Russian Premier League: ultima giornata

Russian League

Lo Zenit San Pietroburgo ha già vinto il titolo, ma tutti gli altri verdetti devono ancora essere emessi: analizziamo le partite più importanti in programma in questo turno conclusivo.

FK ROSTOV – CSKA MOSCA | sabato ore 12:30

Lo Zenit San Pietroburgo ha già vinto aritmeticamente la Russian Premier League. La lotta per il secondo posto, che dà accesso ai preliminari di Champions, è invece ancora aperta: il CSKA Mosca ha attualmente gli stessi punti dell’FK Krasnodar, che però è in svantaggio per quanto riguarda il numero di vittorie (17 contro 19), prima discriminante di cui tenere conto in caso di parità tra due squadre a fine stagione. L’FK Rostov è quartultimo e, in questo momento, andrebbe agli spareggi promozione-retrocessione insieme con l’Ural Ekaterinburg, che è terzultimo. Le ultime due classificate, invece, finiranno direttamente in seconda serie. La sfida tra FK Rostov e CSKA Mosca, insomma, è importantissima per entrambe le formazioni: questo aspetto suggerirà presumibilmente prudenza, soprattutto nella fase iniziale.

Probabili formazioni:
FK ROSTOV: Pletikosa, Bastos, Djakov, Xulu, Kalachev, Torbinski, Rebko, Kanga, Bordachev, Dzyuba, Grigoriev.
CSKA MOSCA: Akinfeev, Fernandes, V. Berezoutski, Ignashevitch, Nababkin, Wernbloom, Natkho, Tosic, Eremenko, Dzagoev, Musa.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.35 su William Hill)
DINAMO MOSCA – FK KRASNODAR | sabato ore 12:30

L’FK Krasnodar insegue ancora il secondo posto in classifica e la qualificazione ai preliminari di Champions League: per raggiungere questo traguardo, avrebbe bisogno di ottenere in quest’ultima giornata un risultato migliore rispetto a quello del CSKA Mosca, che attualmente ha i suoi stessi punti, ma è in vantaggio grazie al maggior numero di partite vinte in questo campionato. La Dinamo occupa il quarto posto, piazzamento che dà accesso all’Europa League, ma è soltanto a +2 nei confronti del Rubin Kazan e non può ancora essere tranquilla. Nelle ultime tre giornate, però, è stata poco convincente e ha conquistato soltanto due punti: ecco perché appare leggermente sfavorita in vista della sfida con l’FK Krasnodar, che si preannuncia delicatissima e potrebbe essere poco spettacolare, soprattutto nel primo tempo.

Probabili formazioni:
DINAMO MOSCA: Gabulov, Rotenberg, Douglas, Samba, Zhirkov, Zobnin, Vainqueur, Ionov, Valbuena, Dzsudzsak, Kuranyi.
FK KRASNODAR: Dikan, Petrov, Sigurdsson, Granqvist, Kaleshin, Ahmedov, Gazinskiy, Pereyra, Shirokov, Mamaev, Wanderson.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
PRONOSTICO: UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.36 su William Hill)
X2 (1.42 su #)
TEREK GROZNY – URAL EKATERINBURG | sabato ore 12:30

Nessuna squadra è ancora retrocessa aritmeticamente dalla Russian Premier League. Cinque squadre si contendono la salvezza: l’Ufa (che è a quota 30 punti), l’FK Rostov (28 punti), l’Ural Ekaterinburg (27), la Torpedo Mosca (26) e l’Arsenal Tula (25). La quartultima e la terzultima andranno a giocare gli spareggi contro le squadre che chiuderanno il campionato di seconda serie al terzo ed al quarto posto, mentre le ultime due classificate retrocederanno direttamente. Nella giornata conclusiva della regular season, l’Ural ha una buona opportunità: può affrontare il Terek Grozny, che occupa una tranquilla nona posizione e non ha particolari obiettivi da inseguire. Una vittoria esterna è possibile.

Probabili formazioni:
TEREK GROZNY: Godzyur, Utsiev, Rodolfo, Komorowski, Semenov, Lebedenko, Adilson, Mauricio, Aissati, Ivanov, M’Bengue.
URAL EKATERINBURG: Kot, Khozin, Belozerov, Novikov, Markov, Emelyanov, Sapeta, Stavpets, Acevedo, Yaroshenko, Dorozhkin.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
PRONOSTICO: 2 (2.00 su #)
UFA – RUBIN KAZAN | sabato ore 12:30

L’Ufa è uno dei cinque club che sono ancora in lotta per evitare la retrocessione nella seconda serie del calcio russo. Attualmente è in vantaggio rispetto alle altre quattro squadre coinvolte, ma rischia ancora di dover giocare gli spareggi e deve cercare di dare continuità ai buoni risultati recentemente ottenuti: nelle ultime tre giornate, ha collezionato due pareggi ed una vittoria. Il Rubin Kazan è quinto in classifica, a -2 dalla Dinamo Mosca: per arrivare quarto e qualificarsi per l’Europa League, avrebbe bisogno di vincere la propria partita e di un mancato successo dei propri rivali nella corsa verso questo obiettivo, contemporaneamente impegnati contro l’FK Krasnodar. Di recente, però, il Rubin ha giocato male: viene da due sconfitte di fila, subite per mano di Lokomotiv e CSKA.

Probabili formazioni:
UFA: Yurchenko, Sukhov, Alikin, Verkhovtsov, Safronidi, Galuilin, Stotskiy, Paurevic, Zasaev, Diego Carlos, Handzic.
RUBIN KAZAN: Ryzhikov, Kuzmin, Kvirkvelia, Navas, Nabiullin, Karadeniz, Ozdoev, Kambolov, Kanunnikov, Carlos Eduardo, Portnyagin.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
PRONOSTICO: 1X (1.52 su #)

Altri pronostici:
sabato ore 12:30 Kuban Krasnodar – Arsenal Tula X2 (1.25 su #)
sabato ore 12:30 Spartak Mosca – Amkar Perm GOL (1.70 su William Hill)
sabato ore 12:30 Zenit San Pietroburgo – Lokomotiv Mosca OVER (1.72 su #)