Liga: Villarreal-Espanyol (venerdì)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Il secondo turno di Liga spagnola si apre con Villarreal-Espanyol: secondo i pronostici è favorito il Villarreal (quota media 1.50), dopo il pareggio per 1-1 nel difficile campo del Real Betis; l’Espanyol contro il Getafe invece ha vinto, in casa, ma soffrendo molto.

Dove e come vedere Villarreal-Espanyol


La partita Villarreal-Espanyol della seconda giornata di Liga spagnola si giocherà venerdì sera alle 20:30 allo stadio “El Madrigal” a Vila-real. In Italia sarà trasmessa da Sky, su Sky Sport 1 HD (canale 201) e Sky Supercalcio HD (canale 206). Gli abbonati possono vederla anche in streaming su Sky Go. La stagione di Liga 2015-2016 sarà trasmessa da Sky, sui canali Fox Sports.

VILLARREAL – ESPANYOL | venerdì ore 20:30

Nel primo turno del campionato, sabato scorso, l’Espanyol ha vinto in casa 1-0 contro il Getafe una partita che si è messa bene subito: il gol della vittoria è stato segnato dopo solo tre minuti grazie a un calcio di punizione dal limite, bellissimo, di Salva Sevilla.

Ma non è stata una gran partita, per l’Espanyol. Il Getafe è stato sostanzialmente più convincente, eccetto che negli ultimi 10 metri: è solo a causa dell’imprecisione degli attaccanti avversari (Vazquez, Pedro Leon) che l’Espanyol non ha subìto il gol del pareggio. In un paio di occasioni clamorose, davvero, era più facile tirarla dentro che fuori, e una di queste – la più clamorosa – è capitata negli ultimi dieci minuti della partita, quando l’Espanyol era peraltro in superiorità numerica a causa dell’espulsione di un difensore centrale del Getafe. Il piano su cui invece l’Espanyol ha sì dominato la partita è stato quello fisico: sugli scontri aerei e sui contrasti, principalmente, non c’è stato confronto.

Nella sua prima partita di campionato il Villarreal ha invece dovuto giocare quella che quasi certamente sarà una delle trasferte più difficili dell’anno, per qualsiasi squadra: al “Benito Villamarín” di Siviglia contro il neopromosso Real Betis. In uno stadio stracolmo e assordante – particolarmente partecipe per il ritorno del Betis in Prima Divisione – il Villarreal ha saputo giocare “da grande” senza esserlo, sfruttando le poche occasioni da gol avute, e colpendo anche una traversa nel secondo tempo. Ma sul piano del gioco ha sofferto moltissimo per le azioni offensive degli avversari, soprattutto sulle fasce, dove i terzini del Betis sono stati devastanti. Lo stesso Marcelino in conferenza stampa ha obiettivamente riconosciuto che il Betis ha giocato meglio: il gol del Villarreal segnato da Roberto Soldado, al 31′ del primo tempo, è stato frutto di una sciocchezza commessa dalla difesa del Betis, che si è alzata malissimo per far scattare il fuorigioco. Il pareggio del Betis è poi arrivato a tre minuti dalla fine della partita, con un gol di Ruben Castro su ribattuta, e ad alcuni commentatori è sembrato un risultato persino “stretto” per il Betis.

Detto ciò, il Villarreal ha risorse e qualità sufficienti per vincere la prima partita giocata in casa di questo campionato, contro l’Espanyol, appunto. Nel girone di ritorno del campionato scorso, l’Espanyol – approfittando di un periodo di gravi infortuni e assenze nel Villarreal – riuscì clamorosamente a vincere al “Madrigal” per 3-0 (due gol di Felipe Caicedo). Per il Villarreal c’è da “vendicarsi” di quel brutto risultato, intanto. E c’è soprattutto che il Villarreal è una squadra più “precisa” in attacco, che a differenza del Getafe non sciuperà le tante occasioni che dovrebbe riuscire a crearsi nel corso della partita.

Alla lista degli assenti del Villarreal – composta dagli infortunato Asenjo e Musacchio – si è aggiunto lo squalificato Bruno, espulso durante il secondo tempo della partita contro il Real Betis. In attacco nell’Espanyol dovrebbe partire titolare Caicedo, ma non è escluso l’utilizzo del 23enne Gerard Moreno, cresciuto nelle giovanili del Villarreal e passato all’Espanyol proprio in questa stagione.

Le probabili formazioni:


VILLARREAL: Areola; Mario, Bailly, Víctor Ruíz, Costa; Trigueros, Pina, Nahuel, Castillejo; Soldado, Baptistao.
ESPANYOL: Pau; Duarte, González, Raillo, Arbilla; Javi López, V. Sánchez; Asensio (o Pérez), Salva Sevilla, Burgui; Caicedo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER (2.20, Betfair)