Liga: Athletic Bilbao-Valencia (domenica, ore 16:00)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

A Vallecas Rayo Vallecano e Real Betis potrebbero far vedere gol e divertimento, in mattinata, mentre nel pomeriggio Athletic Bilbao e Valencia giocheranno contro al San Mamés dopo aver entrambe giocato giovedì scorso in Europa League.

RAYO VALLECANO – REAL BETIS | domenica ore 12:00

Una cosa che la dice lunga sulla stagione che sta vivendo il Siviglia, almeno per adesso, è che la settimana scorsa al “Ramón Sánchez-Pizjuán”, dopo Atletico Madrid e Celta Vigo, a momenti ci vinceva pure il Rayo Vallecano. Che invece ha perso 3-2: sotto di due gol dopo il primo tempo, è riuscito a ottenere il meritato pareggio con una punizione strepitosa di Bebé e con un gol di Javi Guerra, prima di rimanere in dieci per l’espulsione di Amaya, costretto a fare fallo su Gameiro dopo un erroraccio di Baena a centrocampo. Proprio su quella punizione il Siviglia ha poi segnato il gol del 3-2. Ma la punizione più bella della sesta giornata di campionato rimane quella di Bebé, del 2-1.

Il Rayo Vallecano ha giocato un buon secondo tempo, e sul 2-2 Bangoura ha anche rischiato di segnare il clamoroso gol del 3-2 con un gran diagonale dalla destra. Al netto dei demeriti del Siviglia, si sono visti molti buoni segnali dei progressi fatti dalla squadra allenata da Paco Jemez, che ha senza dubbio beneficiato dell’inserimento di un attaccante di grande esperienza come Javi Guerra (3 gol in 4 partite). Anche Bebé (ex promessa-non-mantenuta del Manchester United) sta crescendo molto: non ha grandissima precisione, a dirla tutta, ma è ambidestro e quantomeno ci prova molto spesso, a tirare da fuori. E poi ha un gran fisico (190 cm), che forse tornerebbe più comodo in attacco o a centrocampo che non sulla trequarti. È un giocatore particolare – storia difficile, grandi aspettative, grandi delusioni – e gli vogliamo bene.

Cominciamo lentamente a ripresentarsi, insomma, le condizioni per rivedere a Vallecas partite piene di gol e di divertimento. Tanto più se l’avversario è il Real Betis, una squadra che ha ottime qualità in attacco e sulle fasce, ma meno in difesa. L’assenza di Van der Vaart – si è già rotto, alla prima partita che giocava – potrebbe rivelarsi un dilemma in meno per Pepe Mel più che un reale svantaggio (insieme a Ruben Castro giocherà sempre uno tra Molina e Wolfswinkel e basta, e questo è il Betis per ora, con buona pace di chi sperava in un nuovo ruolo per Van der Vaart). A Vallecas mancheranno, oltre allo squalificato Amaya, anche Vargas e forse Joaquin, che in settimana non si è allenato regolarmente a causa di un infortunio lieve. Giocheranno Cejudo e Portillo, più che sufficienti a garantire un buon numero di palloni buoni per Ruben Castro. Tra lui da una parte e Javi Guerra dall’altra, difficile che questa partita finisca senza gol.

Le probabili formazioni:
RAYO VALLECANO: Tono; Nacho, Ze Castro, Llorente, Rat; Trashorras, Baena, Jozabed; Embarba, Bebé, Javi Guerra.
REAL BETIS: Adan; Piccini, Cabrera, Westermann, Varela; N’Diaye, Ceballos, Cejudo, Portillo; Molina, Ruben Castro.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.55, SNAI)
GOL + OVER (1.95, SNAI)

 


Il derby del giorno: Atletico Madrid-Real Madrid


 

ATHLETIC BILBAO – VALENCIA | domenica ore 16:00

Athletic Bilbao-Valencia capita tre giorni dopo che entrambe le squadre hanno giocato in trasferta in Europa League: l’Athletic si è fatto millecinquecento chilometri di volo per Alkmaar, dove ha perso per 2-1 la partita contro l’AZ; il Valencia ha volato per circa mille chilometri verso Lione, dove è riuscito a battere il Lione 1-0. Quella giocata in Francia è stata una partita in cui, a prescindere dai limiti difensivi del Lione, si è rivisto un Valencia molto solido e ben messo in campo, e per una volta molto sfortunato sotto porta, più che impreciso (ha preso due traverse). Feghouli ha avuto più spazio, senza marcature, e si è visto. Aymen Abdennour in difesa ha fatto una partita strepitosa, prima di uscire dal campo al 58°: a causa di un infortunio potrebbe molto probabilmente non essere disponibile per la partita contro l’Athletic Bilbao, ed è un’assenza che si aggiunge a quella già nota di Gaya: al suo posto ci sarà Ruben Vezo o di nuovo Aderllan Santos.

Dall’inizio del campionato il Valencia non ha mai segnato più di un gol a partita, in quelle in cui almeno uno lo ha segnato (tre partite su sei). L’Athletic continua a concedere molto agli avversari in fase difensiva, ma riesce se non altro a mettere Aduriz in condizione di segnare spesso almeno un gol (in questa stagione, per adesso magnifica, è già a sei gol segnati tra campionato ed Europa League). Nella partita persa contro l’AZ – anche con una certa sfortuna sul secondo gol – Aduriz ha segnato uno dei più bei gol della seconda giornata di Europa League, molto simile a quello fatto martedì da Luis Suarez al Bayer Leverkusen a dieci minuti dalla fine.

Non è prevista molta rotazione nelle formazioni iniziali, perché il numero di infortunati non consente turnover per scelta dell’allenatore. La stanchezza, oltre che gli infortuni, potrebbe quindi giocare un ruolo importante nel corso della partita, specialmente nel secondo tempo. La possibile assenza di Abdennour in difesa sarebbe comunque molto rilevante per il Valencia, e c’è un altro aspetto – oltre al fattore campo, il San Mamés – che induce a ritenere probabile una vittoria dell’Athletic: le motivazioni. La squadra allenata da Valverde non vince da tre giornate e non ha molta possibilità di “prendere fiato”, perché in campionato – per un motivo o per un altro – ha messo insieme solo 4 punti in sei partite, un numero assolutamente insufficiente per una squadra con una rosa del genere.

Le probabili formazioni:
ATHLETIC BILBAO: Iraizoz; De Marcos, Etxeita, Laporte, Balenziaga; San José, Benat; Susaeta, Sabin Merino, Raul Garcia; Aduriz.
VALENCIA: Jaume Domenech; Cancelo, Mustafi, Vezo, Orbàn; Fuego, Parejo, Andre Gomes; Feghouli, Piatti, Negredo.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.36, Eurobet)
1X+UNDER 3,5 (1.75, Eurobet)

La nuova promozione di Eurobet e le combobet con doppia chance