Liga: Atletico Madrid-Getafe, Espanyol-Valencia e Granada-Real Sociedad (martedì)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

I pronostici e le probabili formazioni riguardo le tre partite di martedì sera del turno infrasettimanale del campionato spagnolo: l’Atletico dovrebbe vincere facilmente in casa contro il Getafe, ma Valencia e Real Sociedad non danno più “garanzie” (ammesso che la Real Sociedad di Moyes ne abbia mai date).

ATLETICO MADRID – GETAFE | martedì ore 20:00

Sabato scorso l’Atletico ha svoltato la partita in trasferta contro l’Eibar soltanto dopo l’ingresso in campo di Angel Correa al 15° del secondo tempo. La formazione iniziale – il 4-3-3 con Griezmann, Martinez e Vietto, già proposto nella vittoria in Turchia contro il Galatasaray – ha ancora bisogno di essere collaudata più a fondo: gli attaccanti stanno giocando piuttosto bene in fase di pressing e copertura – probabilmente la prima e più importante raccomandazione di Simeone – ma ancora sono spesso in ritardo nei movimenti in fase d’attacco, a causa di una “sintonia” non ancora ben affinata. Alla fine la vittoria è arrivata grazie a un’invenzione del ventenne argentino Angel Correa (ex San Lorenzo), che ne ha saltati un paio in area e ha calciato in porta (c’era pure una mezza papera di Riesgo, a dirla tutta). Poco più tardi lo stesso Correa ha chiuso la partita con un gran bell’assist per un altro giocatore entrato a partita in corso, Torres, che questo genere di gol nell’uno contro uno li sbaglia raramente.

L’avversario dell’Atletico in questo turno infrasettimanale è il Getafe, che dopo tre sconfitte consecutive – contro squadre peraltro modeste, eccetto l’Athletic Bilbao – si è ripigliato grazie alla vittoria 1-0 in casa contro un inguardabile Malaga. Scepovic, arrivato in prestito dal Celtic, si è mosso bene e ha segnato il gol della vittoria, ma poco dopo ne ha sbagliato un altro che pure Ricardo Oliveira versione Milan avrebbe segnato. Inoltre il Getafe ha commesso alcuni errori individuali in fase difensiva, che solo una squadra altrettanto scarsa come il Malaga poteva riuscire a non concretizzare.

Insomma sembra il genere di turno in cui l’Atletico può tornare a segnare un cospicuo numero di gol: più di due, per capirci. Contando anche quelle della stagione scorsa, il Getafe ha perso consecutivamente le ultime sei trasferte nel campionato spagnolo.

Le probabili formazioni:
ATLETICO MADRID: Oblak; Luis Felipe, Godin, Gimenez, Juanfran; Koke, Gabi, Oliver Torres; Correa; Griezmann, Torres.
GETAFE: Guaita; Suarez, Velazquez, Alexis, Lago; Rodriguez, Lacen; Leon, Lafita, Rodriguez; Scepovic.

PROBABILE RISULTATO: 4-0
1 + OVER (2.15, SNAI)

La nuova promozione di Eurobet e le combobet con doppia chance

ESPANYOL – VALENCIA | martedì ore 20:00

Alla quinta giornata di campionato, inaspettatamente, l’Espanyol si trova a ospitare il Valencia al Cornellà-El Prat condividendo con il Valencia lo stesso numero di punti (6). Merito del deludente avvio del Valencia, chiaramente, ma anche della capacità dell’Espanyol di approfittare di tutte le buone occasioni che finora si sono presentate: battuto il Getafe alla prima in casa, ha poi perso pesantemente contro squadre superiori (Villarreal e Real Madrid), ma è tornata a vincere sabato scorso in trasferta contro la Real Sociedad.

