Gold Cup: Cuba-Guatemala e Messico-Trinadad&Tobago

gold cup 2015

Nella notte italiana tra mercoledì e giovedì ci sono le ultime due partite del girone C della Gold Cup 2015: a mezzanotte c’è Cuba-Guatemala, alle 02:30 Messico-Trinidad & Tobago.

I criteri per stabilire sia l’ordine di classifica nei gironi che la selezione delle due migliori terze sono: 1) numero di punti ottenuti; 2) differenza gol generale; 3) numero di gol segnati ; 4) punti fatti negli scontri diretti ; 5) differenza gol negli scontri diretti ; 6) gol fatti negli scontri diretti ; 7) sorteggio.

CUBA – GUATEMALA | giovedì ore 00:00

Cuba è teoricamente ancora in corsa per la qualificazione ai quarti di finale, sarebbe sicura della qualificazione come una delle due migliori terze in caso di vittoria in questa partita contro Guatemala. Il problema è che Cuba recentemente non è stato in grado nelle partite di qualificazione ai Mondiali in Russia del 2018 di vincere contro le Antille Olandesi, figuriamoci contro il Guatemala carico per avere fermato sul pareggio il Messico addirittura in inferiorità numerica.

Cuba nelle prime due partite ha sempre perso subendo in totale otto gol senza riuscire a farne. Cuba dovrà fare a meno di Arael Arguellez, Keilen Garcia e Aricheel Hernandez. Il Guatemala dopo la prima partita deludente contro Trinidad & Tobago ha reagito giocando con grande agonismo dimostrando contro il Messico una buona tenuta difensiva. Contro Cuba difficilmente il Guatemala subirà gol, e basterà farne almeno uno per qualificarsi ai quarti di finale come una delle due migliori terze, indipendentemente dal risultato dell’altra partita.

La vittoria del Guatemala è a quota 1.44 su Betfair che offre ai nuovi registrati 5€ all’invio dei documenti entro 14 giorni, e un rimborso – fino a un massimo di 25€ – pari al 100% dell’importo della prima scommessa effettuata, se perdente (di almeno 2€ e con quota tra 1.20 e 10.00).

Probabili formazioni
CUBA: Disovelis Guerra, Jorge Luis Clavelo, Andy Vaquero Ruiz, Adrián Diz Pé, Yeisnier Nápoles, Maykel Reyes, Alberto Gómez, Yenier Márquez, Daniel Luis, Alain Cervantes, Ariel Martínez.
GUATEMALA: Paulo Motta, Dennis López, Wilson Lalín, Elías Vásquez, Rubén Morales, Jorge Aparicio, Moisés Hernández, Brandon de León, Marco Pappa, Minor López, Carlos Ruiz.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.44, Betfair)
MESSICO – TRINIDAD & TOBAGO | giovedì ore 02:30

Messico-Trinadad&Tobago vale il primo posto del girone C e a sorpresa dopo le prime due partite del girone ad avere due risultati su tre a disposizione per mantenere il primato è la nazionale di Trinadad&Tobago e non il Messico, che dopo avere preso a pallate 6-0 Cuba non è riuscito ad andare oltre 0-0 contro il Guatemala tra l’altro ridotto in dieci uomini. Il Messico ha probabilmente sottovalutato l’impegno contro il Guatemala pensando di vincere ancora in modo facile come Cuba, stavolta contro Trinadad&Tobago l’atteggiamento mentale dovrebbe essere ben diverso.

Il Messico ha commesso parecchi errori in zona gol, il comissario tecnico Herrera non è preoccupato più di tanto per il pareggio contro il Guatemala ed è convinto che la sua nazionale sarà in grado di vincere questa Gold Cup. Ci si aspetta un rendimento migliore da parte dei due attaccanti Vela e soprattutto Peralta, che nell’ultima partita ha sbagliato alcune clamorose occasioni da gol. Trinadad&Tobago farà una partita difensiva puntando al pareggio che basterebbe per mantenere il primo posto, e giocherà tranquillo perché già sicuro di un posto ai quarti di finale come del resto il Messico. Herrara vuole però il primo posto del girone, il Messico giocherà con la formazione titolare e dopo la brutta figura fatta contro il Guatemala c’è da attendersi una vittoria contro Trinadad&Tobago.

Probabili formazioni
MESSICO: Guillermo Ochoa, Paul Aguilar, Francisco Rodríguez, Diego Reyes, Miguel Layún, José Juan Vázquez, Héctor Herrera, Andrés Guardado, Jonathan dos Santos, Carlos Vela, Oribe Peralta.
TRINIDAD & TOBAGO: Marvin Phillip, Sheldon Bateau, Radanfah Abu Bakr, Mekeil Williams, Daniel Cyrus, Kevan George, Lester Peltier, Joevin Jones, André Boucaud, Kenwyne Jones, Atuallah Guerra.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.25, Betfair)