatto il portiere Caballero, scelto a sorpresa titolare al posto di Hart.

Per fortuna del Manchester, Hart è tornato al suo posto in Champions League risultando determinante, facendo parecchie parate e neutralizzando anche un calcio di rigore. Resta il fatto che senza Kompany e con quattro calciatori offensivi come Silva, De Bruyne, Sterling e Aguero la squadra in fase difensiva proprio non riesce a essere efficace, e anche il Newcastle potrebbe approfittarne.

Dopo due sconfitte consecutive comunque il City dovrebbe tornare alla vittoria, anche perché in casa in Premier League fallisce raramente, mentre il Newcastle inclusa la scorsa stagione ha perso ben otto delle ultime nove trasferte.

Come possibile marcatore occhio al solito Aguero, che ha segnato su rigore in Champions League mercoledì ma che in Premier finora è fermo a un solo gol segnato: troppo poco per l’argentino, dopo sei partite giocate e una media a partita di 3.6 tiri.

Probabili formazioni
MANCHESTER CITY: Hart, Sagna, Otamendi, Demichelis, Kolarov, Y Touré, Fernandinho, Silva, De Bruyne, Sterling, Aguero.
NEWCASTLE: Krul, Janmaat, Mbemba, Coloccini, Mbabu, Sissoko, Colback, Anita, Wijnaldum, Ayoze Pérez, Mitrovic.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.23, Eurobet)
OVER (1.40, Eurobet)
SUNDERLAND – WEST HAM | sabato ore 16:00

Il Sunderland ha fatto solo 2 punti nelle prime sette partite di campionato e ha la peggiore difesa con 16 gol subiti. Al Sunderland la qualità non manca in avanti, ci sono Lens, Toivonen, Borini e Defoe ma la squadra è troppo sbilanciata e lunga, i difensori O’Shea e Kaboul inoltre sono troppo lenti.

Il West Ham proverà ad approfittarne, visto che finora ha sempre vinto in trasferta e non partite semplici visto che ha affrontato Arsenal, Liverpool e Manchester City. Il West Han ha messo in mostra un’ottima fase offensiva, ha segnato almeno due gol in tutte le ultime cinque partite di campionato e ha l’attaccante Payet in gran forma (3 gol e 2 assist). Un altro risultato positivo in trasferta è altamente probabile in una partita in cui i gol non dovrebbero mancare.

Probabili formazioni
SUNDERLAND: Pantilimon, Jones, O’Shea, Kaboul, Van Aanholt, Cattermole, M’Vila, Lens, Toivonen, Borini, Fletcher.
WEST HAM: Adrián, Jenkinson, Tomkins, Reid, Cresswell, Kouyaté, Noble, Lanzini, Payet, Moses, Sakho.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.34, Eurobet)
OVER 2.5 (1.85, Eurobet)
CHELSEA – SOUTHAMPTON | sabato ore 18:30

Come scritto prima della partita persa 2-1 in Champions League contro il Porto, questo Chelsea sta facendo pena, e la cosa più grave è che Mourinho non è ancora riuscito a trovare qualche soluzione agli innegabili problemi che ha questa squadra.

Il Chelsea l’anno scorso ha vinto la Premier League, un torneo che è stato meno competitivo delle stagioni precedenti come confermato dagli scarsissimi risultati delle squadre inglesi nelle competizioni europee. La squadra allenata da Mourinho ha vinto lo scorso campionato senza mai giocare benissimo per più di due o tre partite di fila, anzi soprattutto nel girone di ritorno c’è stata un’involuzione nel gioco e le vittorie sono spesso arrivate grazie alle giocate dei singoli, su tutti Hazard.

La solidità difensiva in questo avvio di stagione è completamente venuta meno. Terry e Ivanovic sono invecchiati di colpo e viene il dubbio che quella passata sia stata l’ultima loro stagione ad altissimi livelli, il portiere Courtois si è infortunato – Begovic non è all’altezza – e pesa il mancato acquisto di un difensore centrale: gli attaccanti del Newcastle sabato scorso sembravano Messi e Cristiano Ronaldo, e anche contro il Porto la situazione non è migliorata di molto. Il nuovo terzino sinistro Baba non sposta più di tanto gli equilibri e lo stesso vale in attacco con il pur bravo Pedro e soprattutto Falcao, mai tornato ad alti livello dopo l’ultimo brutto infortunio.

Nell’analizzare oggettivamente la prima parte di stagione del Chelsea però non si possono ignorare i pessimi numeri della difesa in Premier League: 14 gol subiti su 7 partite, 14 tiri subiti in media a partita, solo altre cinque squadre hanno fatto peggio sotto questo profilo. Gli altri due gol presi in Champions hanno confermato l’inaffidabilità della difesa, e anche a questo giro il Chelsea potrebbe subire gol perché il Southampton è stato finora tra le squadre che hanno prodotto più occasioni da gol e che hanno fatto più tiri in porta.

Dare fiducia al Chelsea in questo periodo è davvero difficile, meglio optare a questo punto sul “segna gol squadra ospite”.

Probabili formazioni
CHELSEA: Begovic, Ivanovic, Zouma, Cahill, Azpilicueta, Matic, Fábregas, Pedro, Oscar, Hazard, Remy.
SOUTHAMPTON: Stekelenburg, Cédric Soares, Fonte, van Dijk, Bertrand, Wanyama, Ward-Prowse, Mane, Davis, Tadic, Pellè.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE (1.50, Eurobet)