Certo, è stata una partita stravolta dall’espulsione di Rulli alla fine del primo tempo, quando la Real era in vantaggio 1-0. Ma l’Espanyol ha avuto il merito di approfittarne per portarsi in vantaggio 2-1, e soprattutto di riuscire a vincere una partita che la Real Sociedad, a quattro minuti dalla fine, aveva pareggiato 2-2 grazie a un gol di Jonathas (alleluia!). Al terzo minuto di recupero è arrivato il 3-2 finale con un colpo di testa di Hernan Perez. E, alla fine della fiera, l’Espanyol si ritrova ora con sei punti fatti contro avversarie dirette, comunque vadano le cose.

È un vantaggio, in vista di questa partita in casa contro il Valencia. Perché permette all’Espanyol di affrontare questa partita – squilibrata, sulla carta – con la consapevolezza di non rimetterci niente, in caso di sconfitta. E l’Espanyol davanti gioca benino: Pape Diop e lo stesso Hernan Perez non stanno affatto giocando male, anzi trovano spesso buone linee di passaggio, e le palle agli attaccanti di arrivare arrivano (il problema semmai sono Caicedo e Moreno, appunto, terribilmente discontinui).

Il Valencia viene dall’ennesimo pareggio inutile, il terzo in quattro partite: uno 0-0 in casa contro il Real Betis, che ha giocato in dieci metà partita. A parte qualche azione individuale di Feghouli, nel Valencia il nulla assoluto: azioni lente e prevedibili. E insomma l’unica vittoria in questo campionato, per adesso, è arrivata l’altra volta (manco meritatamente) contro lo Sporting Gijon, al quarto minuto di recupero grazie a un gol di Alcacer, subentrato a Negredo. C’è veramente poco, pochissimo da fidarsi, di questo Valencia. Il pronostico meno rischioso, a conti fatti, è probabilmente il “gol”, considerando che in porta continua a giocare Jaume, finora molto bravo ma pur sempre da considerare la terza scelta di Nuno, chiamato in causa dopo gli infortuni di Diego Alves e Mat Ryan.

Le probabili formazioni:
ESPANYOL: Pau; Arbilla, Roco, Gonzalez, Duarte; Diop, Sanchez; Perez, Asensio, Alvarez; Moreno.
VALENCIA: Jaume; Cancelo, Abdennour, Santos, Gayà; Enzo Perez, Fuego, Parejo; Feghouli, Piatti, Negredo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.95, Betfair e William Hill)




GRANADA – REAL SOCIEDAD | martedì ore 22:00

Se ci avessero detto che alla quinta giornata la Real Sociedad avrebbe affrontato il Granada occupando l’ultima posizione in classifica, e con un punto in meno del Granada, forse non ci avremmo creduto. In quattro partite giocate ha ottenuto due pareggi per 0-0 e due sconfitte, e ha segnato solo due gol (peraltro entrambi in una partita persa 3-2, il fine settimana scorso contro l’Espanyol, come dicevamo). Dalla squadra che Moyes allena già da metà della stagione scorsa era obiettivamente lecito aspettarsi di più.

Vatti a fidare, quindi, della trasferta contro il Granada: è una partita che avrebbe dovuto vedere la Real Sociedad giocarsela quasi alla pari, quantomeno secondo le quote dei bookmaker, e la cui vittoria al momento è invece data a una quota superiore a 3.00, giustamente. Alle ridotte rassicurazioni offerte da Jonathas in fase offensiva stavolta si aggiunge qualche perplessità riguardo la fase difensiva, l’unico reparto che pareva funzionare nella Real Sociedad: in porta, a causa della squalifica di Rulli, giocherà ancora Oier, la cui uscita in occasione del terzo gol dell’Espanyol, segnato sabato scorso in pieno recupero, tutto è sembrato fuorché sicura.

Le probabili formazioni:
GRANADA: Fernandez; Lopes, Doria, Babin, Biraghi; Krhin, Marquez, Rico; Success, Rochina; El-Arabi.
REAL SOCIEDAD: Oier; Elustondo, Reyes, Gonzalez, Bella; Illarramendi, Pardo; Vela, Canales, Bruma; Jonathas.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.55, Betfair)
X (3.20, Betfair)