Liga: Celta Vigo-Barcellona, Levante-Eibar e Rayo Vallecano-Sporting Gijon (mercoledì)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Alle 20:00 di mercoledì si giocano altre tre partite del turno infrasettimanale del campionato spagnolo: il Barcellona ha una trasferta molto complicata, contro una squadra che sta giocando un buon calcio e ha un esterno che ci piace. Diamo anche i pronostici e le probabili formazioni sulle altre due: Levante-Eibar e Rayo Vallecano-Sporting Gijon.

CELTA VIGO – BARCELLONA | mercoledì ore 20:00

Il Celta Vigo viene da una meritata quanto inattesa vittoria al Sánchez-Pizjuán contro il Siviglia, battuto 2-1 domenica mattina. Ha praticamente dominato per tutto il primo tempo e si è portato in vantaggio 2-0 grazie ai gol di Nolito (migliore in campo) e del danese Daniel Wass, prima di resistere – molto bene – ai tentativi del Siviglia di pareggiare la partita nel secondo tempo. Il Celta ha dato finora una grande dimostrazione di essersi rinforzato: ha preso dall’Evian questo ventiseienne esterno destro danese, che è veloce, sa giocare anche a sinistra e, soprattutto, ha un gran tiro. Insieme a Nolito e Orellana, forma un trio di esterni che in Europa in una stessa squadra non si trova mica tanto facilmente.

In quattro giornate di campionato il Celta Vigo – secondo in classifica con 10 punti, come Villarreal e Real Madrid – non ha mai segnato meno di due gol a partita. Otto li ha segnati nelle prime tre partite contro Levante, Rayo Vallecano e Las Palmas, squadre tecnicamente inferiori; ma i due gol rifilati nei primi 25 minuti a Siviglia, domenica scorsa, hanno convinto della qualità della rosa e del bel gioco del Celta Vigo anche gli osservatori più scettici. Quindi sono del tutto legittime le ambizioni di ottenere a fine campionato un posto per disputare le competizione europee della prossima stagione: tocca lavorare soltanto sulla continuità.

Per questi motivi, se non l’esito, l’andamento della partita interna contro il Barcellona, in questo turno infrasettimanale, potrebbe rivelarsi meno scontato del previsto. Quantomeno il Celta ha ampiamente dimostrato di poter segnare almeno un gol, al Barcellona, a punteggio pieno dopo quattro partite. Il fine settimana scorso ne ha segnati quattro al Levante al Camp Nou (uno su rigore), ma bisogna aggiungere che nel primo tempo, ci fosse stata una squadra minimamente più attrezzata del Levante, il Barcellona un paio li avrebbe subiti. Le distrazioni non sono infrequenti, anche quelle di Ter Stegen, che in questa stagione nelle uscite sta cominciando a mostrare qualche incertezza di troppo.

Le probabili formazioni:
CELTA VIGO: Alvarez; Hugo Mallo, Cabral, Fontás, Planas; Fernandez, Hernandez, Wass; Nolito, Orellana, Aspas.
BARCELLONA: Ter Stegen; Dani Alves; Mascherano, Piqué, Alba; Busquets, Iniesta, Rakitic; Messi, Neymar, Suarez.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.65, SNAI)
GOL + OVER (1.90,Paddy Power)
NOLITO MARCATORE (3.10, Paddy Power)

La nuova promozione di Eurobet e le combobet con doppia chance

LEVANTE – EIBAR | mercoledì ore 20:00

Sabato scorso l’Eibar ha interrotto con una sconfitta per 2-0 una serie di tre risultati molto positivi (due vittorie e un pareggio) con cui aveva inaspettatamente cominciato la nuova stagione, dopo la salvezza ottenuta soltanto all’ultima giornata nella stagione scorsa. Allo stadio municipale di Ipurúa stavolta c’era il nuovo Atletico Madrid a tre punte; eppure l’Eibar ha resistito per oltre 60 minuti di gioco, tenendo bene il campo e rischiando persino di segnare (con il solito Saul Berjon), e alla fine per batterlo c’è voluto il “vecchio” Atletico, rapidamente ri-allestito da Simeone tramite alcune sostituzioni fondamentali nella ripresa.

