La gran partita è Fenerbahce-Shaktar Donetsk

Champions League

A parte Fenerbahce-Shaktar Donetsk, qui ci sono le analisi e i pronostici su altre quattro partite di martedì per il terzo turno preliminare di Champions League: Panathinaikos-Club Brugge, Young Boys-Monaco, Videoton-Bate Borisov e Dinamo Zagabria-Molde.

FENERBAHCE – SHAKHTAR DONETSK | martedì ore 20:00

Il partitone di questo martedì di Champions League è Fenerbahce-Shaktar Donetsk. Il sorteggio ha messo subito di fronte due squadre che negli ultimi anni hanno spesso giocato la fase a gironi, soprattutto lo Shakhtar Donetsk. Gli ucraini l’anno scorso non sono riusciti a vincere il campionato e così sono costretti a partire dal terzo turno per conquistare l’accesso alla fase a gironi, dopo che la scorsa stagione arrivarono fino agli ottavi di finale (riuscirono anche a pareggiare, all’andata, contro il Bayern Monaco).

La guerra che si combatte ormai da oltre un anno in Ucraina orientale, tra forze ucraine e ribelli separatisti filo-russi, ha penalizzato anche il rendimento sportivo dello Shakhtar, che non può più giocare le sue partite in casa nella Donbass Arena. Parecchi calciatori anche per questo motivo hanno chiesto di essere ceduti, e rispetto allo scorso anno l’allenatore Lucescu non potrà più contare su Fernando, Douglas Costa e Luiz Adriano. Nonostante queste cessioni, lo Shakhtar Donestsk sembra essere in grado di mettere in difficoltà i turchi del Fenerbahce. Il campionato ucraino è già iniziato: lo Shakhtar ha vinto la Supercoppa contro la Dinamo Kiev e ha fatto sei punti nelle prime due giornate dimostrando subito di essere in grande forma. Il Fenerbahce non ha ancora giocato partite ufficiali: la prima di campionato è ancora lontana (metà agosto) e alcuni dei nuovi acquisti – Kjaer, Nani e Van Persie – per un motivo o per un altro non sono ancora in buone condizioni fisiche.

Il Fenerbahce in casa ha sempre una marcia in più, ma ci sono parecchi punti interrogativi che fanno pensare alla possibilità di puntare sulla doppia chance esterna. Lo Shakhtar è più pronto sul piano fisico, ha lo stesso allenatore da anni, proporrà la stessa tattica delle scorse stagioni, e la formazione migliore è per grandi linee uguale a quella dell’anno scorso. Il Fenerbahce ha invece un nuovo allenatore – Vitor Pereira – che dovrà lavorare parecchio per trovare il giusto equilibrio tattico di una squadra che ha troppi calciatori offensivi: Diego, Moussa Sow, Van Persie, Nani e Fernandao. Difficile farli giocare tutti insieme in una tattica offensiva quando poi in difesa ci sono due centrali lenti come Kjaer e Bruno Alves. Il rischio di prendere gol in contropiede contro una squadra abile nelle ripartenze come lo Shakhtar Donetsk è altissimo.

La doppia chance esterna è a quota 1.62 su Paddy Power che accredita sul conto un bonus del 200% della prima scommessa: deve essere a quota complessiva di almeno 2.00, e il bonus massimo è di 30€ (a fronte di una prima scommessa da 15€).

Formazioni ufficiali
FENERBAHCE: Volkan, Hasan Ali Kaldirim, Kjaer, Bruno Alves, Souza, Nani, M.Topal, Caner Erkin, Diego, Fernandão, Sow.
SHAKHTAR DONETSK: Pyatov, Srna, Ordets, Rakitskiy, Shevchuk, Fred, Stepanenko, Marlos, Teixeira, Tyson, Gladkiy.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
X2 (1.62, Eurobet)
GOL (1.91, William Hill)
OVER 1.5 (1.33, Gazzabet)

PANATHINAIKOS – CLUB BRUGGE | martedì ore 20:00

Panathinaikos e Club Brugge si sono affrontate il 7 luglio in amichevole e a vincere sono stati i belgi con il risultato di 2-1. Una partita ufficiale valida per il terzo turno preliminari di Champions League è chiaramente diversa da una amichevole, ma già il risultato di quella partita fa capire come il Panathinaikos non sia così avvantaggiato come lasciano immaginare le quote.

Il Club Brugge da un punto di vista fisico sta messo meglio, ha una squadra più giovane, calciatori più propensi alla corsa e dovrebbe avere anche una condizione fisica migliore visto che ha già giocato delle partite ufficiali al contrario degli avversari greci. Il problema è che l’allenatore Michel Preud’homme deve fare i conti con le assenze di Meunier, Gedoz, Coopman, Claudemir, De fauw, Engels, Izquierdo e Ibini (assenze che si sono fatte sentire nelle prime due partite giocate in stagione, entrambe perse). Nella prima giornata di campionato il Club Brugge ha addirittura perso contro una squadra neopromossa, il Saint-Trond.

Il Panathinaikos oltre alla sconfitta con il Club Brugge ha perso anche altre due amichevoli, contro Ajax (2-0) e Udinese (2-1). Come noto, in casa è una squadra sempre difficile da battere, ma l’anno scorso nei preliminari di Champions League fu sconfitta in casa proprio da una formazione belga, lo Standard Liegi.

Conclusione: si affrontano due squadre con parecchi problemi, e la sensazione è che la migliore condizione fisica del Club Brugge possa neutralizzare il fattore campo favorevole al Panathinaikos.

