Champions League: Manchester City-Juventus e Siviglia-Mönchengladbach (gruppo D)

Champions League

Stasera Juventus e Manchester City si affrontano all’Etihad Stadium nella prima partita della fase a gruppi di Champions League: la Juve è stata fin qui deludente, il City ha cominciato la Premier League alla grande. Nell’altra partita del gruppo, il Siviglia gioca contro il disastroso Borussia Mönchengladbach, ancora a zero punti in Bundesliga.

Le formazioni ufficiali di Manchester City-Juventus:

MANCHESTER CITY: Hart, Sagna, Kompany, Kolarov, Mangala, Sterling, Nasri, Silva, Fernandinho, Touré, Bony.
JUVENTUS: Buffon, Chiellini, Bonucci, Lichtsteiner, Evra, Pogba, Hernanes, Sturaro, Morata, Cuadrado, Mandžukić.

Come vedere in tv e in streaming Manchester City-Juventus:

ore 20:45 MANCHESTER CITY-JUVENTUS (Champions League)
TV: Premium Sport (canale 370 e 380 DTT criptato), LA2-RSI (radiotel. svizzera) – Streaming: Premium Play

 

MANCHESTER CITY – JUVENTUS | martedì ore 20:45

Manchester City e Juventus hanno iniziato i rispettivi campionati in modo decisamente diverso: il Manchester City ha vinto tutte le cinque partite giocate in Premier League senza subire gol; la Juventus ha fatto appena un punto su tre partite. La sconfitta all’Olimpico contro la Roma può starci, ma un pareggio in due partite giocate in casa, contro Udinese e Chievo, è molto poco.

Più volte qui sul Veggente abbiamo scritto che il problema maggiore della Juventus nella nuova stagione sarebbero state le cessioni di Pirlo, Vidal e Tevez, non tanto a livello di qualità tecnica quanto di carisma e mentalità vincente. La Juventus ha fatto ottimi acquisti nel corso del calciomercato estivo, ma i vari Hernanes, Cuadrado, Dybala e Zaza non possono essere messi a confronto con Pirlo, Vidal e Tevez sul piano del carattere e della capacità di imporsi in campo, anche e soprattutto in queste competizioni così difficili e competitive come la Champions League.

Se la Juventus ha iniziato male in Serie A contro squadre di medio-basso livello come Udinese e Chievo, ed è stata dominata dalla Roma all’Olimpico, viene difficile immaginare una ripresa in Champions League, competizione in cui negli ultimi anni la squadra bianconera è riuscita a fare bene solo nel corso della passata stagione arrivando in finale e perdendo contro il Barcellona.

Il problema maggiore attualmente per la Juventus riguarda il centrocampo, che oltre alle partenze di Pirlo e Vidal deve fare i conti con gli infortuni di Khedira e Marchisio e lo scarso stato di forma di Pogba. Il Manchester City ha una squadra fortissima, con calciatori molto abili sul piano tecnico: molto probabilmente riuscirà a fare grande possesso palla e a mettere costantemente in difficoltà la difesa della Juventus.

Il Manchester City non ha una grande tradizione in Champions League, ma nelle partite in casa ha spesso ottenuto buoni risultati, e la squadra ha grande fiducia dopo le prime cinque vittorie in campionato, al contrario della Juventus che ha il morale decisamente basso. L’assenza di Aguero in attacco è un piccolo vantaggio per la Juventus, ma i sostituti non mancano e i nuovi arrivati De Bruyne e Sterling, più Silva e Bony, sono calciatori di altissimo livello.

La vittoria del Manchester City è a quota 1.80 su William Hill, che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Le formazioni ufficiali:
MANCHESTER CITY: Hart, Sagna, Kompany, Kolarov, Mangala, Sterling, Nasri, Silva, Fernandinho, Touré, Bony.
JUVENTUS: Buffon, Chiellini, Bonucci, Lichtsteiner, Evra, Pogba, Hernanes, Sturaro, Morata, Cuadrado, Mandžukić.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.80, William Hill)
OVER 2.5 (2.05, William Hill)




SIVIGLIA – BORUSSIA MONCHENGLADBACH | martedì ore 20:45

Il Siviglia, vincitore dell’Europa League nelle ultime due edizioni consecutive, ha cominciato la stagione piuttosto male: due pareggi contro squadre modeste (Malaga e Levante) e una pesante sconfitta in casa per 3-0 contro l’Atletico Madrid. Quattro gol subiti, uno segnato. Al di là delle questioni legate ai problemi di adattamento di qualche nuovo giocatore, una parte delle difficoltà è dovuta ai numerosi infortuni. Alle assenze di Nico Pareja, Carriço e Rami si è aggiunta venerdì scorso quella piuttosto importante (6 settimane) del portiere Beto, infortunato al ginocchio: Emery ha cercato di sminuire l’assenza per dare fiducia a Sergio Rico, che nella stagione scorsa ha comunque giocato da titolare per più di metà campionato.

Date le numerose assenze, nel Siviglia in difesa in coppia con Kolodziejcak potrebbe giocare Andreolli, in prestito dall’Inter. È anche molto probabile che al posto del fin qui deludente Gameiro possa trovare spazio Konoplyanka, nel ruolo di esterno d’attacco, con Llorente, prima punta.

Il Borussia Mönchengladbach se la passa malissimo: viene dalla pesante sconfitta interna per 3-0 contro l’Amburgo, quarto sconfitta in quattro partite di campionato, mai successo prima d’ora nella storia della società. Siamo solo a metà settembre e il Mönchengladbach ha già subito 11 gol, una soglia che l’anno scorso non raggiunse prima della 14esima giornata di campionato. Sempre nella passata stagione, qualificato per i sedicesimi di finale di Europa League, il Mönchengladbach fu eliminato proprio dal Siviglia, che vinse 1-0 la partita di andata in Spagna (con gol di Iborra) e vinse anche quella di ritorno in Germania, 3-2. Per via di un’espulsione rimediata in quella partita di ritorno, Granit Xhaka deve scontare ora in Champions il turno di squalifica e non sarà quindi disponibile. Un’assenza pesante per la difesa già apparsa in difficoltà sarà quella del capitano Stranzl, mentre a centrocampo mancherà Herrmann, probabilmente il calciatore più pericoloso tra i tedeschi negli inserimenti da centrocampo.

La vittoria del Siviglia è a quota 1.60 su Bwin che accredita un bonus pari al 100% del primo deposito (bonus massimo: 25€; versamento minimo: 10€).

Le formazioni ufficiali:
SIVIGLIA: Rico, Trémoulinas, Kolodziejczak, Andreolli, Coke, Krychowiak, Reyes, N’Zonzi, Banega, Vitolo, Gameiro.
MONCHENGLADBACH: Sommer, Brouwers, Wendt, Jantschke, Korb, Nordtveit, Hazard, Stindl, Traoré, Hahn, Raffael.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.60 su Bwin, Eurobet, Paddy Power e William Hill)
LLORENTE MARCATORE (2.50, Eurobet)