Il Ciutat de Valencia non è esattamente lo stadio dove si va a vincere facile, ma quest’anno il Levante – che non ha ancora mai vinto – sta mostrando alcuni limiti tecnici, soprattutto in difesa, che difficilmente possono essere neutralizzati dal semplice fattore campo. Vada per i quattro gol presi al Camp Nou contro il Barcellona (tra cui uno era veramente sciocco), ma la sconfitta in casa 2-1 alla prima giornata, contro il Celta Vigo, e il deludente 0-0 in casa del Las Palmas hanno fatto emergere lacune apparentemente più profonde di quelle mostrate dal Levante in anni recenti. Per questa partita mancano anche due difensori titolari: Ivan Ramis e Antonio Luna.

Le probabili formazioni:
LEVANTE: Martinez; Feddal, Trujillo, Juanfran; Mari, Camarasa, Verza; Tono, Lopez; Ghilas, Deyverson.
EIBAR: Riesgo; Capa, Ekiza, Santos, Juncá; Dani Garcia, Adrian, Escalante; Keko, Saul Berjon; Enrich.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
EIBAR SEGNA (1.53, William Hill e Gazzabet)




RAYO VALLECANO – SPORTING GIJON | mercoledì ore 20:00

Nel fine settimana scorso, in trasferta contro il modesto Las Palmas, il Rayo Vallecano ha finalmente vinto una partita, e soprattutto ha segnato un gol. Ma caspita che fatica. Come scrivevamo alcune settimane fa, l’inserimento di Javi Guerra nella formazione allenata da Paco Jémez potrebbe risolvere magari no, ma quantomeno ridurre le preoccupanti difficoltà che il Rayo sta insolitamente incontrando quest’anno a fare gol (una delle cose che invece gli riusciva meglio, anche a costa di subirne il doppio). A volte l’incapacità degli attaccanti di segnare è talmente desolante che sono i centrocampisti stessi a evitare di passare il pallone e piuttosto cercare il tiro da fuori: contro il Las Palmas, Bebé ci ha provato spesso (ma pure il ragazzo, con la mira non è che sia un fenomeno).

L’impressione è che, una volta perfezionati alcuni movimenti sulla trequarti, al Rayo Vallecano un attaccanti di lunga esperienza come Javi Guerra possa tornare utile. Forse non stavolta, in questo turno infrasettimanale. Perché se c’è una cosa che il neopromosso Sporting Gijon ha mostrato di saper curare con attenzione è la fase difensiva (l’anno scorso lo Sporting è stato, di gran lunga, la miglior difesa del campionato di seconda divisione). Nelle prime tre giornate di campionato, soltanto il Valencia (e non il Real Madrid, per esempio) è riuscito a fargli gol.

Domenica scorsa, invece, nella vittoria per 3-2 contro il Deportivo La Coruna al Riazor, la solidità difensiva è venuta un po’ meno, ma in compenso nei primi dieci minuti della partita il giovanissimo attacco dello Sporting Gijon è stato semplicemente devastante: Sanabria ha segnato due gol in otto minuti, e il 19enne croato Alen Halilovic – arrivato in prestito dal Barcellona – ha fatto vedere grandi cose. Il risultato era 3-2 già al 34°, e nonostante i due gol subiti il portiere dello Sporting, Alberto Garcia Cabrera, ha giocato una gran partita anche lui, resistendo agli attacchi del Deportivo.

Le probabili formazioni:
RAYO VALLECANO: Toño; Rat, Amaya, Llorente, Nacho; Baena, Trashorras; Embarba, Bebé, Pablo Hernandez; Guerra.
SPORTING GIJON: A. Garcia; Lora, Bernardo, Luis Hernandez, Isma Lopez; Mascarell, S. Alvarez; Carmona, Jony, Halilovic; Sanabria.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.90, Betfair, SNAI e William Hill)

Le altre partite della Liga di mercoledì: Athletic Bilbao-Real Madrid, Las Palmas-Siviglia e Malaga-Villarreal