Serie A: Verona-Roma e Lazio-Bologna

Serie A

La Serie A 2015-2016 comincia oggi, sabato 22 agosto, con due anticipi: Verona-Roma alle 18:00, Lazio-Bologna alle 20:45. Ecco le previsioni, le probabili formazioni e i pronostici per queste due prime partite della nuova stagione.

VERONA – ROMA | sabato ore 18:00

La Roma la scorsa stagione ha ottenuto il secondo posto per il secondo anno consecutivo, ma con un rendimento decisamente differente rispetto al campionato precedente. In particolare, il girone di ritorno è stato molto deludente e la squadra allenata da Rudi Garcia ha faticato parecchio soprattutto in attacco. L’allenatore francese nella sua prima stagione da allenatore della Roma aveva puntato tutto sulla fase difensiva, con l’ottima coppia centrale difensiva Benatia-Castan, e sul contropiede, con i lanci di Totti e la velocità di Gervinho. Le squadre avversarie hanno preso le misure al gioco di Garcia, e l’anno scorso quasi tutte hanno abbassato il baricentro e fatto delle partite difensive contro la Roma mettendola in difficoltà. Da qui è nata la necessità di prendere un calciatore imprevedibile – Salah, abile nel dribbling ma anche efficace in zona gol (al contrario di Gervinho) – e un attaccante centrale di caratura internazionale come Dzeko. L’attacco ora sembra a posto, o meglio: starà a Rudi Garcia trovare le giuste tattiche per esaltare al massimo i calciatori a disposizione, in attesa che arrivino rinforzi per la difesa.

Il Verona l’anno scorso si è salvato senza sofferenze ancora una volta facendo divertire i suoi tifosi con un calcio offensivo. Il Verona ha subito parecchi gol ma ne ha anche fatti in abbondanza, tanti da permettere a Luca Toni di finire il campionato al primo posto della classifica cannonieri insieme a Icardi. In questa stagione l’allenatore Mandorlini non dovrebbe cambiare inizialmente modulo, ci sarà ancora il 4-3-3 ma con l’arrivo di Pazzini cambierà la disposizione degli attaccanti.

L’intenzione di Mandorlini è quella di riuscire a fare giocare Toni e Pazzini insieme, ma ci sarà parecchio lavoro perché questa squadra già parecchio offensiva rischia di diventare troppo sbilanciata. C’è un nuovo regista (Viviani, anche se contro la Roma giocherà probabilmente Greco), ci sono due interni di centrocampo come Sala e Hallfredsson che l’anno scorso hanno fatto benissimo. Portiere e difesa sono i principali punti interrogativi del Verona, che da un punto di vista tattico concede troppi tiri da fuori area in porta agli avversari, spesso ai centrocampisti. In questo senso per la partita contro la Roma occhio a Nainggolan, che spesso prova il tiro dal limite dell’area di rigore. Marquez e Moras hanno grande esperienza ma poca velocità: se puntati da Salah e Gervinho potrebbero andare in difficoltà.

La vittoria della Roma è a quota 1.78 su Bwin che #. In alternativa il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.90 su William Hill che #.

Probabili formazioni
VERONA: Rafael, Pisano, Marquez, Moras, Souprayen, Sala, Greco, Hallfredsson, Gomez, Toni, Pazzini.
ROMA: Szczesny, Florenzi, Castan, Manolas, Torosidis, Nainggolan, De Rossi, Pjanic, Gervinho, Dzeko, Salah.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.78, Bwin)
GOL (1.90, William Hill)
NAINGGOLAN MARCATORE (8.00, SNAI)

LAZIO – BOLOGNA | sabato ore 20:45

In questo momento il pensiero principale della Lazio è lo spareggio di Champions League contro il Bayer Leverkusen. L’accesso alla fase a gironi è fondamentale sotto parecchi punti di vista, in particolare quello economico. Il calendario ha però aiutato la squadra di Pioli perché l’avversaria sarà il Bologna, squadra che deve ancora lavorare parecchio sul mercato per migliorare visto che l’anno scorso in Serie B ha ottenuto la promozione solo ai playoff e non senza fortuna giocando complessivamente male anche con l’arrivo di Delio Rossi come allenatore.

Il Bologna ha pure perso la prima partita ufficiale della stagione, in Coppa Italia, 1-0 contro il Pavia, squadra di Lega Pro. L’acquisto di Destro in attacco sarà sicuramente d’aiuto in futuro, ma ci sarà bisogno di tempo e il Bologna al momento sembra destinato a lottare per evitare la retrocessione. L’allenatore Delio Rossi deve ancora dare un gioco alla sua squadra e mancano al momento rincalzi di qualità in tutti i reparti.

La Lazio dovrebbe averne di più sul piano fisico rispetto al Bologna perché ha iniziato prima la preparazione in vista della finale di Supercoppa Italiana e dello spareggio di Champions League. Pioli poi ha dato un’identità precisa alla sua squadra che sa attaccare bene anche contro le squadre chiuse in difesa. La partita contro il Bayer Leverkusen non è stata granché a livello di qualità del gioco, ma il Bologna non è squadra in grado di fare lo stesso pressing dei tedeschi con la stessa qualità. Candreva e Felipe Anderson inoltre hanno le caratteristiche giuste per mettere in difficoltà sulle fasce i giovani Masina e Ferrari.

La vittoria della Lazio è a quota 1.50 #che #.

Probabili formazioni
LAZIO: Berisha, Basta, De Vrij, Gentiletti, Radu, Parolo, Biglia, Lulic, Candreva, Keita, Felipe Anderson.
BOLOGNA: Mirante, Ferrari, Oikonomou, Rossettini, Masina, Brighi, Crisetig, Pulgar, Brienza, Destro, Acquafresca.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.65, Eurobet)
OVER 1.5 SQUADRA IN CASA (1.52, Eurobet)