Championship 2015-2016: le favorite per la promozione e i pronostici sulla prima giornata

L’anno scorso il campionato di Championship (l’equivalente inglese della nostra Serie B) è stato molto equilibrato. La nuova stagione comincia venerdì sera alla 20:30 con l’anticipo Brighton – Nottingham Forest, visibile in diretta su Gazzetta Tv (canale 59 del digitale terrestre). Il Middlesbrough – perdente nella finale playoff contro il Norwich – è la principale favorita per la promozione in Premier League.

Comunemente si ritiene che le squadre retrocesse dalla serie superiore siano tra le principali favorite per la vittoria finale nei campionati di “Serie B”. In Inghilterra ultimamente le cose sono spesso andate diversamente: il Wolverhampton e il Wigan, tanto per tirare fuori un paio di esempi, nel giro di due anni sono retrocessi consecutivamente dalla Premier League alla League One, segno evidente che nel campionato di Championship per andare bene non basta avere calciatori che hanno già giocato nella massima serie inglese. La Championship è un campionato in cui non basta la tecnica: serve anche grande agonismo e corsa, per arrivare fino in fondo.

L’anno scorso il Middlesbrough ha fatto un gran campionato e avrebbe probabilmente meritato la promozione. La conferma dell’allenatore spagnolo Aitor Karanka – in passato vice di Mourinho – è la prima garanzia per un campionato di vertice anche in questa stagione. La squadra non è stata smantellata: sono rimasti molti dei migliori calciatori della scorsa stagione – Kalas, Leadbitter e Kike – e in più sono arrivati due ottimi calciatori come Downing e Fabbrini, che aumentano la qualità della fase offensiva. L’anno scorso il Middlesbrough è stato solidissimo in difesa ma in alcune partite ha avuto difficoltà a fare gioco: con questi due acquisti il principale difetto della scorsa stagione dovrebbe essere ridotto.

In questa prima giornata di campionato il Middlesbrough giocherà contro una neopromossa, il Preston, che ha perso due delle ultime amichevoli subendo tre gol contro il Bury e quattro contro il Carlisle. La doppia chance esterna (vittoria del Middlesbrough o pareggio) è a quota 1.40 su Bwin, che attualmente dà 25 euro di bonus ai nuovi utenti che si registrano al sito.

Un’altra squadra che punta alla prime posizioni è il Derby County. Negli ultimi anni, nonostante gli ottimi acquisti fatti durante il calciomercato, il Derby si è sempre perso sul più bello: l’anno scorso dopo essere stato in lotta per la promozione diretta non è riuscito a qualificarsi per i playoff. Gli acquisti di Alex Pearce, Jason Shackell, Chris Baird, Andreas Weimann e Tom Ince – insieme alla scelta di puntare come allenatore su Paul Clement, ex collaboratore di Carlo Ancelotti al Chelsea, al Psg e al Real Madrid – fanno del Derby County una delle squadre più attrezzate per il salto di categoria. Il Derby County ha una squadra parecchio offensiva, e con Ince, Weimann e Darren Bent in campo non potrebbe essere altrimenti. Per il primo turno contro il Bolton c’è da puntare sulla doppia chance esterna e sull’over 1.5.

Delle tre squadre retrocesse dalla Premier League quella che rischia di andare incontro a delle brutte figure sembra essere l’Hull City. La squadra ha ceduto dei calciatori importanti come James Chester, Robbie Brady, Tom Ince e Paul McShane, e ha altri calciatori che vogliono cambiare aria come gli attaccanti Abel Hernández e Nikica Jelavic. Le cessioni hanno portato nelle casse della società parecchi soldi da reinvestire: c’è la possibilità di prendere rinforzi utili per la Championship e di puntare alla promozione, ma in questo mese di agosto i risultati rischieranno di essere influenzati negativamente dalle continue partenze e arrivi di calciatori. La fortuna dell’allenatore Steve Bruce è quella di giocare la prima partita contro il modesto Huddersfield, che ha una squadra di basso livello e che ha perso tre delle ultime quattro amichevoli giocate.

Il Qpr, nonostante la retrocessione, l’anno scorso nel finale di stagione con Chris Ramsey ha giocato ottime partite, una su tutte quella contro il Chelsea persa solo negli ultimi minuti di gioco. Il Qpr due anni fa è salito tramite i playoff in Premier League subito dopo la retrocessione: ripetersi non sarà facile ma ci sono parecchi calciatori che in passato hanno dimostrato di sapere giocare bene in Championship. Se poi Charlie Austin – calciatore che ha dimostrato di sapere fare gol con regolarità anche in Premier League – non partirà in estate, le probabilità di ritorno immediato in Premier League saranno ancora maggiori. La prima partita sarà sulla carta abbastanza facile: contro il Charlton, che sembra destinato a un campionato di bassa classifica.

Il Leeds nelle ultime amichevoli ha giocato bene, riuscendo a fare gol contro Eintracht Francoforte, Hoffenheim ed Everton, e a battere tra l’altro 2-0 la squadra di Premier League. Rispetto all’anno scorso il Leeds può contare su un attaccante di alto livello per la Championship come Chris Wood. Il Burnley – avversario nella prima giornata – ha perso sul mercato il forte attaccante Ings ma ha per il resto mantenuto la squadra che l’anno scorso in Premier League ha fatto bene nel girone di andata, retrocedendo non senza un po’ di sfortuna per lo scarso rendimento nel girone di ritorno. Si tratta di una squadra fatta da calciatori che in passato hanno giocato in Championship e che per questo motivo saranno subito competitivi.

La prima partita della nuova stagione sarà Brighton-Nottingham Forest, in programma venerdì sera alle 20:45 (diretta su Gazzetta TV, canale 59 del digitale terrestre). Il Nottingham Forest nelle amichevoli pre-stagionali ha confermato la tendenza della scorsa stagione in cui faceva gol con regolarità e allo stesso tempo ne subiva con grande facilità, soprattutto in trasferta dove ha fatto 11 “over 2.5” nelle ultime 12 partite.

Il Nottingham Forest ha finito lo scorso campionato facendo sette “gol” (entrambe le squadre segnano) nelle ultime otto partite. Nelle sette amichevoli prestagionali giocate contro Ob, Mjällby, FC Helsingør, Stevenage, Doncaster, Swansea e Aston Villa ha fatto registrare il segno “gol” in ben sei occasioni. La squadra del resto ha cambiato poco rispetto allo scorso campionato, e come allenatore c’è Dougie Freedman, in carica dallo scorso febbraio. Con Freedman in panchina – che fa giocare alla sua squadra un 4-2-3-1 molto offensivo – su 18 partite il Nottingham Forest ha segnato 34 gol subendone 29, per una media di 3.5 gol complessivi a partita.

Nella prima partita di campionato contro il Brighton, l’over 1.5 a quota 1.30 #è da provare per questo motivo.

I pronostici
venerdì, ore 20:45 Brighton – Nottingham Forest OVER 1.5 (1.30, Eurobet)
sabato, ore 13:30 Leeds – Burnley GOL (1.80, #)
sabato, ore 13:30 Bolton – Derby County X2 (1.30, Bwin) ; OVER 1.5 (1.28, Eurobet)
sabato, ore 16:00 Charlton – Queens Park Rangers X2 (1.40, Bwin)
sabato, ore 16:00 Hull City – Huddersfield 1 (1.67, Gazzabet) ; GOL (2.00, Betfair)
domenica, ore 13:00 Preston North End – Middlesbrough X2 (1.40, Bwin)