Probabili formazioni
PANATHINAIKOS: Kotsolis, Wemmer, Tavlaridis, Sanchez, Pranjic, Lagos, Zeca, Ajagun, Ninis, Berg, Petric.
CLUB BRUGGE: Bruzzese, Cools, Mechele, Denswil, De Bock, Vormer, Simons, Vazquez, Diaby, De Sutter, Boli Bolingoli.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.10, Eurobet)
YOUNG BOYS – MONACO | martedì ore 20:15

Il Monaco torna a giocare in Champions League dopo l’eliminazione ai quarti di finale della scorsa stagione contro la Juventus. Rispetto all’anno scorso la squadra allenata da Leonardo Jardim non ha più il forte centrocampista centrale Kondogbia, passato all’Inter, né l’esterno Ferreira-Carrasco, passato all’Atletico Madrid. Ha comunque tenuto in squadra parecchi giovani di qualità fondamentali nell’ottima stagione passata come il terzino sinistro Kurzawa, il trequartista Bernardo Silva e gli attaccanti Dirar e Martial. In più ha tesserato altri quattro giovani di prospettiva come Adama Traorè, Ivan Cavaleiro, Guido Carrillo e Stephan El Shaarawy.

Il Monaco ha un’ottima organizzazione tattica e il giusto mix di esperienza (Subasic, Abdennour, Moutinho, Toulalan) e giovani di qualità. Nell’ultima amichevole vinta 5-1 contro il Mainz, ha fatto vedere di essere pronto anche da un punto di vista fisico per affrontare questo importante preliminare contro lo Young Boys.

Lo Young Boys ha già iniziato il campionato svizzero ma nelle prime due giornate non ha entusiasmato, facendo due pareggi con lo stesso risultato di 1-1. Il punto di forza dello Young Boys è l’ex attaccante del Psg Horau, la squadra gioca un calcio offensivo che potrebbe andare in difficoltà contro il Monaco, abilissimo a difendere e a ripartire in velocità in contropiede. Ha una difesa di basso qualità per questi livelli: il centrale più forte è Von Berger (ha giocato negli anni passati in Serie A senza grande successo). L’anno scorso nei trentaduesimi di finale di Europa League lo Young Boys ha preso sette gol dall’Everton tra andata e ritorno.

La vittoria del Monaco è da provare, a quota 2.05 #che #.

Per questa partita tra Young Boys e Monaco il bookmaker Betfair propone in via promozionale la scommessa “almeno un gol segnato dal Monaco” a quota 4.00 (invece della quota media di circa 1.25). Vale per una scommessa in singola di massimo 10 euro. Si tratta di un’offerta dedicata soltanto ai nuovi clienti, cioè quelli che aprono un conto con Betfair per la prima volta. Funziona così: dopo la registrazione (con il codice promozionale ZIB006), si scommette sul gol del Monaco a quota “normale”. Se il Monaco segna, l’accredito viene erogato in due parti: una prima parte è la vincita immediata a quota “normale” (1.25), mentre una seconda parte – accreditata sotto forma di bonus entro 24 ore dalla fine dell’evento – corrisponde alla somma ancora dovuta per colmare la differenza tra una vincita a quota “normale” e una vincita a quota 4.00.

Registrazione a Betfair + promozione “Gol del Monaco a quota 4.00”

Formazioni ufficiali
YOUNG BOYS: Mvogo, Vilotić, Von Bergen, Sutter, Benito, Sulejmani, Gajić, Nuzzolo, Sanogo, Kubo, Hoarau.
MONACO: Subasic, Fabinho, Kurzawa, Raggi, Carvalho, Dirar, Moutinho, Pasalic, Toulalan, Cavaleiro, A.Martial.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (2.05, Eurobet)
OVER 1.5 (1.33, Eurobet)
SQUADRA OSPITE A SEGNO (4.00, Betfair, solo per i nuovi clienti
VIDEOTON – BATE BORISOV | martedì ore 20:30

Il Bate Borisov ha un ottimo rendimento recente nei preliminari di Champions League, e il fatto di giocarli in pieno campionato bielorusso – mentre parecchie altre squadre di solito devono ancora iniziare i propri campionati – è un vantaggio non di poco conto. Dopo avere superato agevolmente il turno precedente contro il Dundalk, il Bate Borisov è stato parecchio fortunato nel sorteggio visto che giocherà contro il Videoton, squadra ungherese che ha iniziato malissimo la nuova stagione. Il Videoton ha perso 3-0 la finale di Supercoppa contro il Ferencvaros, e poi ha addirittura perso tutte e due le prime partite di campionato. Nel turno precedente di Champions League ha avuto bisogno dei tempi supplementari per battere i modesti gallesi del TNS.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.42, Eurobet)
DINAMO ZAGABRIA – MOLDE | martedì ore 21:00

La Dinamo Zagabria nel turno precedente ha avuto qualche difficoltà nella partita di andata contro il Fola, ma nel ritorno ha vinto agevolmente 3-0 in trasferta mostrando la sua netta superiorità rispetto agli avversari del Lussemburgo.

La Dinamo Zagabria pur vendendo di anno in anno i suoi migliori calciatori può contare su un ottimo settore giovanile: negli anni passati le cessioni di calciatori come Luka Modrić, Mario Mandžukić e Mateo Kovačić hanno aiutato le casse della società che non smette mai di inserire giovani di valore in prima squadra, ultimo Marko Pjaca che ha fatto due gol nella scorsa partita di Champions League giocata contro il Fola.

Oltre a Pjaca l’allenatore Mamić può contare in fase offensiva su ottimi calciatori come Machado, Soudani ed Henriquez senza dimenticare J. Fernandes. Per la squadra norvegese del Molde – che ha perso tre delle ultime quattro partite ufficiali – si prevede una serata difficile.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.65, Eurobet)