Parma-Verona, Udinese-Sassuolo e Milan-Torino

Serie A

In questo post ci sono i pronostici sulle altre tre partite di questa domenica di Serie A: Parma-Verona, Udinese-Sassuolo e Milan-Torino.

PARMA – VERONA | domenica ore 15:00

Il Verona ha vinto l’ultima partita di campionato giocata contro l’Empoli ma non è riuscito a portare a termine l’altro obiettivo, quello di fare segnare Luca Toni, parecchio sfortunato in almeno un paio di occasioni. L’allenatore Mandorlini dopo il derby pareggiato 2-2 contro il Chievo ha detto che l’obiettivo del Verona nelle ultime partite di campionato sarà quello di fare vincere a Toni la classifica capocannonieri. Toni al momento è fermo a quota 19 gol, uno in meno di Tevez che è primo in questa speciale graduatoria.

Contro il Parma il Verona giocherà all’attacco con l’obiettivo di fare segnare Toni. Il Parma in casa nelle ultime quattro partite – pur consapevole della retrocessione – ha fatto ottime partite facendo sempre gol e vincendo tre volte su quattro, pareggiando nell’altra occasione contro un avversario tosto come il Napoli. In questa che sarà l’ultima partita in Serie A del Parma a Tardini – chissà per quanto tempo, i problemi societari non sono ancora stati risolti – i calciatori daranno ancora una volta il massimo e c’è da aspettarsi una bella partita, probabilmente con gol viste le motivazioni delle due squadre in campo.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.55 su Eurobet che offre 20€ gratis subito + un bonus (fino a un massimo di 100 euro) del 100% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
PARMA: Mirante; Mendes, Feddal, Lucarelli, Gobbi; Varela, Mauri, Jorquera, Nocerino, Ghezzal; Palladino.
VERONA: Rafael; Pisano, Marquez, Moras, Agostini; Obbadi, Tachtsidis, Hallfredsson; Jankovic, Toni, Lopez.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.42, Eurobet)
OVER 2.5 (1.52, Eurobet)
TONI MARCATORE (2.10, Eurobet)

UDINESE – SASSUOLO | domenica ore 15:00

Come nel caso del Verona con Toni, probabilmente l’obiettivo dei calciatori dell’Udinese sarà quello di fare segnare Di Natale, che vuole continuare a scalare la classifica dei marcatori di Serie A di tutti i tempi. Di Natale in questa stagione ha fatto 14 gol, ben 12 dei quali nelle partite giocate in casa. Di Natale ha segnato tre gol nelle ultime tre partite giocate (contro la Roma non è sceso in campo) e proverà ad allungare la serie contro il Sassuolo, squadra ormai priva di motivazioni di classifica. Di Natale nel corso della settimana ha avuto dei problemi muscolari, gli stessi che lo hanno tenuto fuori dall’ultima partita giocata a Roma, ma farà di tutto per esserci e giocare almeno un tempo.

Il Sassuolo ha vinto le ultime due partite di campionato con il risultato di 3-2, e nelle ultime cinque partite giocate in Serie A dal Sassuolo si è verificato questo risultato in ben tre occasioni (l’altra è stata la sconfitta contro il Verona). Con Berardi e Zaza affamati di gol come Di Natale, e due squadre prive ormai di problemi di classifiche che potranno giocare rilassate, i gol dovrebbero arrivare puntuali.

Probabili formazioni
UDINESE: Karnezis; Widmer, Danilo, Domizzi, Piris; Allan, Pinzi, Badu; Guilherme; Thereau, Di Natale.
SASSUOLO: Consigli; Fontanesi, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Biondini, Magnanelli, Taider; Berardi, Zaza, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 3-2
GOL (1.52, Eurobet)
OVER (1.62, Eurobet)
MILAN – TORINO | domenica ore 20:45

Il Milan domenica scorsa ha fatto l’ennesima brutta figura di questa stagione perdendo 3-2 sul campo del Sassuolo. La società sta pensando ormai già al futuro, un futuro in cui non ci sarà più Inzaghi in panchina. Per Inzaghi questa contro il Torino sarà l’ultima partita in panchina a San Siro, e chiederà per questo ai suoi calciatori almeno una prova d’orgoglio.

Il Torino nell’ultima giornata ha fatto il suo dovere battendo il Chievo, e l’atteggiamento in campo della squadra allenata da Ventura dipenderà dai risultati di Inter e Sampdoria. Il Genoa non ha avuto la licenza Uefa, e così la corsa virtuale del Torino per l’ultimo posto disponibile il Europa League è sulla Sampdoria, attualmente distante tre punti. In caso di risultato negativo della Sampdoria contro l’Empoli, il Torino proverà a fare la partita della vita a San Siro per restare ancora in corsa all’ultima giornata di campionato.

La migliore organizzazione tattica del Torino e le assenze nel Milan per squalifica dei due calciatori migliori di questa stagione (Bonaventura e Menez) inducono a pronosticare la doppia chance esterna.

Probabili formazioni
MILAN: D. Lopez; Abate, Alex, Paletta, Bonera; Poli, De Jong, Van Ginkel; Honda, Destro, El Shaarawy
TORINO: Padelli; Glik, Jansson, Moretti; Bruno Peres, Gazzi, Benassi, El Kaddouri, Darmian; Martinez, Amauri.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.52, Eurobet)