Europei Under 21: l’Italia sfida il Portogallo

L’Italia ha perso la prima partita del girone B degli Europei Under 21 contro la Svezia, e domenica sera ha bisogno di un risultato positivo contro il Portogallo per continuare a sperare.

ITALIA – PORTOGALLO | domenica ore 20:45

L’Italia ha perso la prima partita contro la Svezia pur giocando un buon primo tempo, e subendo solo due tiri in porta dagli avversari. L’Italia è passata in vantaggio grazie a un calcio di rigore di Berardi, in occasione del quale è stato espulso un difensore della Svezia. A quel punto l’Italia ha commesso l’errore di non cercare con determinazione il secondo gol limitandosi ad amministrare il vantaggio, e la Svezia con un po’ di fortuna ha fatto gol in seguito a un’azione di calcio d’angolo. Poi gli azzurrini si sono innervositi, Sturaro è stato espulso per un fallo di reazione (è stato successivamente squalificato per tre giornate) e Bardi ha completato la frittata commettendo un fallo di rigore, calcio di rigore segnato per il 2-1 finale in favore della Svezia.

L’Italia è ancora in tempo per rimediare alla sconfitta, il problema è che le altre due squadre presenti nel girone B sono più forti della Svezia, e serviranno per questo motivo due partite perfette. Il commissario tecnico Di Biagio dovrebbe fare almeno tre cambi nella formazione titolare. Uno è forzato, per via della squalifica di Sturaro: al suo posto ci sarà Cataldi. Probabile la conferma di Bardi in porta – noi del Veggente preferiremmo Sportiello – gli altri due cambi dovrebbero essere Biraghi per Sabelli e Bernardeschi per Battocchio, che ha giocato male la prima partita.

Le quote danno favorito il Portogallo, ma la doppia chance interna (vittoria dell’Italia o pareggio) a quota 1.52 è da provare.

Il Portogallo ha grandi qualità tecniche e fa un ottimo possesso palla, la sua principale forza sta nel centrocampo, dove ci sono William Carvalho (straordinario contro l’Inghilterra), Joao Mario (in gol all’esordio), Ruben Neves e Bernardo Silva, calciatori già pronti per la nazionale maggiore. Ruben Neves e Bernardo Silva hanno fatto vedere di non temere i palcoscenici più importanti giocando ottime partite in Champions League con le maglie di Porto e Monaco, William Carvalho e Joao Mario hanno fatto un eccellente campionato con la maglia dello Sporting Lisbona. Anche la difesa è tosta ma l’Inghilterra nella prima partita è stata capace di metterla in difficoltà, e soprattutto al Portogallo manca un attaccante di alto livello che possa puntualmente trasformare in gol il lavoro dei centrocampisti.

L’Italia a livello di talento ha poco da invidiare al Portogallo, ma servirà maggiore lucidità per evitare nervosismi inutili e dannosi come quelli visti contro la Svezia. La buona notizia è che Berardi ha fatto gol ed è sembrato in ottima forma come il generoso Berardi. L’ingresso di Bernardeschi inoltre potrebbe essere d’aiuto per tutti e due gli attaccanti.

Su Eurobet – che offre 10€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50. – saranno rimborsate tutte le scommesse singole su Risultato Esatto, Primo Marcatore, Parziale/Finale, Scorecast (1° Marcatore + Ris Esatto e Segna + Ris.Esatto) e Combobet (1×2 + Under/Over 2.5 e 1×2 + Goal/NoGoal) perdenti se nella partita verrà segnato un gol entro il minuto 09:59 di gioco.

Probabili formazioni
ITALIA: Bardi, Biraghi, Bianchetti, Rugani, Zappacosta, Baselli, Cataldi, Viviani, Belotti, Bernardeschi, Berardi.
PORTOGALLO: Sa, Guerreiro, Ilori, Oliveira, Esgaio, Neves, Carvalho, Mário, Silva, Paciencia, Horta.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.52, Eurobet)