Serie A: Carpi-Fiorentina e Napoli-Lazio

Serie A

La domenica di Serie A si completa con altre due partite in programma alle 18 e alle 20.45, orario in cui si giocherà il partitone tra Napoli e Lazio.

CARPI – FIORENTINA | domenica ore 18:00

La Fiorentina giovedì sera ha perso in casa contro il Basilea 2-1 in Europa League, una partita che si era subito messa bene grazie al gol di Kalinic e che poi si è complicata per l’espulsione di Gonzalo Rodriguez. L’allenatore Paulo Sousa è uno che ama fare giocare i suoi su ritmi molto alti, il suo è un calcio fatto offensivo fatto di pressing continuo. Contro il Milan la Fiorentina ha giocato alla grande nella prima partita di campionato, già in Europa League contro il Basilea la squadra è apparsa meno reattiva e ha evidenziato dei cali di attenzione nella gestione della fase difensiva, cosa che era già capitata contro il Torino. La buona notizia è l’ottimo stato di forma dei due attaccanti Babacar e Kalinic, Paulo Sousa potrebbe addirittura schierarli insieme fin dall’inizio o caso mai ce ne fosse bisogno a partita in corso.

Il Carpi l’anno scorso è salito in Serie A grazie alla solidità della sua difesa, l’allenatore Castori però – cambiata totalmente la difesa e anche il portiere – non è ancora riuscito a mettere a posto la retroguardia e il suo Carpi nelle prime tre partite ha sempre subito almeno due gol a partita, facendo brutti errori a livello individuale sia da parte dei difensori che dei due portieri che si sono finora avvicendati. La sensazione è che ci vorrà tempo per migliorare, e non subire gol contro l’attacco della Fiorentina sarà molto complicato. Allo stesso tempo però Mbakogu e Matos hanno fatto vedere ottime cose contro il Palermo, sono due attaccanti veloci che grazie alla loro abilità nel dribbling e alla loro velocità potrebbero mettere in difficoltà la rivedibile difesa viola.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 2.00 su Bwin che #.

Probabili formazioni
CARPI: Brkic, Zaccardo, Bubnjic, Gagliolo, Letizia, Fedele, Lollo, Bianco, Gabriel Silva; Matos, Mbakogu.
FIORENTINA: Tatarusanu, Tomovic, Rodriguez, Roncaglia, Fernandez, Suarez, Borja Valero, Pasqual, Bernardeschi, Rossi, Babacar.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (2.00, Bwin)
OVER 2.5 (2.05, Bwin)

NAPOLI – LAZIO | domenica ore 20:45

Napoli-Lazio l’anno scorso si giocò all’ultima giornata di campionato e fu decisiva per la qualificazione ai preliminari di Champions. Fu una partita spettacolare con 6 gol, a vincere fu la Lazio con il Napoli che però sul risultato di 2-2 fallì un calcio di rigore con Higuain.

Il Napoli vorrà vendicare quella brutta sconfitta, e in questa partita sembra favorito per via delle penalizzanti assenze della Lazio, costretta a fare a meno di De Vrij, Biglia e Candreva, tre calciatori fondamentali nel gioco della squadra allenata da Pioli.

La Lazio inoltre giovedì ha giocato due ore più tardi del Napoli in Europa League, lo ha fatto in trasferta e c’è da includere la stanchezza per i due lunghi viaggi di andata e ritorno. Il gioco di Pioli è parecchio dispendioso a livello energetico, la Lazio punta tutto su pressing e verticalizzazioni e quando non è al top della forma spesso sbanda pericolosamente in difesa.

Il Napoli ha ritrovato morale dopo la rimonta di Empoli e soprattutto dopo i cinque gol rifilati al Club Brugge in cui Sarri ha abbandonato il 4-3-1-2 per il 4-3-3. Il Napoli finora ha fatto sempre ottime partite a livello offensivo, il problema è la scarsa affidabilità della difesa che però sarà avvantaggiata dalle parecchie assenze nella formazione avversari.

L’over 2.5 (almeno tre gol complessivi durante la partita) è a quota 1.70 su Bwin che #.

Probabili formazioni
NAPOLI: Reina, Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Valdifiori, Hamsik, Mertens, Insigne, Higuain.
LAZIO: Marchetti, Basta, Gentiletti, Mauricio, Lulic, Parolo, Cataldi, Onazi, Mauri, Felipe Anderson, Keita.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
OVER 2.5 (1.75, Bwin)
1 (1.91, Bwin)